Lunedì, 08 Giugno 2020 17:20

Campidoglio, #laculturaincasa su web e social In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Questi alcuni dei contenuti digital disponibili per la settimana fino al 14 giugno 2020.

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Questi alcuni dei contenuti digital disponibili per la settimana fino al 14 giugno 2020.

Aderiscono al programma #laculturaincasa alcune Accademie e Istituti di Cultura Internazionali presenti in città, come l'Accademia di Romania, Forum Austriaco di Cultura, l'Accademia Reale di Spagna, l’Accademia di Francia a Roma Villa Medici, l'Accademia d’Ungheria di Roma,  l'Academia Belgica e la segreteria Culturale dell’IILA, l'Instituto Cervantes di Roma e l'Accademia Roma Villa Massimo. Anche gli eventi e i contenuti digitali delle Accademie e Istituti si possono seguire con hashtag #laculturaincasa. 


MUSEI CIVICI. Dopo la riapertura di tutti i Musei Civici di Roma Capitale, i Fori imperiali e il Circo Massimo, previa prenotazione obbligatoria per tutti (informazioni su www.museiincomuneroma.it o chiamando lo 060608), prosegue l'attività digital con le diverse rubriche social, a cominciare con la rubrica #ilmuseoincasa martedì 9 Radio Canonica alle 15.00 continua il progetto del Museo Pietro Canonica che ripercorre la vita dell’artista piemontese mentre alle 17.00 Radio Civette propone il videoracconto sui rapporti tra l’Età Moderna e la civetta, misterioso volatile simbolo della Casina delle Civette. Mercoledì 10 alle 15.00 #conNoilungoleMura sulla pagina Facebook del Museo delle Mura racconterà i Cenacoli muraioli e, alle 17.00, un video saluterà l’arrivo della mostra Alchimie di terre e di luce dell’artista faentino Guerrino Tramonti alla Casina delle Civette di Villa Torlonia. Prosegue venerdì 12 la rubrica Roma e gli altri. Voci di popoli, proposta dai Musei Capitolini, raccontando una rara testimonianza privata di culto locale, la dedica a Zeus Olybrios da parte di un militare della provincia della Cilicia. L’appuntamento con gli astronomi del Planetario di Roma prevede per mercoledì 10 l’ultima puntata di Astri in Comune, dedicata alle Religioni astrali e culti misterici dell’antichità. Inoltre, nella prossima rubrica sulla pagina Facebook del Museo di Zoologia, lunedì 8 si parlerà dell’Arvicola acquatica, una specie a rischio di roditore.

