Mercoledì, 14 Ottobre 2020 16:14

at. this moment mostra di Phanos Kyriacou In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Fino al 15 novembre 2020 il MACRO, via Nizza 138, ospita at. this moment, prima personale dell'artista cipriota Phanos Kyriacou in Italia. L’artista presenta un nuovo gruppo di lavori, concepiti come un'unica grande installazione per gli spazi aperti del cortile centrale del museo. La mostra è visitabile su prenotazione e con dei limiti di capienza. Per la prima giornata, giovedì 15 ottobre, è prevista un'apertura speciale dalle ore 17 alle 22.  Sempre il 15 ottobre, alle ore 18.30, presso l'auditorium del museo, Phanos Kyriacou interviene inoltre nell'ambito di Una storia, il format di Museo per l'Immaginazione Preventiva che invita gli artisti a raccontare la loro personale "storia dell'arte". Per partecipare all'incontro, confermare la propria presenza all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Fino al 15 novembre 2020 il MACRO, via Nizza 138, ospita at. this moment, prima personale dell'artista cipriota Phanos Kyriacou in Italia. L’artista presenta un nuovo gruppo di lavori, concepiti come un'unica grande installazione per gli spazi aperti del cortile centrale del museo. La mostra è visitabile su prenotazione e con dei limiti di capienza. Per la prima giornata, giovedì 15 ottobre, è prevista un'apertura speciale dalle ore 17 alle 22.  Sempre il 15 ottobre, alle ore 18.30, presso l'auditorium del museo, Phanos Kyriacou interviene inoltre nell'ambito di Una storia, il format di Museo per l'Immaginazione Preventiva che invita gli artisti a raccontare la loro personale "storia dell'arte". Per partecipare all'incontro, confermare la propria presenza all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

La mostra fa parte di SUPPLEMENTO

Il progetto espositivo di Phanos Kyriacou è pensato per gli spazi aperti del cortile centrale del MACRO dove l’artista presenta un nuovo gruppo di lavori. Dal 15 ottobre al 15 novembre, una comunità di diverse opere concepite come un’unica grande installazione darà modo al visitatore di esplorare le relazioni tra condizioni e stati della materia che caratterizzano il lavoro di Kyriacou.

Phanos Kyriakou, nato a Nicosia nel 1977, si è diplomato alla Middlesex School of Fine Arts prima di conseguire il Master of Fine Arts alla Goldsmiths University di Londra. Nel 2013 ha co-rappresentato Cipro alla 55a Biennale Arte di Venezia. Nel suo esteso curriculum di mostre personali si segnalano: ΝΑPK THR // NIC Intonations, Party Contemporary, Nicosia (2019); a kind of there, there, Thkio Ppalies, Nicosia (2018); Garden Sculptures, Eins Gallery, Limassol; Exhaustion, Point Centre for Contemporary Art, Nicosia (2017); Daily Life, Maccarone, New York; Who is Nathan?, Rupert, Vilnius (2015); view to river from north, Maccarone, New York.

Ha inoltre partecipato a numerose collettive, tra cui Hypersurfacing, NiMAC, Nicosia (2019); The garden sees, Athens Concert Hall Garden, Atene (2017); completely something else, Point Centre for Contemporary Art, Nicosia (2016); One, No One and One Hundred Thousand, Kunsthalle Wien (2014); Fusiform Gyrus, Lisson Gallery, Londra (2013).

Nel 2003 ha fondato lo spazio Midget Factory a Nicosia che ha gestito fino al 2012.

 

Per maggiori informazioni:

https://www.museomacro.it/it/prenotazione/

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Giovedì, 15 Ottobre 2020
  • data fine: Domenica, 15 Novembre 2020
  • Indirizzo: via Nizza, 138, Roma
  • Depubblicazione homepage: Lunedì, 16 Novembre 2020
Letto 115 volte Ultima modifica il Martedì, 20 Ottobre 2020 12:12
Show Street View
Federica Q

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.