Friday, 06 December 2019 11:08

Le recinzioni del sapere Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Il Laboratorio di Studi Interculturali textra è lieto di invitarvi al secondo incontro del ciclo Fratture | Faglie | Muri. Divisioni imposte nella società, nella cultura, nella lingua, nel sapere. L'incontro, intitolato Le recinzioni del sapere, si terrà martedì 17 dicembre 2019 dalle 15.00 alle 18.00 nell'aula 2 al terzo piano della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università La Sapienza di Roma in Piazzale Aldo Moro, 5. A discutere con noi ci saranno Enrico Terrinoni (Università per Stranieri di Perugia), Maria Serena Sapegno (Sapienza – Università di Roma), Cristina Demaria (Alma Mater – Università di Bologna) e Alessandro Simonicca (Sapienza – Università di Roma). Moderano l'incontro Marco Fabbrini  e Tommaso Gennaro.

Il Laboratorio di Studi Interculturali textra è lieto di invitarvi al secondo incontro del ciclo Fratture | Faglie | Muri. Divisioni imposte nella società, nella cultura, nella lingua, nel sapere. L'incontro, intitolato Le recinzioni del sapere, si terrà martedì 17 dicembre 2019 dalle 15.00 alle 18.00 nell'aula 2 al terzo piano della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università La Sapienza di Roma in Piazzale Aldo Moro, 5. A discutere con noi ci saranno Enrico Terrinoni (Università per Stranieri di Perugia), Maria Serena Sapegno (Sapienza – Università di Roma), Cristina Demaria (Alma Mater – Università di Bologna) e Alessandro Simonicca (Sapienza – Università di Roma). Moderano l'incontro Marco Fabbrini  e Tommaso Gennaro.

Da sempre l'uomo ha tentato di fare i conti con la tradizione del passato a fronte, però, di un vincolo assai stringente: nel vasto mare del sapere non tutto può essere salvato e ogni inclusione è, al contempo, un'esclusione. Fronteggiare l'incalzata dell'oblio ha pertanto imposto, per la salvaguardia della memoria, l'erezione di muri sempre più alti e sorvegliati; e, col tempo, i custodi del sapere si sono trasformati negli arbitri indiscussi della conoscenza, istituendo spesso distinzioni fra 'minori' e 'maggiori' in grado di segnare il destino di un'opera o di un autore. Inoltre, simili divisioni si sono allargate alle stesse discipline del sapere, gerarchizzate nei secoli secondo la Weltanschauung imperante. Oggi più che mai, in un'epoca di ripensamenti radicali della cultura e del suo portato millenario, oltre che dei suoi stessi confini, è importante approcciarsi alla nozione decisiva di canone con uno sguardo innovativo, che riesca a integrare le conquiste del passato con i mutamenti occorsi nel presente, senza per questo precludere le possibilità di un futuro ricco di sconvolgimenti; a eludere tale ammonimento, il rischio più frequente è di trasformare la pluralità informe della cultura in tutte le sue manifestazioni in una serie di fenomeni irrigiditi e irreggimentati in riserve del sapere che mummificano la carica rivoluzionaria di chi le abita invece di salvaguardarne la vitalità.

Università La Sapienza di Roma
Facoltà di Lettere e Filosofia
Piazzale Aldo Moro, 5


Additional Info

  • data inizio: Tuesday, 17 December 2019
  • data fine: Tuesday, 17 December 2019
  • Indirizzo: Piazzale Aldo Moro, 5 - Roma
  • Depubblicazione homepage: Wednesday, 18 December 2019
Read 236 times Last modified on Friday, 06 December 2019 11:34
Show Street View
Giorgia DM

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.