Venerdì, 21 Febbraio 2014 15:33

La Piccola Orchestra di Tor Pignattara cerca nuovi musicisti

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Piccola Orchestra di Tor Pignattara sta cercando nuovi giovani musicisti per ampliare il proprio organico strumentale. L’orchestra multietnica nata nel V Municipio (ex VI) di Roma e aperta ai ragazzi di ogni nazionalità e cultura, sta cercando soprattutto strumenti melodici e cantanti: fiati, archi, fisarmoniche, voci, sono solo alcuni degli strumenti che si cercano, ma sono ovviamente ben accolti strumenti di ogni parte del mondo.

La Piccola Orchestra di Tor Pignattara sta cercando nuovi giovani musicisti per ampliare il proprio organico strumentale. L’orchestra multietnica nata nel V Municipio (ex VI) di Roma e aperta ai ragazzi di ogni nazionalità e cultura, sta cercando soprattutto strumenti melodici e cantanti: fiati, archi, fisarmoniche, voci, sono solo alcuni degli strumenti che si cercano, ma sono ovviamente ben accolti strumenti di ogni parte del mondo.

La Piccola Orchestra di Tor Pignattara, è formata da giovani musicisti dai 12 ai 17 anni provenienti da diverse parti del mondo che, grazie ad un percorso laboratoriale, hanno la possibilità di migliorare le proprie capacità musicali e al tempo stesso vivere un’esperienza profonda sul piano umano e sociale. Grazie infatti alla forza comunicativa della musica il percorso della Piccola Orchestra di Tor Pignattara è anche un momento di formazione, crescita e prevenzione del disagio, dedicato ai soggetti più deboli, tra cui anche gli stranieri e i loro figli, che in una grande città come Roma rischiano di essere trascurati.

La partecipazione è del tutto gratuita e prevede prove settimanali in una sala prove del quartiere.
L'Orchestra ha già realizzato un primo disco ed alcuni concerti, ma sono previste nuove performance dal vivo perciò...fatevi sotto!

La Piccola Orchestra di Tor Pignattara è un progetto ideato e curato da Domenico Coduto per Musica e altre cose, con il contributo della Fondazione Nando Peretti, Fondazione Migrantes e Fondazione Alta Mane Italia.
La direzione musicale del progetto è affidata a Pino Pecorelli, bassista fondatore dell’Orchestra di Piazza Vittorio e direttore dell’Orchestra Todos, orchestra multietnica portoghese. Le attività sono coadiuvate da un supporto dedicato ai percorsi educativi individuali e di gruppo ed alle situazioni di maggiore fragilità.

Per partecipare contattare:
Daniele Cortese tel. 333 5989944333 5989944
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.musicaealtrecose.it


Letto 1707 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Marzo 2014 11:00
Giorgia DM

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.