ISTITUZIONE BIBLIOTECHE di ROMA. Mentre hanno iniziato a riaprire alcune biblioteche, proseguono le iniziative digital a cominciare da lunedì 8 alle 18.00 con l’ultimo incontro della rubrica Letture d’Oriente. Un viaggio tra gli autori e le case editrici di narrativa orientale, a cura del Servizio Intercultura in collaborazione con la Biblioteca Nelson Mandela. La casa editrice dei Merangoli, propone un'altra raccolta di poesie giapponesi intitolata Minimal, di Tanikawa Shuntarō (2019), considerato il più famoso e anche il più letto poeta giapponese vivente, non solo in patria, ma anche all’estero. Ne parlerà Diego Martina, curatore e traduttore della raccolta. Si potranno rivedere tutti i video  visitando la pagina www.romamultietnica.it, o la pagina dell'evento FB: https://www.facebook.com/events/528771061119789/ della Biblioteca Nelson Mandela. Martedì 9 appuntamento con il Premio Strega, dalle 18.30 diretta streaming dalla Camera di Commercio di Roma, Sala del Tempio di Adriano, sul sito www.raicultura.it e su www.premiostrega.it sarà possibile assistere allo scrutinio pubblico per la selezione della cinquina dei cinque finalisti del Premio Strega 2020. Tra i componenti della giuria anche 15 circoli di lettura delle Biblioteche di Roma (Arcipelago, Collina della Pace, Villino Corsini, Casa delle Traduzioni, Europea, Laurentina, Villa Leopardi, Borghesiana, Ennio Flaiano, Guglielmo Marconi, Elsa Morante, Nelson Mandela, Aldo Fabrizi, Sandro Onofri, Longhena) che esprimeranno le proprie preferenze attraverso un voto collettivo. E’ il terzo anno consecutivo che gli appassionati lettori romani dei Circoli di lettura partecipano alla selezione e alla votazione dei 12 finalisti del Premio Strega. Sul Bibliotu www.bibliotechediroma.it, il catalogo on line delle Biblioteche di Roma, sono disponibili per il prestito su prenotazione, anche in versione e-book, molti dei 12 libri candidati.Sulla pagina facebook della Biblioteca Borghesiana mercoledì 10 per l’iniziativa #trafantasiaevalori, saranno proposte brevi bibliografie tematiche per adulti e ragazzi e consigli di lettura corredati da recensioni, immagini di copertina e link a risorse analogiche e digitali disponibili sul catalogo del Bibliotu e sulla piattaforma MLOL. La Biblioteca Nelson Mandela prosegue l’iniziativa di promozione della lettura attraverso il gioco IndovinaLibro che consiste nell’indovinare, attraverso 5 indizi, il titolo di un libro. Ancora mercoledì 10 Variazioni sul tema: partendo da una frase, i lettori potranno riscriverla attenendosi alle indicazioni date. Ci saranno così tante fantasiose e divertenti varianti della stessa storia e saranno pubblicate le più originali in un post sulla pagina FB. Irrinunciabile appuntamento giovedì 11 alle 18, nell'ambito de Il Maggio dei Libri, per il ciclo In diretta con l'autore si svolgerà l’incontro in diretta facebook sulla pagina di Biblioteche di Roma Ho fatto la spia di Joyce Carol Oates, il romanzo tratta dell’uccisione violenta di un afroamericano e che, alla luce dei recenti avvenimenti, diventa una lettura di estrema attualità. A presentare il libro online ci saranno Teresa Ciabatti, scrittrice e appassionata studiosa di Joyce Carol Oates e lo scrittore Marco Archetti. La lettura, insieme all'ascolto della buona musica e alla visione di un bel film sono stati il kit di sopravvivenza culturale di molti in questo periodo di lockdown. Le Biblioteche indirizzano gli utenti alla scelta di libri, film e cd musicali da prenotare sul catalogo del Bibliotu, attraverso giochi e rubriche di approfondimento. La Biblioteca Europea propone sulla propria pagina facebook il consueto Jukebox letterario  martedì 9, giovedì 11 e sabato 13 con la pubblicazione di storie abbinate ad una canzone e un suggestivo percorso di libere associazioni per ispirare la lettura e l'ascolto musicale con uno spirito diverso. Sempre sulla pagina facebook continua inoltre la rubrica Prima li leggo poi li vedo: dalla penna di grandi autori sono nate le trame più famose, che tutti noi conosciamo anche grazie ai film, la biblioteca ogni settima consiglia la lettura di un libro a cui abbinare, poi, la visione del film relativo. La Biblioteca Galline Bianche propone per venerdì 12 L'autore della settimana, appuntamento di approfondimento su un autore (scrittore, regista, ecc). Sempre venerdi 12 la biblioteca Nelson Mandela presenta nell’ambito dell’iniziativa Visite virtuali (o quasi). Un tour casalingo del nostro territorio, un viaggio virtuale, o quasi, nei luoghi di interesse culturale e naturalistico del Municipio VII e limitrofi.

