Giovedì, 23 Aprile 2015 14:40

Focus Palestina. Parole e immagini del cinema palestinese

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Mercoledì 13 maggio 2015 alle ore 17 la Biblioteca Nelson Mandela, via la Spezia 21, ospiterà l'ultimo incontro di Focus Palestina. Parole e immagini del cinema palestinese: una rassegna dell'intensa produzione palestinese degli ultimi anni a cura di Maurizio Carrassi (Ufficio Attività cinematografiche dell’Istituzione Biblioteche) in collaborazione con Festival Al Ard, Edizioni Q, Ulaia ArteSud onlus e Servizio Intercultura - Biblioteche di Roma. Il programma prevede autori consacrati dal successo internazionale come Abu Assad e Suleiman e film e corti provenienti dall’ultima edizione del Festival Al Ard di Cagliari. Mercoledì 13 ci sarà una conversazione con Monica Maurer, regista, Festival Al Ard e la proiezione del corto Journey of a Sofa di Alaa Al Ali e del film Cronaca di una sparizione di Elia Suleiman.

Mercoledì 13 maggio 2015 alle ore 17 la Biblioteca Nelson Mandela, via la Spezia 21, ospiterà l'ultimo incontro di Focus Palestina. Parole e immagini del cinema palestinese: una rassegna dell'intensa produzione palestinese degli ultimi anni a cura di Maurizio Carrassi (Ufficio Attività cinematografiche dell’Istituzione Biblioteche) in collaborazione con Festival Al Ard, Edizioni QUlaia ArteSud onlus e Servizio Intercultura - Biblioteche di Roma. Il programma prevede autori consacrati dal successo internazionale come Abu Assad e Suleiman e film e corti provenienti dall’ultima edizione del Festival Al Ard di Cagliari. Mercoledì 13 ci sarà una conversazione con Monica Maurer, regista, Festival Al Ard e la proiezione del corto Journey of a Sofa di Alaa Al Ali e del film Cronaca di una sparizione di Elia Suleiman.

In occasione delle proiezioni sarà presente un banchetto informativo di Edizioni Q. La biblioteca ospiterà inoltre la mostra Ummi del fotografo Alessandro Ciccarelli.

Programma completo (vedi allegato)

4 maggio ore 17
Conversazione con Wasim Dahmash, Edizioni Q che presenterà la collana Zenit

Message to Obama di Muhannad Salahat (Palestina, 2014, 7’)*

A world not ours di Mahdi Fleifel (Libano, Gran Bretagna, Danimarca, 2013, 93’)
Uno spaccato della storia personale del regista Mahdi Fleifel, cresciuto nel campo profughi di Ain al-Hilweh nel sud del Libano, e successivamente trasferitosi all'estero. Il film racconta, in modo commovente e al tempo stesso ironico, la storia di Abu Eyad, amico di una vita del regista. I due condividono la passione per la politica palestinese, per la musica e per il calcio, e il film ripercorre le estati passate assieme a seguire i mondiali di calcio, quando per qualche settimana i palestinesi diventano brasiliani, tedeschi o italiani.

8 maggio ore 17
Conversazione con Roberto Silvestri, critico cinematografico

Oslo syndrome di Ayman Azraq (Palestina, 2014, 7’)*

Rana’s wedding di Hany Abu Assad (Palestina, Paesi Bassi, Emirati Arabi Uniti, 2002, 90’)
Girando gli esterni a Gerusalemme Est, a Ramallah e a un posto di blocco interposto, il regista palestinese Hany Abu-Assad osserva il conflitto palestinese-israeliano attraverso gli occhi di una giovane donna, la quale, con solo dieci ore per sposarsi, deve decidere il suo avvenire tra blocchi stradali, soldati, lanciatori di sassi, funzionari affaticati e il cuore di un innamorato incerto.

13 maggio ore 17
Conversazione con Monica Maurer, regista, Festival Al Ard

Journey of a Sofa di Alaa Al Ali (Palestina, 2014, 7’)*

Cronaca di una sparizione di Elia Suleiman (Palestina, Francia, Israele, USA, Germania, 1996, 88’)
Che cosa significa essere palestinese nella seconda metà del XX secolo? Elia Suleiman nacque a Nazareth nel 1960, poco dopo la fondazione dello stato d’Israele, nel 1948, sulla Palestina storica. Dopo dodici anni di esilio a New York, Suleiman ritorna nella terra in cui è nato alla ricerca delle sue radici.

*I tre corti sono tratti da Suspended time, Autori vari (Palestina, 2014, 58’)

 

Biblioteca Nelson Mandela
via la Spezia, 21
tel. 06 45460341

Per info: Servizio intercultura
tel. 06 45460313/4 
www.romamultietnica.it

Informazioni aggiuntive

  • Super evidenza: No
Letto 4219 volte Ultima modifica il Mercoledì, 20 Gennaio 2016 14:28
Show Street View