Giovedì, 20 Marzo 2014 13:21

Mostra Frida Kahlo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Fino al 31 agosto 2014 le Scuderie del Quirinale, Via XXIV Maggio 16, ospitano la mostra di Frida Kahlo, artista messicana (1907-1954), simbolo dell'avanguardia artistica e dell'esuberanza della cultura messicana del Novecento. A cura di Helga Prignitz-Poda, la mostra presenta l'intera carriera artistica di Frida Kahlo riunendo oltre 40 straordinari capolavori capolavori dei principali nuclei collezionistici, raccolte pubbliche e private, provenienti da Messico, Europa e Stati Uniti.

Fino al 31 agosto 2014 le Scuderie del Quirinale, Via XXIV Maggio 16, ospitano la mostra di Frida Kahlo, artista messicana (1907-1954), simbolo dell'avanguardia artistica e dell'esuberanza della cultura messicana del Novecento. A cura di Helga Prignitz-Poda, la mostra presenta l'intera carriera artistica di Frida Kahlo riunendo oltre 40 straordinari capolavori capolavori dei principali nuclei collezionistici, raccolte pubbliche e private, provenienti da Messico, Europa e Stati Uniti.

La mostra Frida Kahlo è parte di un progetto promosso da Roma Capitale e dalla città di Genova: l'esposizione alle Scuderie del Quirinale indaga Frida Kahlo nel suo rapporto con i movimenti artistici dell'epoca, dal Modernismo messicano al Surrealismo internazionale, analizzandone le influenze sulle sue opere.
Oltre 40 straordinari capolavori, tra cui il celeberrimo Autoritratto con collana di spine e colibrì del 1940, per la prima volta esposto in Italia, o l'Autoritratto con abito di velluto del 1926, dipinto a soli 19 anni ed eseguito per l'amato Alejandro Gòmez Arias, dove il suo collo allungato recupera l'estetica di Parmigianino e di Modigliani.


PROGRAMMA INCONTRI
 
7 maggio, ore 18.30
MARIO SARTOR
Modernità e America latina. Sintonie e dissonanze
L'epoca in cui operò Frida Kahlo fu tra le più fertili che l'arte dell'America Latina abbia mai conosciuto, anche grazie a un processo di assimilazione di molte tendenze internazionali tra cui spiccano il Futurismo, la Metafisica, il Novecento Italiano, il Surrealismo. Ne discute Mario Sartor, docente di arte latinoamericana all'Università di Udine.
 
14 maggio, ore 18.30
JAMES OLES
Guardare negli occhi lo spettatore. Frida Kahlo e l'autoritratto in Messico (in inglese con traduzione simultanea)
James Oles, fra i più influenti studiosi di arte messicana, concentra la sua attenzione sugli autoritratti di Frida Kahlo nel più ampio contesto della storia dell'arte messicana, dal periodo vicereale sino alle opere di artisti moderni e contemporanei.
 
21 maggio, ore 18.30
Pittrici messicane contemporanee
con la partecipazione di CARMEN MAZA DE DEL MAZO, MONICA CASTILLO, IRMA PALACIOS, TANIA CANDIANI (in spagnolo con traduzione simultanea)
Quanto è rintracciabile oggi, nel lavoro delle pittrici messicane contemporanee, l'eredità di colei che Diego Rivera definì "la prima donna della storia dell'arte che con onestà assoluta e senza compromessi ha trattato alcuni soggetti specifici che riguardano le donne"?

INDIRIZZO MOSTRA
Scuderie del Quirinale
Via XXIV Maggio, 16
Info tel. 06 39967500
dalla domenica al giovedì dalle ore 10.00 alle 20.00
venerdì e sabato dalle ore 10.00 alle 22.30
L'ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura
www.scuderiequirinale.it

INDIRIZZO INCONTRI
Palazzo delle Esposizioni - Sala Cinema
scalinata di via Milano 9 a, Roma
INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI
I posti verranno assegnati a partire da un'ora prima dell'inizio di ogni incontro

 

 

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Giovedì, 20 Marzo 2014
  • data fine: Domenica, 31 Agosto 2014
  • Indirizzo: Via XXIV Maggio, 16 roma
Letto 3112 volte Ultima modifica il Lunedì, 01 Settembre 2014 12:24
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.