Lunedì, 03 Febbraio 2014 14:17

Nuove Architetture tra sacro e quotidiano nell'Italia Interculturale.

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Martedì 4 Febbraio 2014 alle ore 9.30 presso la Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale in via Eudossiana 18 - Aula affrescata del Chiostro di San Pietro in Vincoli si terrà la Tavola Rotonda Nuove Architetture tra sacro e quotidiano nell'Italia Interculturale. Interverranno tra gli altri: Carlo Cecere (DICEA), Mariangela Falà (Presidente Fondazione Maitreya) e Chiara Biasini (Unione Induista Italiana). Coordina Paolo Palomba (Presidente Atelier PAEMA Spazio Urbano Protetto).L'evento è patrocinato dal Ministro per l'integrazione, dalle Unioni Buddhista e Induista italiane, dal Tavolo Interreligioso di Roma e dall'Atelier Paema - Spazio Urbano Protetto.

Martedì 4 Febbraio 2014 alle ore 9.30 presso la Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale in via Eudossiana 18 - Aula affrescata del Chiostro di San Pietro in Vincoli si terrà la Tavola Rotonda Nuove Architetture tra sacro e quotidiano nell'Italia Interculturale. Interverranno tra gli altri: Carlo Cecere (DICEA), Mariangela Falà (Presidente Fondazione Maitreya) e Chiara Biasini (Unione Induista Italiana). Coordina Paolo Palomba (Presidente Atelier PAEMA Spazio Urbano Protetto).L'evento è patrocinato dal Ministro per l'integrazione, dalle Unioni Buddhista e Induista italiane, dal Tavolo Interreligioso di Roma e dall'Atelier Paema - Spazio Urbano Protetto.


Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale
via Eudossiana 18

Info e contatti:
Ufficio Stampa Unione Buddhista Italiana
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
cell 339 2144392

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Martedì, 04 Febbraio 2014
  • data fine: Martedì, 04 Febbraio 2014
  • Indirizzo: via Eudossiana 18 - Roma
Letto 1251 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Febbraio 2014 11:55
Show Street View
Giorgia DM

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.