Mercoledì, 14 Ottobre 2020 14:39

Una targa in memoria di Willy Monteiro Duarte In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

A  partire da venerdì 16 ottobre 2020, il giardino di  V. Guglielmo Pepe di Roma - in prossimità di V. Giolitti - sarà dedicato alla memoria di Willy Monteiro Duarte: un angolo verde ospiterà la targa a lui devoluta dal Primo Municipio della Capitale. Una cupola a cielo aperto accoglierà le preghiere di pace che a Willy rivolgeranno, insieme, giovani italiani e stranieri. L’iniziativa, fortemente voluta da Gemma Vecchio, Presidente dell'Associazione Casa Africa Onlus, è stata accolta da Sabrina Alfonsi, Presidente del Primo Municipio della Capitale: alle ore 17:00, la targa sarà deposta nel giardino, alla presenza di tutti coloro che si uniscono a una  lotta senza armi, contro la violenza tra gli uomini. Per la dignità degli uomini.

A  partire da venerdì 16 ottobre 2020, il giardino di  V. Guglielmo Pepe di Roma - in prossimità di V. Giolitti - sarà dedicato alla memoria di Willy Monteiro Duarte: un angolo verde ospiterà la targa a lui devoluta dal Primo Municipio della Capitale. Una cupola a cielo aperto accoglierà le preghiere di pace che a Willy rivolgeranno, insieme, giovani italiani e stranieri. L’iniziativa, fortemente voluta da Gemma Vecchio, Presidente dell'Associazione Casa Africa Onlus, è stata accolta da Sabrina Alfonsi, Presidente del Primo Municipio della Capitale: alle ore 17:00, la targa sarà deposta nel giardino, alla presenza di tutti coloro che si uniscono a una  lotta senza armi, contro la violenza tra gli uomini. Per la dignità degli uomini.

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Venerdì, 16 Ottobre 2020
  • data fine: Venerdì, 16 Ottobre 2020
  • Indirizzo: Via Guglielmo Pepe - roma
  • Super evidenza: Si
  • Depubblicazione homepage: Mercoledì, 21 Ottobre 2020
Letto 86 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Ottobre 2020 16:54
Show Street View
Giorgia DM

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altro in questa categoria: « Rinascere donna ReStopcovid19 »