Friday, 16 November 2018 11:41

L'associazionismo dei migranti: una festa e una ricerca Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Venerdì 23 novembre 2018 dalle 10.30 alle 17.30 in Largo Ascianghi, 5 lo spazio WeGil a Trastevere apre le porte a un evento multietnico, realizzato da CESV-Centro di Servizio per il Volontariato del Lazio, insieme a una rete di 20 associazioni di migranti e ad altre associazioni del territorio. La giornata è realizzata in collaborazione con la Regione Lazio nell’ambito del progetto FAMI Ipocad. L’evento comprenderà esibizioni in abiti tradizionali, mostre di fotografia, assaggi di pietanze di vari paesi, presentazioni di artisti e laboratori interattivi, ma anche un punto informativo sulle campagne di sensibilizzazione portate avanti dalle varie associazioni partecipanti.

Venerdì 23 novembre 2018 dalle 10.30 alle 17.30 in Largo Ascianghi, 5 lo spazio WeGil a Trastevere apre le porte a un evento multietnico, realizzato da CESV-Centro di Servizio per il Volontariato del Lazio, insieme a una rete di 20 associazioni di migranti e ad altre associazioni del territorio. La giornata è realizzata in collaborazione con la Regione Lazio nell’ambito del progetto FAMI Ipocad.
L’evento comprenderà esibizioni in abiti tradizionali, mostre di fotografia, assaggi di pietanze di vari paesi, presentazioni di artisti e laboratori interattivi, ma anche un punto informativo sulle campagne di sensibilizzazione portate avanti dalle varie associazioni partecipanti.

 
IL PROGRAMMA

10.30 Seminario: “L’impegno e le proposte delle associazioni delle comunità migranti”

13:00 Buf­fet multietnico

14:30 Spettacolo di musiche, danze e esposizioni artistiche a cura delle associazioni delle comunità migranti


LA RICERCA. Durante il seminario sarà presentata l’indagine “L’associazionismo dei migranti nell’area metropolitana di Roma”, realizzata all’interno del progetto Ipocad. Nella capitale, l’associazionismo dei migranti rappresenta infatti  una realtà dinamica e poco conosciuta, una risorsa importante per i processi di inclusione e di promozione del dialogo tra comunità straniere e popolazione italiana. Il quadro della situazione è stato ricostruito dalla ricerca “L’ associazionismo dei migranti nell’area metropolitana di Roma”, nell’ambito del progetto Ipocad (finanziato dal programma dell’UE FAMI – Fondo Asilo e Migrazione e Integrazione).

Sono state mappate 197 realtà presenti sul territorio, per la maggior parte organizzazioni di volontariato e associazioni culturali, impegnate soprattutto nella valorizzazione delle identità culturali, nel mutuo aiuto e nell’integrazione, nella costruzione di occasioni di conoscenza reciproca e dialogo interculturale. Come, appunto, l’evento in questione (per saperne di più: http://www.territorioeuropa.it/associazionismo-dei-migranti/).

LE PROPOSTE. Le associazioni di migranti presenteranno quattro proposte alle istituzioni e al Terzo settore, per un lavoro comunque che aiuti l’associazionismo a crescere.

LE ASSOCIAZIONI PARTNER: La Casa Boliviana, Il Mondo Blu, Observo onlus, NCC-CCN, Tabanka Onlus, Europaeus, ATL, Innova, Movimento degli Africani, New Beginning, FILAAC, Ucraina CreAttiva, Assomoldave, Foleja, CESV, CEMEA del Mezzogiorno.

WeGil
Largo Ascianghi, 5   
 

Additional Info

  • data inizio: Friday, 23 November 2018
  • data fine: Friday, 23 November 2018
  • Indirizzo: Largo Ascianghi, 5 - Roma
  • Depubblicazione homepage: Saturday, 24 November 2018
Read 578 times Last modified on Friday, 16 November 2018 11:51
Show Street View
Giorgia DM

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.