Lunedì, 14 Ottobre 2019 14:28

Tecniche d'evasione In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Fino al 6 gennaio 2020 il Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194, ospita la mostra Tecniche d'evasione Strategie sovversive e derisione del potere nell'avanguardia ungherese degli anni '60 e '70 a cura di Giuseppe Garrera, József Készman, Viktória Popovics e Sebastiano Triulzi. Disegni, sculture, fotografie, cartoline, dattiloscritti, manifesti, libri, opere e documenti relativi all'attività di un gruppo di artisti dissidenti ungheresi, risalenti agli anni Sessanta e Settanta: una straordinaria raccolta messa in salvo dal Museo Ludwig di Budapest.

Fino al 6 gennaio 2020 il Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194, ospita la mostra Tecniche d'evasione Strategie sovversive e derisione del potere nell'avanguardia ungherese degli anni '60 e '70 a cura di Giuseppe Garrera, József Készman, Viktória Popovics e Sebastiano Triulzi. Disegni, sculture, fotografie, cartoline, dattiloscritti, manifesti, libri, opere e documenti relativi all'attività di un gruppo di artisti dissidenti ungheresi, risalenti agli anni Sessanta e Settanta: una straordinaria raccolta messa in salvo dal Museo Ludwig di Budapest.
 
Mostra promossa da
Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale
Azienda Speciale Palaexpo
National Cultural Fund of Hungary
 
organizzata da
Azienda Speciale Palaexpo
Ludwig Museum – Museum of Contemporary art of Budapest
Accademia d’Ungheria in Roma

Per info e costi:

www.palazzoesposizioni.it/

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Sabato, 05 Ottobre 2019
  • data fine: Lunedì, 06 Gennaio 2020
  • Indirizzo: via Nazionale, 194, Roma
  • Depubblicazione homepage: Martedì, 07 Gennaio 2020
Letto 99 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Ottobre 2019 15:20
Show Street View
Federica Q

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altro in questa categoria: « L'Arca della salvezza Mondo Ex II »