Monday, 02 December 2013 16:19

Cinema e autori sulle tracce delle migrazioni

Written by
Rate this item
(0 votes)

Giovedì 5 dicembre 2013 alle ore 17 presso la Scuola di cinema documentario Cesare Zavattini, via Ostiense 106, si terrà la presentazione del libro di Andrea Corrado e Igor Mariottini, Cinema e autori sulle tracce delle migrazioni (Ediesse, Collana Arte e lavoro). Interviene Francesco Rosi. Gli autori ne parlano con Laura Delli Colli, Presidente del Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani; Franco Montini, Presidente del Sindacato nazionale critici cinematografici italiani; Costanza Quatriglio, regista. Conduce Gabriella Gallozzi, giornalista de l’Unità.

Giovedì 5 dicembre 2013 alle ore 17 presso la Scuola di cinema documentario Cesare Zavattini, via Ostiense 106, si terrà la presentazione del libro di Andrea Corrado e Igor Mariottini, Cinema e autori sulle tracce delle migrazioni (Ediesse, Collana Arte e lavoro). Interviene Francesco Rosi. Gli autori ne parlano con Laura Delli Colli, Presidente del Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani; Franco Montini, Presidente del Sindacato nazionale critici cinematografici italiani; Costanza Quatriglio, regista. Conduce Gabriella Gallozzi, giornalista de l’Unità.

Quello della migrazione non è uno tra i tanti temi possibili del nostro cinema, ma è quello che meglio ne esprime e ne sintetizza l’identità. Che è nomade e inquieta, mutevole e itinerante, esattamente come il mondo che mette in scena (…). Nessun altro paese è stato – come l’Italia – al contempo terra di emigrazione e terra di immigrazione. Il nostro cinema non si è limitato a raccontare, negli ultimi 30 anni, quelli che da un “altrove” sono venuti qui. Prima ancora ha raccontato noi che siamo andati là.
Dalla prefazione di Gianni Canova


Cinema e migrazioni sono apparsi in Italia più o meno nello stesso periodo, nei primi anni del Novecento. Da allora, storie e immagini di migranti hanno attraversato il cinema italiano in un rapporto spesso discontinuo, a volte controverso, ma sempre ricco. Tra cronaca e finzione, spunti di riflessione e magia dei fotogrammi, il volume percorre le tappe di questo rapporto, con una panoramica sui film italiani che hanno raccontato le migrazioni e i loro protagonisti. Dagli italiani in partenza di Pane e cioccolata e di Nuovomondo, agli esodi interni da Sud a Nord di Rocco e i suoi fratelli e di Napoletani a Milano, con un breve viaggio nella «migrazione da ridere» di tante commedie. Per chiudere il cerchio con i titoli degli ultimi venti anni, che portano anche sul grande schermo la dilagante e problematica presenza di cittadini stranieri nel nostro paese.


Andrea Corrado. Alterna collaborazioni giornalistiche all’attività di ufficio stampa e comunicazione. Ha pensato e realizzato il primo periodico istituzionale in rete dedicato al cinema dgCinews. È autore di Il cinema in valigia sui luoghi che hanno fatto il cinema mondiale e sui film che hanno raccontato storie e territori. Per Ediesse ha pubblicato nel 1992 Diritti senza frontiere.

Igor Mariottini. Laureato in Storia e Critica del cinema presso l'Università degli Studi Roma Tre, è autore di recensioni e saggi per testate on-line e ha collaborato con l'Istituto della Enciclopedia Italiana Giovanni Treccani.

Scuola di cinema documentario Cesare Zavattini
via Ostiense 106
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.ediesseonline.it 

Additional Info

  • data inizio: Thursday, 05 December 2013
  • data fine: Thursday, 05 December 2013
  • Indirizzo: via Ostiense, 106 roma
Read 1395 times Last modified on Friday, 06 December 2013 10:07
Show Street View
Alice D

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.