PALAZZO delle ESPOSIZIONI.  E’ in corso, fino al 26 luglio, la grande antologica su Jim Dine, realizzata con la collaborazione dell’artista e curata da Daniela Lancioni. La mostra presenta circa 80 opere provenienti da collezioni pubbliche e private, europee e americane, oltre a una selezione di video interviste e un esaustivo apparato iconografico che restituisce la memoria visiva dei celebri happening raccontati dalla voce dello stesso Jim Dine. Nel suo insieme, può dirsi articolata in due parti che rispondono ciascuna a un diverso criterio espositivo. Una prima parte si dispiega nelle sei sale intorno alla Rotonda del Palazzo delle Esposizioni dove le opere sono ordinate secondo un criterio cronologico pensato per lasciare a vista scarti, sorprese e metamorfosi del lavoro di Jim Dine e per non scalfire il senso di orientamento dei visitatori e delle visitatrici. La seconda parte occupa le ultime due grandi sale del percorso espositivo allestite per mano dello stesso artista che le ha trasformate in due ambienti di grande impatto emotivo e visivo. Con la pubblicazione di un nuovo video e di nuove immagini continua sul sito e sui canali social la mostra Condizione Assange. Quaranta ritratti di Miltos Manetas, ospitata presso la Sala Fontana. Il racconto si sviluppa dalla fase dell'allestimento all'arrivo delle opere, anche grazie al dialogo in più puntate in corso tra Cesare Pietroiusti e Miltos Manetas. Queste sono le uniche modalità per esplorare questa mostra, che rimane non visitabile fisicamente anche dopo la riapertura delle sale, per offrire una riflessione sulla condizione di isolamento che ha ci ha coinvolto negli ultimi mesi.

MACRO.  Sul sito www.museomacro.it la sezione Extra si aggiorna con anticipazioni e approfondimenti sulla mostra Museo per l'Immaginazione Preventiva - EDITORIALE che aprirà il 17 luglio. Nel corso della settimana la sezione Dispatch presenta una nuova puntata del bollettino sonoro del museo, mentre sui profili Instagram e Facebook continua il racconto per opere e immagini del manifesto di Museo per l’Immaginazione Preventiva  e sul profilo Spotify si aggiunge una nuova playlist del weekend. E’ ancora aperto l'invito a inviare la propria cartolina d'artista grazie all'opera Museum as Bureau of Communication creata da Olaf Nicolai. Basta indicare il messaggio e il destinatario, sarà poi il museo a fare da mediatore, scegliendo l'immagine dell'opera che lo accompagnerà. Info per partecipare su https://www.museomacro.it/it/olaf-nicolai-museum-as-bureau-of-communication/.

TEATRO di ROMA.  #TdROnline in attesa di ritrovarsi di nuovo a teatro propone al pubblico di condividere pensieri, riflessioni, desideri e suggerimenti scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. E se il teatro fosse un’estensione della vostra casa, come la preparereste perché sia di nuovo attraversabile da tanti? Che forme assumeranno l’arte e la cultura? Che rapporto vorremmo che avessero con la città”: tre domande a cui rispondere per pensare al modo più adatto per tornare a teatro e per farlo insieme ai suoi spettatori, invitandoli a prendere parte al nostro processo di immaginazione. Come già dalla scorsa settimana i Dialoghi condotti dal direttore artistico Giorgio Barberio Corsetti si sono aperti a punti di vista altri, teatrali e oltre la scena, anche mercoledì 10 alle 19.00 si proseguirà su questa linea per nutrire di nuovi contributi la riflessione sul presente, sugli scenari che stiamo vivendo e sulla città. Si inaugura, così, un percorso di riflessione che avrà come oggetto Roma e coinvolgerà figure differenti ma tutte accomunate dall’amore e la profonda conoscenza della città. Protagonista dell’appuntamento è Luca Bergamo, Vice Sindaco e Assessore alla Crescita Culturale di Roma Capitale. Appuntamento settimanale con il Laboratorio Piero Gabrielli che, giovedì 11 alle 16.00, attingendo da La forchetta fidanzata. Poesie sui segnali stradali di Nicola Cinquetti, propone La patente poetica, un breve percorso poetico inventato a partire da otto segnali stradali. Un gioco di rilettura dei segni, simile a quello messo in atto dallo street artis Clet Abraham che interviene sui cartelli stradali. Il video – con gli attori della Piccola Compagnia del Piero Gabrielli è tratto dalle prove on-line dello spettacolo Un cabaret poetico. Mentre Radio India si prepara a rinascere in una nuova forma, Fabio Condemi e i suoi ospiti ci accompagnano nelle ultime tre tappe di Specie di spazi, l’itinerario radiofonico con il quale in questi mesi il giovane regista si è interrogato su cosa siano gli spazi: “quelli che occupiamo, che abitiamo e percorriamo ma anche quelli che rappresentiamo, ricordiamo, progettiamo, ripensiamo e coi quali siamo in costante relazione”. A partire da venerdì 12 alle 18.30 l’appuntamento è con letture, ascolti, incontri, interviste a cura di Fabio Condemi in complicità con autori, ricercatori, attori e attrici, con cui si concluderà l’attraversamento dei dieci capitoli del testo del 1974 di Georges Perec.

