Stampa questa pagina
Martedì, 20 Gennaio 2015 15:56

#MemoriaPresente2015 - Un hashtag per non dimenticare

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lunedì 26 gennaio 2015, alle ore 18, nell’ambito del progetto MemoriaPresente2015 – un hashtag per non dimenticare, il Teatro de' Servi di Roma, Via del Mortaro 22, in collaborazione con la Campagna LascateCIEntrare-Mai più CIE e con l’associazione AMM-Archivio delle memorie migranti, apre le porte a un dibattito-incontro con gli studenti del Liceo Ginnasio Orazio e il pubblico romano sul tema INTERFERENZE DI MEMORIA - PER NON DIMENTICARE.

Lunedì 26 gennaio 2015, alle ore 18, nell’ambito del progetto MemoriaPresente2015 – un hashtag per non dimenticare, il Teatro de' Servi di Roma, in collaborazione con la Campagna LascateCIEntrare-Mai più CIE e con l’associazione AMM-Archivio delle memorie migranti, apre le porte a un dibattito-incontro con gli studenti del Liceo Ginnasio Orazio e il pubblico romano sul tema INTERFERENZE DI MEMORIA - PER NON DIMENTICARE.

L’incontro, che precede e anticipa i temi presentati nello spettacolo "L'istruttoria" di Peter Weiss in cartello dal 27 gennaio al 15 febbraio 2015 presso il Parco Museo Ferroviario della Stazione di Porta San Paolo, è teso a ricordare le molteplici interferenze e connessioni di memoria che ripropongono, nel 70° anniversario dello smantellamento dei lager nazisti, altre forme di violenza, altri campi, altri soprusi e ingiustizie che, se ignorate o sminuite, possono portare a ulteriori drammi collettivi e a ripetuti scenari di violenza individuale e collettiva. L’incontro-dibattito sarà presentato dal giornalista Giovanni Maria Bellu, autore de "I fantasmi di Porto Palo" (2004), ricostruzione del primo disastro in mare che nel 1996 coinvolse circa 300 migranti provenienti soprattutto da India, Pakistan e Sri Lanka, fino allora ignorato. L’incontro vedrà la partecipazione della filosofa Donatella Di Cesare (autrice di "Crimini contro l’ospitalità. Vita e violenza nei centri per gli stranieri", 2012), Gabriella Guido della Campagna LasciateCIEntrare-Mai più CIE, Tarek Brhane e Valerio Cataldo del Comitato 3 Ottobre, Zakaria Mohamed Ali, giornalista e rifugiato somalo, Alessandro Triulzi e Gianluca Gatta di AMM (quest'ultimo autori di "Luoghi migranti. Tra clandestinità e spazi pubblici", 2012). Durante l’incontro verranno proiettati alcuni filmati della Campagna LasciateCIEntrare, di AMM e del Comitato 3 Ottobre.

L'incontro-dibattito del 26 gennaio sarà preceduto il giorno 23 gennaio alle ore 11.20 da un incontro degli studenti del Liceo Ginnasio Orazio con gli operatori culturali del Teatro de' Servi e di AMM sui temi della memoria del presente. Saranno presenti all’incontro Zakaria Mohamed Ali, Giusy Muzzopappa e Susanna Guerini di AMM. In occasione dell’incontro verranno presentati il documentario video sulla memoria del presente a cura del Teatro de’ Servi, il documentario "To whom it may concern" (17’) del giornalista e rifugiato somalo Zakaria Mohamed Ali, e il trailer di "Asmat-Nomi", sul naufragio di Lampedusa del 3 ottobre 2013.

 

Informazioni aggiuntive

  • data inizio: Lunedì, 26 Gennaio 2015
  • data fine: Lunedì, 26 Gennaio 2015
  • Indirizzo: Via del Mortaro, 22 roma
Letto 1659 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Gennaio 2015 11:36
Show Street View
Alice D

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultimi da Alice D

Articoli correlati (da tag)