Mercoledì, 19 Dicembre 2012 12:37

Predrag Matvejevic

Vota questo articolo
(0 Voti)
Nato a Mostar da padre russo e madre croata, oggi Predrag Matvejevic è considerato uno dei massimi intellettuali europei. Ha insegnato letteratura francese all'università di Zagabria. Costretto a fuggire dalla Croazia nel 1991 durante la guerra dei Balcani, è stato prima professore di letterature comparate alla Sorbona di Parigi e poi ordinario di slavistica all'Università la Sapienza di Roma dal 1994 al 2009.
Nato a Mostar da padre russo e madre croata, oggi Predrag Matvejevic è considerato uno dei massimi intellettuali europei. Ha insegnato letteratura francese all'università di Zagabria. Costretto a fuggire dalla Croazia nel 1991 durante la guerra dei Balcani, è stato prima professore di letterature comparate alla Sorbona di Parigi e poi ordinario di slavistica all'Università la Sapienza di Roma dal 1994 al 2009.
 
Per la sua attività di scrittore ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero, fra cui il Premio Strega. Attualmente vive a Zagabria nonostante la Corte suprema croata gli abbia inflitto cinque mesi di carcere per le sue posizioni non allineate sulla guerra jugoslava.
 
Tra le sue opere: Breviario mediterraneo (1991), Epistolario dell'altra Europa (1992), Mondo ex (1996), Il Mediterraneo e l'Europa, Lezioni al Collège de France (1998), I signori della guerra (1999), Pane nostro (2010).
Letto 1522 volte Ultima modifica il Mercoledì, 19 Dicembre 2012 13:03
Altro in questa categoria: Elvira Mujcic »