Nei Teatri di Cintura prosegue al Teatro del Lido #TdLOnline continua la programmazione di  martedì 9 alle 21.00 con il terzo appuntamento di A me gli occhi (e le orecchie) una produzione Teatro Villa Pamphilj, Teatro del Lido di Ostia, Teatro Tor Bella Monaca; questa settimana è la volta de I cavalieri della favola Gioconda di Andrea Calabretta, con le illustrazioni di Lorenzo Terranera e le voci di Andrea Calabretta, Maddalena Rizzi, Cristiano Petretto e Veronica Olmi. Mercoledì 10 alle 17.00 L’Occhio Estraneo Cineforum Online, con la pillola critica a cura del professor Donato Di Stasi, dedicata a Palombella Rossa di Nanni Moretti. Venerdì 12 alle 19.00 il professor Marcello Teodonio assieme a Stefano Messina presentano il quarto appuntamento di Roma: personaggi e interpreti: LA PLATEA DI ROMA È TERRIBILE. Nel fine settimana, doppio appuntamento in collaborazione con RadiAttiva: sabato 13 alle 19.00 per le Conversazioni Resistenti, Chiara Becchimanzi intervista il Maestro Mario Corvini per parlare di musica, progetti futuri e ripartenze; domenica 14 alle 17.00 per le Interviste Possibili Chiara De Angelis intervista Maria Fares dello studio di animazione Lanterna Magica, per parlare di Sepulveda e della collaborazione con lo studio per la realizzazione de La Gabbianella e il gatto. Dal 10 al 24 giugno una nuova mostra virtuale, per il ciclo Miaohaus Virtual Exhibition: MIAOART_PIXELPUZZLE con le opere prodotte da bambini da 3 a 11 anni, raccolte attraverso l’Open Call Pixel Puzzle. Prosegue la formazione online con il Progetto Fattore Ostia a cura di Tamara Bartolini, Michele Baronio, Simona Olive e Mirko Pierri; mentre lunedì 8 alle 17.00 terzo appuntamento de Il Teatro come Strumento Formativo a cura di Paola Sacco – con un modulo formativo dedicato alla Didattica Digitale. Proseguono le incursioni artistiche del Teatro Tor Bella Monaca sulla pagina Facebook, sul canale YouTube e sul sito, appuntamento martedì 9 alle 18.00 video rubrica Caro Diario ti scrivo con ricordi e commenti degli spettatori del TBM; sempre martedì alle 21.00 terzo appuntamento de A me gli occhi con I Cavalieri della Favola Gioconda storia di Andrea Calabretta, illustrazioni di Lorenzo Terranera, in collaborazione con TIC online; giovedì 11 alle 21.00 video riflessioni PENSO, QUINDI SONO? ALIOSCIA con L’Arché di e con Alioscia Viccaro contradditori, monologhi, pensieri in movimento in chiave ironica sulla situazione attuale; venerdì 12 alle 18.00 Bambini in Arte, un progetto a cura di Serena Santirocco con un laboratorio su Picasso; sabato 13 alle 18.00 la quinta e ultima  puntata di FRANZ&NANDO di e con Stefano Zanoli e Andrea Murchio; domenica 14 alle 18.00 continua Il diario di un non intubabile dai testi di Alessandro Benvenuti con Andrea Murchio. Al Teatro Villa Pamphilj continua #TVPonline, il palinsesto digital propone martedì 9 alle 21.00 I Cavalieri della favola gioconda di Andrea Calabretta, terzo racconto della serie dedicata ai giovanissimi A me gli occhi (e le orecchie); mercoledì 10 alle 18.00 per Il Palcoscenico della Legalità - storie 2.0, l’episodio Storie dalla Lombardia. I consulenti, con Daria D’Aloia e Vincenzo D’Amanto; venerdì 12 alle 15.00 #JAZZHOME Il jazz non sarà messo in quarantena, il diario nei giorni di isolamento della batterista Cecilia Sanchietti e alle 18.00 Paolo Pecorelli e Checco Galtieri, in DIDATTICA, che spettacolo! a dialogo con Giusi Cataldo e Linea Ensemble; sabato 13 alle 11.00 SING-A-LONG, inglese e musica per piccolissimi con Diego di Vella e Livia Adinolfi e alle 15.00 Anna Maria Piccoli in ANARCHY IN THE U KITCHEN con citazioni letterarie, musica dal vivo e ricette per frittata; domenica 14 alle 12. LA VIGNETTA di Fabio Magnasciutti, uno dei più apprezzati disegnatori per riflettere e sorridere con profonda leggerezza.

