Lunedì, 07 Ottobre 2013 14:04

La bellezza delle cose fragili

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La scrittrice Taye Selasi sarà ospite di GRIOT, via di S. Cecilia 1/a, per presentare il suo romanzo La bellezza delle cose fragili. L'appuntamento è lunedì 14 ottobre alle 19. Assieme all’autrice, interverrà Paola Splendore, docente di letteratura inglese all’Università Roma Tre. L’attrice Anna Ammirati e il musicista Davide Fiorentini animeranno un reading musicale tratto dal romanzo.

La scrittrice Taye Selasi sarà ospite di GRIOT, via di S. Cecilia 1/a, per presentare il suo romanzo La bellezza delle cose fragili. L'appuntamento è lunedì 14 ottobre alle 19. Assieme all’autrice, interverrà Paola Splendore, docente di letteratura inglese all’Università Roma Tre. L’attrice Anna Ammirati e il musicista Davide Fiorentini animeranno un reading musicale tratto dal romanzo.


La bellezza delle cose fragili
Taye Selasi, nata a Londra ma cresciuta in Massachusetts, da padre ghanese e madre nigeriana, è una delle scrittrici “afropolitane” di cui più si è parlato negli ultimi tempi. E’ stata proprio lei a coniare questa nuova definizione per indicare artisti che, come lei, hanno l’Africa nel Dna e nel cuore, ne traggono ispirazione per le loro produzioni artistiche, ma vivono e descrivono un mondo che travalica i confini del continente africano e si confronta con la globalità, con le grandi metropoli occidentali che appaiono, nei loro romanzi, ricche di contaminazioni. “La bellezza delle cose fragili” (pubblicato in Italia da Einaudi), il suo esordio letterario salutato dalla critica come uno dei più brillanti dell’anno, riflette questo universo: l’evento che apre il romanzo, la morte di Kweku, cinquantenne ghanese che ha vissuto in occidente per molto tempo, diventa per una famiglia in cui i legami appaiono sfilacciati da distanze non solo geografiche, ma anche generazionali e culturali, un’occasione per riannodare fili che si protendono da una sponda all’altra dell’Atlantico, superando silenzi e nostalgia, rancori e dolori. Personaggi che restano nel cuore, legati a luoghi specifici eppure universali e, in definitiva, “cittadini del mondo”.



Libreria GRIOT
Via di S.Cecilia, 1/a
Tel.  06 58334116
www.libreriagriot.it

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Lunedì, 14 Ottobre 2013
  • data fine: Lunedì, 14 Ottobre 2013
  • Indirizzo: Via di S.Cecilia, 1/a
Letto 1757 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Ottobre 2013 15:03
Show Street View
Leila D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.