Lunedì, 01 Ottobre 2007 02:00

Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Biblioteca Dipartimento Studi Orientali

Vota questo articolo
(0 Voti)
La biblioteca del Dipartimento di Studi Orientali, fondata nel 1905, è stata inclusa tra le dieci più importanti dell'Ateneo. Per l'alta specializzazione, è tra le quattro principali biblioteche orientalistiche d'Italia. La biblioteca è punto di riferimento per tutti gli insegnamenti orientalistici della Facoltà di Filosofia Lettere Scienze Umanistiche e Studi Orientali.
Le aree tematiche sono: Vicino Oriente, Africa, Mondo islamico, Medio ed Estremo Oriente.
La Biblioteca fino al 2008 aveva un'unica sede, al primo piano della Facoltà di Lettere e Filosofia. Successivamente all'insediamento della Facoltà di Studi Orientali in via Principe Amedeo (ex Caserma Sani), una parte del patrimonio librario è stata trasferita nella nuova sede.
Attualmente presso la città universitaria sono conservati tutti i periodici e i volumi di argomento storico, artistico e archeologico, mentre la sede di via Principe Amedeo raccoglie i volumi inerenti le discipline linguistiche.
La biblioteca del Dipartimento di Studi Orientali, fondata nel 1905, è stata inclusa tra le dieci più importanti dell'Ateneo. Per l'alta specializzazione, è tra le quattro principali biblioteche orientalistiche d'Italia. La biblioteca è punto di riferimento per tutti gli insegnamenti orientalistici della Facoltà di Filosofia Lettere Scienze Umanistiche e Studi Orientali.
Le aree tematiche sono: Vicino Oriente, Africa, Mondo islamico, Medio ed Estremo Oriente.
La Biblioteca fino al 2008 aveva un'unica sede, al primo piano della Facoltà di Lettere e Filosofia. Successivamente all'insediamento della Facoltà di Studi Orientali in via Principe Amedeo (ex Caserma Sani), una parte del patrimonio librario è stata trasferita nella nuova sede.

Attualmente presso la città universitaria sono conservati tutti i periodici e i volumi di argomento storico,artistico e archeologico, mentre la sede di via Principe Amedeo raccoglie i volumi inerenti le discipline linguistiche.

Il Dipartimento di Studi Orientali dell'Università di Roma "La Sapienza" possiede una biblioteca che, per l'alta specializzazione, è tra le principali biblioteche orientalistiche d'Italia, con  100.000 monografie, 130 periodici estinti, e 560 periodici attivi.
Le monografie del settore Arabo sono ospitate nella sede di via Principe Amedeo, presso la Biblioteca della Facoltà di Studi Orientali.

L'accesso alla sala di lettura è riservato agli studenti di discipline orientali delle varie facoltà di studi, ai dottorandi, ai lettori e ai docenti delle suddette discipline.
Condizionatamente alla disponibilità di posti, può essere ammessa, per la sola consultazione, utenza esterna accreditata.

Città universitaria
piazzale Aldo Moro, 5

Biblioteca: lun.-giov. 9-13; ven. 9-13
               Distribuzione 10-13

Sala di lettura Guidi: lun.-ven. 9-19

via Principe Amedeo 182, B
Biblioteca: lun.-giov. 10-16; ven. 9-13

Direttore: Fabio Stassi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
tel. 06 49913921

via Principe Amedeo, 182 b
http://w3.uniroma1.it/bibdso/

 

Letto 2571 volte Ultima modifica il Giovedì, 21 Marzo 2013 11:48