Mercoledì, 13 Novembre 2019 11:45

Mshakht in concerto: musiche dal Kurdistan iracheno In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Domenica 17 novembre 2019 ore 21 Apollo 11, presso Itis Galilei - ingresso laterale di via Bixio 80/a, in collaborazione con Un Ponte Per... e ZaLab presenta Walking sounds italian tour 2. Mshakht in concerto. Musiche dal Kurdistan iracheno: un'ensamble musicale speciale, composta da giovani musicisti e musiciste iracheni, siriani e curdi, nata nel 2017 nei Centri giovanili che Un Ponte Per... ha aperto in Iraq. Il gruppo, che alla sua base ha l'incontro tra culture e tradizioni diverse, e come obiettivo quello di diffondere un messaggio di pace e convivenza attraverso la musica, è il risultato di alcuni laboratori organizzati nei Centri giovanili e coordinati dal musicista italiano Luca Chiavinato, nell'ambito dei progetti di coesione sociale e difesa dei diritti umani portati avanti da Un Ponte Per... in Iraq, in collaborazione con Associazione Ya Basta - Caminantes.

Domenica 17 novembre 2019 ore 21 Apollo 11, presso Itis Galilei - ingresso laterale di via Bixio 80/a, in collaborazione con Un Ponte Per... e ZaLab presenta Walking sounds italian tour 2. Mshakht in concerto. Musiche dal Kurdistan iracheno: un'ensamble musicale speciale, composta da giovani musicisti e musiciste iracheni, siriani e curdi, nata nel 2017 nei Centri giovanili che Un Ponte Per... ha aperto in Iraq. Il gruppo, che alla sua base ha l'incontro tra culture e tradizioni diverse, e come obiettivo quello di diffondere un messaggio di pace e convivenza attraverso la musica, è il risultato di alcuni laboratori organizzati nei Centri giovanili e coordinati dal musicista italiano Luca Chiavinato, nell'ambito dei progetti di coesione sociale e difesa dei diritti umani portati avanti da Un Ponte Per... in Iraq, in collaborazione con Associazione Ya Basta - Caminantes.

Mshakht torna in Italia per un tour che attraverserà il paese, e sarà anche l'occasione per presentare il primo cd dell'ensamble: "Walking Sounds", realizzato insieme al Trio Landscapes di Luca Chiavinato.

Maggiori informazioni: https://www.unponteper.it/it/prodotto/cd-walking-sounds-2017/


GLI/LE ARTISTI/E:

Saman, 36 anni, di Dohuk, è architetto di formazione e suona saz e violino. Da tre anni è coordinatore dei Centri giovanili di UPP in Iraq. Ha accompagnato il gruppo musicale interculturale dalla sua creazione.

Niwar, 30 anni di Dohuk, è diplomato all'Accademia delle Belle Arti e suona una strumento turco antichissimo, il kanun. Anima workshop di musica nel Centri giovanili di UPP e organizza concerti.

Mohammed Khedher, 29 anni, laureato in economia e statistica, ha lavorato a lungo con Un Ponte Per come coordinatore del Centro Giovanile di Duhok. Cantante e suonatore di Oud.

Saman, Niwar e Mohammed sono insieme a Luca Chiavinato i fondatori dell'ONG Irachena @Walking Arts - art, culture and heritage con sede a Baghdad.


Ingresso 6 euro con tessera associativa Apollo 11
(sottoscrivibile in loco)

Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Le prenotazioni dovranno essere convertite in biglietti presso la biglietteria almeno 30 minuti prima dell'inizio dell'evento. La prenotazione non convertita non dà diritto di accesso all'evento.

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Domenica, 17 Novembre 2019
  • data fine: Domenica, 17 Novembre 2019
  • Indirizzo: via Nino Bixio, 80/A, Roma
  • Depubblicazione homepage: Lunedì, 18 Novembre 2019
Letto 120 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Novembre 2019 12:00
Show Street View
Federica Q

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altro in questa categoria: « Le ragazze della Rivoluzione