Wednesday, 03 April 2019 10:24

Luci dalla Cina Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

L’Istituto Confucio di Roma e il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma presentano alla biblioteca Nelson Mandela in via La Spezia 21 Luci dalla Cina, Documentari cinesi indipendenti in biblioteca. Lunedì 8 aprile 2019 ore 18 verrà proiettato Ancora domani di Fan Jian e lunedì 13 maggio stessa ora La signora del porto di Sean Wang. 

L’Istituto Confucio di Roma e il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma presentano alla biblioteca Nelson Mandela in via La Spezia 21 Luci dalla Cina, Documentari cinesi indipendenti in biblioteca. Lunedì 8 aprile 2019 ore 18 verrà proiettato Ancora domani di Fan Jian e lunedì 13 maggio stessa ora La signora del porto di Sean Wang. 

Lunedì 8 aprile 2019 ore 18
Ancora domani di Fan Jian è la storia di Yu Xiuhua, una semplice donna di campagna diventata, nonostante una paralisi cerebrale, la più celebre poetessa della Cina. Yu ha uno spirito brillante, ma cammina a fatica e ha difficoltà ad articolare le parole. In seguito ad un matrimonio combinato, Yu si trova coinvolta in una relazione che la rende molto infelice. Attraverso le sue poesie, Yu contempla il proprio destino, esprime il suo desiderio d'amore e riesce ad emanciparsi.

lunedì 13 maggio ore 18
La signora del porto di Sean Wang. Da due decenni molti emigranti cinesi arrivano in Grecia alla ricerca di una vita migliore. Tra questi, Suzanna, che a causa del suo temperamento esuberante diventa presto la “madrina” del quartiere cinese di Atene. Con l'arrivo in massa di rifugiati dalla Siria, riconoscendo le somiglianze con il suo proprio destino, Suzanna si adopera per soccorrere questi nuovi migranti.

Introducono i documentari:

Paolo De Troia, Direttore Esecutivo dell'Istituto Confucio di Sapienza Università di Roma
Markus Nikel, coordinatore dell’edizione italiana del Festival Luci dalla Cina 
Marina Chiarioni, organizzazione di Luci dalla Cina per ID-Cultura

In allegato la locandina

Biblioteca Nelson Mandela
via La Spezia, 21
tel. 06 45460341

Servizio Intercultura
tel. 06 45460313
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Read 104 times Last modified on Tuesday, 09 April 2019 11:16