Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

La vestizione dell’albero

Sabato 8 ottobre 2016 alle ore 11 le associazioni culturali Respiro Verde Legalberi e Orchestés invitano alla cerimonia della ‘vestizione dell’albero’ che si svolgerà a Roma presso il giardino del mercato Esquilino, in via Principe Amedeo 184.



Nella Tradizione Hindu il culto dell'albero sacro assume particolare rilievo sia nei templi che nella devozione rurale. Anticamente abitati da Yakshini - le ninfe - gli alberi vengono sovente individuati, in alcune regioni, come ierofanie stesse della Grande Dea e quindi oggetto di particolare devozione e rispetto. La cerimonia della vestizione appartiene dunque a questa Tradizione: l'albero viene togato, spesso di rosso, e vestito come si usa fare anche con le statue rituali. Esso diviene quindi vera e propria manifestazione della divinità e axis mundi a cui portare dovuta riverenza e rispetto.
L’albero in questione è un Ficus religiosa o Peepal donato alla città di Roma dall’associazione Bhagavat Atheneum il 23 ottobre del 2014 e proviene da Vrindavana (Uttar Pradesh) in India.
Il Peepal è anche conosciuto come albero dell’illuminazione o meglio Albero della Bodhi sotto al quale il principe Siddharta Gautama, lasciati tutti i suoi averi, raggiunse il Nirvana divenendo il Buddha.
“Di tutti gli alberi sono l’albero Ashvattha” così lo definisce Krishna nella Bhagavat Gita; il Peepal è anche simbolo della Trimurti in quanto le radici sono Brahma, il tronco Vishnu e le foglie Shiva.
Il Ficus religiosa è una specie di baniano originario dell’India, della Cina sud occidentale e in parte dell’Indocina. Albero semi-sempreverde le cui foglie cadono nella stagione asciutta, può raggiungere i 30 metri di altezza e vivere anche più di mille anni.


Marialuisa Sales
Associazione Culturale Orchestès
http://danzaroma.org/



Giardino del mercato Esquilino
Via Principe Amedeo, 184

Informazioni aggiuntive

Data inizio:20/01/2022

Data fine:20/01/2022

Indirizzo:Via Principe Amedeo, 184 roma

Pubblicato il