Lunedì, 13 Agosto 2007 02:00

Zatik Associazione di amicizia Italo-Armena

Vota questo articolo
(0 Voti)

L’associazione si è adoperata sin dal suo nascere per il riconoscimento del genocidio armeno da parte del Parlamento Italiano, obiettivo raggiunto nel 2000, a seguito del lavoro svolto presso tutte le forze politiche e la promozione di diversi convegni per sensibilizzare l’opinione pubblica e parlamentare.
Zatik è impegnata in numerose attività, fra cui ricordiamo: commemorazione del genocidio armeno il 24 aprile di ciascun anno; appello al Parlamento Italiano per la tutela del patrimonio architettonico, artistico e religioso del popolo armeno; presentazione, in occasione di manifestazioni varie di pubblicazioni riguardanti l’Armenia; richiesta e ottenimento di apertura dell’Ambasciata Italiana a Yerevan; incontri con delegazioni armene in Italia; definizione di progetti di ricerca riguardanti la diaspora armena nei paesi dell’U.E.

L’associazione si è adoperata sin dal suo nascere per il riconoscimento del genocidio armeno da parte del Parlamento Italiano, obiettivo raggiunto nel 2000, a seguito del lavoro svolto presso tutte le forze politiche e la promozione di diversi convegni per sensibilizzare l’opinione pubblica e parlamentare.
Zatik è impegnata in numerose attività, fra cui ricordiamo: commemorazione del genocidio armeno il 24 aprile di ciascun anno; appello al Parlamento Italiano per la tutela del patrimonio architettonico, artistico e religioso del popolo armeno; presentazione, in occasione di manifestazioni varie di pubblicazioni riguardanti l’Armenia; richiesta e ottenimento di apertura dell’Ambasciata Italiana a Yerevan; incontri con delegazioni armene in Italia; definizione di progetti di ricerca riguardanti la diaspora armena nei paesi dell’U.E.
Molto importante, l’iniziativa promossa dall’associazione, in collaborazione col XX Municipio di Roma, l'Ambasciata della Repubblica d'Armenia l'Ambasciata della Repubblica Islamica dell'Iran, di creare un gemellaggio fra le tre città di Roma, Isfahan (Iran) e Alaverdi (Armenia), gemellaggio rappresentato da tre ponti storici (Ponte Milvio a Roma, Ponte Allahverdi-Khan ad Isfahan e Ponte Sanahin ad Alaverdi), simbolo universale di vicinanza e di contatto tra culture diverse ma ugualmente ricche e importanti.
L’associazione ha inoltre stabilito proficui rapporti di collaborazione con la comunità armena, il Comitato Helsinki, Nessuno tocchi Caino, Forum delle comunità straniere in Italia, Arpi – Associazione rifugiati politici, la rivista Nuova Frontiera, Cidus – Comitato italiano diritti umani nel Sud nel mondo, Nuovi Diritti Umani.
Infine, sul sito è possibile trovare informazioni su moltissimi argomenti, che spaziano dalla storia dell’Armenia alla religione, fino ad arrivare alla vita artistica, al turismo e alla cucina.

Vahed Vartanian cell 347 7539508
www.zatik.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 2275 volte Ultima modifica il Giovedì, 19 Settembre 2013 14:22