Lunedì, 11 Febbraio 2019 12:47

Inverno polacco. Oltre Szymborska. Tradurre la letteratura polacca oggi In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Martedì 12 febbraio 2019 ore 17.30 la Biblioteca Casa delle Traduzioni presenta l'incontro Inverno polacco. Oltre Szymborska. Tradurre la letteratura polacca oggi. Secondo incontro del ciclo Inverno polacco con Luigi Marinelli e Ilaria Piperno, incentrato sulle possibilità, le trappole e le nuove necessità della traduzione di una letteratura ancora "di nicchia".

Martedì 12 febbraio 2019 ore 17.30 la Biblioteca Casa delle Traduzioni presenta l'incontro Inverno polacco. Oltre Szymborska. Tradurre la letteratura polacca oggi. Secondo incontro del ciclo Inverno polacco con Luigi Marinelli e Ilaria Piperno, incentrato sulle possibilità, le trappole e le nuove necessità della traduzione di una letteratura ancora "di nicchia".

Nonostante il recente enorme successo della poesia di Wisława Szymborska o dei reportages di Ryszard Kapuściński, e la sempre maggiore conoscenza in Italia della cultura polacca che, dopo i fenomeni di Kantor e Grotowski in teatro, e di Kieślowski, Wajda e Holland al cinema, recentemente è tornata all'attenzione del vasto pubblico grazie al film di Pawlikowski Cold war.

Luigi Marinelli, professore ordinario di Slavistica alla "Sapienza" di Roma, Facoltà di Lettere e Filosofia, di cui è attualmente vicepreside vicario, ha al suo attivo oltre centocinquanta pubblicazioni su argomenti di comparatistica slavo-romanza, teoria della letteratura, traduttologia, letteratura, lingua, e cultura polacca, tra cui la cura della Storia della letteratura polacca Einaudi (2004) . Ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali, ed è membro delle due Accademie delle Scienze polacche e dell'Accademia Ambrosiana di Milano, nonché dei Comitati editoriali di numerose riviste letterarie in Polonia. Per l'Editore Lithos di Roma dirige dal 2010 la collana leo - laboratorio est/ovest (30 volumi pubblicati).

Ilaria Piperno (Roma, 1978) ha proposto e tradotto in italiano Lost in Translation (2015) e Tagliare le nuvole col naso (2016) dell'illustratrice inglese Ella F. Sanders, editi da Marcos y Marcos. Traduce per diversi editori tra cui Rizzoli, Gallucci, La Nuova Frontiera, Elliot. Ha tradotto l'autobiografia della fondatrice di IBBY, Jella Lepman, La strada di Jella. Prima fermata Monaco (Sinnos, 2009). Ha tenuto incontri e seminari sulla traduzione editoriale al Salone del libro di Torino, Bologna Children’s Book Fair, Più libri Più Liberi, Festival Writers di Milano, Festival della Letteratura di Viaggio di Cagliari, Giornate della Traduzione Letteraria. Scrive sulla rivista on line Fata Morgana Web del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università della Calabria. Dal 2012 è socia di STRADE - Sindacato Traduttori Editoriali e dal 2018 è membro del Comitato Scientifico della Casa delle Traduzioni di Roma.

Saluti del Direttore dell'Istituto Polacco di Cultura Łukasz Paprotny.

www.bibliotechediroma.it

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Martedì, 12 Febbraio 2019
  • data fine: Martedì, 12 Febbraio 2019
  • Indirizzo: via degli Avignonesi, 32, Roma
  • Depubblicazione homepage: Mercoledì, 13 Febbraio 2019
Letto 138 volte Ultima modifica il Lunedì, 11 Febbraio 2019 13:05
Show Street View
Federica Q

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.