TEATRO dell'OPERA. Il Teatro Digitale dell'Opera prosegue con un'opera e un balletto visibili in streaming gratuito grazie alla collaborazione con RaiPlay, e con gli immancabili spazi affidati al maestro Giovanni Bietti. Si parte martedì 9, ed anche mercoledì 10 e giovedì 11, con Marco Spada (Marco Spada ou La fille du bandit), balletto rappresentato raramente e rivedibile in un'edizione molto speciale, quella storica del 1981 con regia, coreografia, scene e costumi di Pierre Lacotte e Rudolf Nureyev nel ruolo del protagonista. Dirige le musiche di Daniel François Esprit Auberil maestro Alberto Ventura. Venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 il sipario si rialza virtualmente su un recente successo Evgenij Onegin, capolavoro di Čajkovskij, ultima opera andata in scena a febbraio in lingua originale prima del lockdown, affidato alla bacchetta di James Conlon. L'allestimento, creato da Robert Carsen nel 1997 per il Met di New York, ha visto la sua prima italiana proprio in questa occasione al Costanzi, con Peter McClintock regista collaboratore, scene e costumi di Michael Levine, luci di Jean Kalman, coreografia di Serge Bennathan. Non mancano gli appuntamenti con l'Opera in pillole che si arricchisce di due nuovi episodi lanciati sui canali social del Teatro: mercoledì 10 Il Diabolus in musica, sabato 13 La scena di magia. Lanciate sui social le "pillole", di poco più di dieci minuti l'una, possono essere riviste anche da chi le avesse perse: la rubrica "Opera in Pillole" completa è sempre disponibile online sul canale You Tube dell'Opera di Roma.

AUDITORIUM PARCO della MUSICA.  Prosegue  con #AuditoriumLives il palinsesto online della Fondazione sui canali Facebook, Instagram, Twitter, Spotify, Telegram. Tra gli altri appuntamenti, lunedì la consueta rubrica Ascendenti Musicali. Martedì 9 le Lezioni di Storia, un ciclo di lezioni dedicate alle grandi opere dell'uomo, dalle piramidi a Versailles, dal teatro alla Scala a Piazza San Marco. Giovedì 11 presenteremo un video di Federica Michisanti che suonerà un brano tratto dal nuovo album Jeux de Couleurs in uscita il giorno successivo per l’etichetta Parco della Musica Records. Venerdì 12 per il ciclo Lezioni di rock, Ernesto Assante e Gino Castaldo ci condurranno alla scoperta di The Doors e gli sciamani della California. La domenica sarà come sempre dedicata alla scoperta dell’Auditorium e dei suoi magnifici spazi, musei e sale.

