Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Memorie itineranti. Radici della cultura rom

Venerdì 16 maggio alle 18.30 all'Istituto Cervantes di Roma in piazza Navona, 91, Istituto Cervantes di Roma e Associazione 21 luglio, invitano all'incontro Memorie itineranti. Radici della cultura rom. L'iniziativa, organizzata a settant'anni esatti dalla rivolta di rom e sinti nel campo di concentramento di Auschwitz, ripercorrerà le memorie viaggianti e le radici culturali del popolo rom, risalendo fino alle sue antichissime origini indiane. Un’occasione di incontro e conoscenza del multiforme universo rom. All'interno dell’iniziativa è prevista l'esposizione dei taccuini di disegni e diari illustrati di Rebecca Covaciu, giovanissima pittrice rom, originaria di Arad, vincitrice del premio Unicef 2008. Interverranno il presidente dell’Associazione 21 luglio Carlo Stasolla, il direttore dell’Istituto Cervantes di Roma Sergio Rodríguez López-Ros, la videomaker Dolores Barbetta, l’artista Rebecca Covaciu, l’attore e regista della compagnia teatrale macedone Theatre Roma Amet Jasar, oltre agli artisti Laura Verga e Ion Stanescu (già violinista della Stage Orchestra di Moni Ovadia), protagonisti di un reading con accompagnamento musicale. Ingresso libero.

Istituto Cervantes di Roma
piazza Navona, 91

Informazioni aggiuntive

Data inizio:13/08/2022

Data fine:13/08/2022

Indirizzo:piazza Navona, 91 - Roma

Pubblicato il