Martedì, 15 Dicembre 2020 11:53

Omo Change In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Mercoledì 16 dicembre 2020 alle ore 17.30 la libreria Mondadori Bookstore Frascati incontra Fausto Podavini, che presenta il suo libro Omo Change. Dialoga con l'autore Francesco Collacchi. Per l'occasione sarà presente un'esposizione fotografica di un estratto del lavoro. Il libro racconta la storia della valle del fiume Omo, una delle aree più incredibili del continente africano, un luogo in cui sono nati i nostri antenati. Il posto è selvaggio e unico, così come le persone che ci vivono. Le persone sono divise in una varietà di tribù, ciascuna con i propri diritti, colori e costumi, ma tutte accomunate dalla dipendenza dal fiume. Fausto Podavini ha trascorso sette anni a documentare i cambiamenti ambientali nella Valle dell'Omo in seguito all'apertura della diga di Gibe III.
La presentazione trasmessa in diretta Facebook si può seguire qui.

Mercoledì 16 dicembre 2020 alle ore 17.30 la libreria Mondadori Bookstore Frascati incontra Fausto Podavini, che presenta il suo libro Omo Change. Dialoga con l'autore Francesco Collacchi. Per l'occasione sarà presente un'esposizione fotografica di un estratto del lavoro. Il libro racconta la storia della valle del fiume Omo, una delle aree più incredibili del continente africano, un luogo in cui sono nati i nostri antenati. Il posto è selvaggio e unico, così come le persone che ci vivono. Le persone sono divise in una varietà di tribù, ciascuna con i propri diritti, colori e costumi, ma tutte accomunate dalla dipendenza dal fiume. Fausto Podavini ha trascorso sette anni a documentare i cambiamenti ambientali nella Valle dell'Omo in seguito all'apertura della diga di Gibe III.
La presentazione trasmessa in diretta Facebook si può seguire qui.

ILa diga Gibe III ha interrotto quell'equilibrio in nome dello sviluppo, sviluppo che devia una risorsa locale da cui le persone dipendono dagli interessi delle élite etiopi e degli investitori internazionali. La diga produrrà elettricità per l'esportazione in Kenya e l'acqua del fiume viene ora prelevata per irrigare grandi piantagioni di cotone e zucchero, trasformando le foreste in enormi fattorie monocoltura di proprietà di interessi stranieri.

Sito del fotografo: www.faustopodavini.eu

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Mercoledì, 16 Dicembre 2020
  • data fine: Mercoledì, 16 Dicembre 2020
  • Depubblicazione homepage: Giovedì, 17 Dicembre 2020
Letto 104 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Dicembre 2020 12:32
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.