Martedì, 11 Luglio 2017 12:47

Concerto di Madya Diebate e Angelo Olivieri In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Martedì 11 luglio 2017 dalle ore 20.30 presso il Caffè Sospeso, Via Gentile da Mogliano 172, si terrà il concerto di Madya Diebate e Angelo Olivieri per una serata all'insegna della Kora, di una tromba e di una trascinante voce Senegalese. Madya Diebaté è un griot o jalì proveniente dalla Casamance, regione nel sud del Senegal e residente in Italia a Roma ormai da molti anni. Madya è un korafolà, un virtuoso della kora (l’arpa a 21 corde dei mandingo), nonché cantante dalla voce eterea e tenorile. Angelo Olivieri è un trombettista, compositore.

Martedì 11 luglio 2017 dalle ore 20.30 presso il Caffè Sospeso, Via Gentile da Mogliano 172, si terrà il concerto di Madya Diebate e Angelo Olivieri per una serata all'insegna della Kora, di una tromba e di una trascinante voce Senegalese. Madya Diebaté è un griot o jalì proveniente dalla Casamance, regione nel sud del Senegal e residente in Italia a Roma ormai da molti anni. Madya è un korafolà, un virtuoso della kora (l’arpa a 21 corde dei mandingo), nonché cantante dalla voce eterea e tenorile. Angelo Olivieri è un trombettista, compositore.

La kora che Madya suona è uno strumento che unisce la terra al cielo. La musica che ne vien fuori è uno dei miracoli più intimi e stupefacenti dell’arte africana. Chiunque la ascolti ne resterà incantato e stenterà a credere che quei suoni possano provenire dalle antiche tradizioni di un continente famoso per i suoi tamburi.
Quella di Madya è musica spirituale e rarefatta che esprime con coraggio l’evoluzione artistica alla quale si è dedicato in questi anni italiani. I temi cantati da Madya in lingua mandinka, riguardano lo stupore davanti alla creazione divina, i valori dell’amicizia e della saggezza, l’importanza di aiutarsi gli uni con gli altri e la speranza per un destino che appaghi. Musica che viene da lontano e che arriva nel profondo, gioia di vivere con misteriosa semplicità.
Le composizioni di Madya sono dolci e struggenti nelle loro antiche melodie, complesse e irresistibili nei ritmi tradizionali. E’ musica che ha il potere di trascinare chi ascolta in dimensioni oniriche antiche come solo i griot e la kora riescono a fare: rifs insistenti che si rincorrono, ipnotici, meditativi, nervosi e aggrumati.
Nelle esibizioni di Madya, il tempo si farà incerto, la mente sembrerà acquietarsi e diverrà leggera. Lasciate che voli via, lontana. Questo è il miracolo della kora suonata da Madya Diebaté, suo straordinario interprete.
Oltre all’attività concertistica Madya è insegnante e costruttore di kora.

Angelo Olivieri (Pitigliano, 1968; tromba, flicorno, pocket-trumpet, composizione, arrangiamento) è un trombettista tecnicamente dotato, creativo, curioso, sperimentatore impenitente, pronto a lanciarsi in qualsiasi progetto che prevede cose nuove, inusuali, che stimolano la sua smania di ricerca e crescita artistica. Inizia a dieci anni a suonare la tromba nella banda del paese. […] Da quegli anni ha fatto molta strada. Si è
formato sull'avanguardia e la musica improvvisata. Nel corso della sua carriera ha messo in piedi diversi gruppi, sempre lavorando nell'ambito della musica sperimentale...“.
(Flavio Caprera -Dizionario del Jazz Italiano – 2014 – Feltrinelli). Negli ultimi anni, soprattutto grazie alla Med Free Orkestra di cui è direttore musicale, ha allargato il suo orizzonte alla musica indipendente, collaborando anche in fase di scrittura e arrangiamento con musicisti di vari ambiti tra cui Eugenio Bennato, Amir Issaa, Piotta, Andrea Satta, Têtes de Bois, Roy Paci, Mau Mau, Enrico Ruggeri.


Caffè Sospeso
Via Gentile da Mogliano, 172
tel. 06 83760933

 

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Martedì, 11 Luglio 2017
  • data fine: Martedì, 11 Luglio 2017
  • Indirizzo: Via Gentile da Mogliano, 172 roma
  • Depubblicazione homepage: Mercoledì, 12 Luglio 2017
Letto 671 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Luglio 2017 12:55
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.