Martedì, 27 Giugno 2017 13:12

Mamy Sagna e la scuola Ekalama Art In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Domenica 2 luglio 2017 alle ore 19 al Roma Testaccio Villaggio Globale, Lungotevere Testaccio 1, si esibiranno Mamy Sagna e la scuola Ekalama Art in uno spettacolo di danza africana che conduce lo spettatore nel cuore del Senegal e delle sue tradizioni più travolgenti. Mamy Sagna è originaria della Casamance (Sud del Senegal al confine con la Guinea), danza fin dall'infanzia e si forma nelle scuole di danza più importanti del Senegal. Dopo una ricca attività di spettacolo giunge a Roma dove comincia il suo percorso di insegnante di danza diffondendo le tradizioni legate alla musica e alla danza del proprio paese. Conduce corsi e workshop di danza tradizionale dell’Africa Occidentale. 

Domenica 2 luglio 2017 alle ore 19 al Roma Testaccio Villaggio Globale, Lungotevere Testaccio 1, si esibiranno Mamy Sagna e la scuola Ekalama Art in uno spettacolo di danza africana che conduce lo spettatore nel cuore del Senegal e delle sue tradizioni più travolgenti. Mamy Sagna è originaria della Casamance (Sud del Senegal al confine con la Guinea), danza fin dall'infanzia e si forma nelle scuole di danza più importanti del Senegal. Dopo una ricca attività di spettacolo giunge a Roma dove comincia il suo percorso di insegnante di danza diffondendo le tradizioni legate alla musica e alla danza del proprio paese. Conduce corsi e workshop di danza tradizionale dell’Africa Occidentale.

Oltre a dedicarsi con passione all'attività di insegnante collabora come danzatrice con diversi gruppi di musica africana, partecipa ad importanti eventi e spettacoli in tutta Italia.

Ingresso € 3,00

Villaggio Globale
Lungotevere Testaccio, 1

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Domenica, 02 Luglio 2017
  • data fine: Domenica, 02 Luglio 2017
  • Indirizzo: Lungotevere Testaccio 1, roma
  • Depubblicazione homepage: Lunedì, 03 Luglio 2017
Letto 382 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Giugno 2017 13:23
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.