CASA del CINEMA.  Consueta partenza con I lunedì della Cineteca per la nuova settimana social della Casa del Cinema. La rubrica realizzata in collaborazione con CSC-Cineteca Nazionale ripropone oggi, lunedì 8 giugno alle ore 10.30, l’incontro con Giuseppe M. Gaudino e Isabella Sandri, ex allievi della scuola, realizzato in occasione degli 80 anni del Centro Sperimentale di Cinematografia. Martedì 9 giugno sarà il turno del primo appuntamento settimanale con La cineteca del direttore in cui Giorgio Gosetti parlerà di Lawrence d'Arabia di David Lean(ore 10.30). Seguiranno le riflessioni su Ran di Akira Kurosawa (giovedì 11 giugno ore 10.30) e su Il Gattopardo di Luchino Visconti (domenica 14 giugno ore 16.30). Mercoledì 10 giugno, invece, tornerà la rubrica La parola al critico con Fabiana Sargentini che, nella sua rubrica Fictionmania, parlerà della serie tv The Romanoffs (ore 10.30). Fine settimana all’insegna delle storiche rubriche: venerdì 12 giugno alle 10.30 appuntamento con Villa Borghese: profumo di cinema, ricordi di film e attori, di set e di ciak dalla Casina delle Rose alla Casa del cinema, a cura di Mario Di Francesco. Sabato 13 giugno alle 16.30 tornerà Jonathan Giustini con la quarta puntata del suo Cinema inCanto. Il suo viaggio tra le grandi canzoni del cinema raccontate in modo asincronico e suggestivo si concentrerà questa settimana su Sandokan e le musiche dei fratelli Guido e Maurizio De Angelis. Nella stessa giornata, ma alle ore 11, previsto anche l’appuntamento con le Lezioni di Cinema del passato questa volta con il coraggioso regista iraniano Mohsen Makhmalbaf, che nel 2005 incontrò il pubblico in occasione di Asiaticafilmmediale - Incontri con il cinema asiatico. Domenica 14 giugno alle ore 11 tornerà il mondo del documentario con i consigli di Maurizio di Rienzo, curatore della rassegna ItaliaDoc, che parlerà di Citizen Rosi di Didi Gnocchi e Carolina Rosi.

FONDAZIONE CINEMA per ROMA.  Backstage: il cinema e i suoi mestieri è l’iniziativa realizzata da Fondazione che raccoglie in video una serie di testimonianze firmate da alcuni dei più noti e apprezzati professionisti del grande schermo. Nel corso della settimana saranno condivise le clip dei due celebri doppiatori Francesco Pannofino (voce di attori come Denzel Washington e George Clooney) ed Emanuela Rossi (Emma Thompson, Michelle Pfeiffer), e della segretaria di edizione Fabrizia Iacona che ha lavorato al fianco di registi del calibro di Ermanno Olmi e Paolo Virzì. Tutte le clip saranno condivise alle 12.00 sul sito www.romacinemafest.org e attraverso i canali social della Fondazione @romacityfest.

NUOVO CINEMA AQUILA. Ultima settimana sui canali social de #ildiariodellachiusura. Mercoledì 10  sarà il turno de L’Aquila in pillole brevi segnalazioni su film di ieri e di oggi particolarmente adatti al pubblico della sala: per condividere informando e strappando un sorriso (l’ultima segnalazione ha riguardato ‘Home of the Brave’ di Laurie Anderson) #laquilainpillole. Venerdì 12 Diario, come ogni venerdì, renderà disponibili per la pubblica visione i cortometraggi selezionati dallo staff, il tutto per la durata di una settimana Il Maggio di Milano, sezione dedicata ai lavori del capoluogo lombardo -   sarà visibile ‘Limites’ di Giulia Landi #icortidellaquila  #aicorticiteniamo  #ilmaggiodimilano. Infine domenica 14 saranno consigliate le migliori pellicole scelte per i propri fedelissimi tramite sondaggi, dando massima precedenza a quelle visibili gratuitamente, per le quali verrà fornito direttamente il link per la visione (l’ultima proposta ha riguardato ‘Eraserhead-La mente che cancella’ di David Lynch) #laquilaconsiglia  #ilcinemalofaitu


Per approfondimenti e aggiornamenti: canali social @culturaroma con hashtag #laculturaincasa.

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Lunedì, 08 Giugno 2020
  • data fine: Domenica, 14 Giugno 2020
  • Depubblicazione homepage: Lunedì, 15 Giugno 2020
Letto 173 volte Ultima modifica il Lunedì, 08 Giugno 2020 18:11
Giorgia DM

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.