Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Figlie dell’Iran

Venerdì 6 dicembre 2013 alle ore 17.30 presso la biblioteca Elsa Morante, via Adolfo Cozza 7 (Lido di Ostia), si terrà la presentaz. del libro Figlie dell'Iran, di Reza Olia (ouverture edizioni). Conducono Vanda Piccolomini e Roberto Ribeca. Partecipa il giornalista Sandro Sabatini. Reza Olia ha raccolto varie testimonianze dirette di donne iraniane riuscite a fuggire in Italia, in Francia e in altri Paesi, ritrovando la volontà di continuare a vivere dopo il carcere politico, le torture e le violenze di ogni genere subite in Patria.

Figlie dell’Iran intende lanciare un raggio di luce sull’oscurità dell’informazione proveniente dall’Iran sulla situazione del suo popolo e, nello specifico, della condizione femminile.
Reza Olia ha raccolto varie testimonianze dirette di donne iraniane riuscite a fuggire in Italia, in Francia e in altri Paesi, ritrovando la volontà di continuare a vivere dopo il carcere politico, le torture e le violenze di ogni genere subite in Patria.
Storie terribili narrate da donne che hanno avuto la fortuna e la forza di potersi rifare una vita lontane dall’inferno in cui erano incolpevolmente rimaste prigioniere, tuttavia niente può far dimenticare loro le sofferenze patite e l’incubo in cui hanno vissuto per troppi anni. Alcune coraggiose donne sentono il bisogno di raccontare le loro storie perché non possono tacere quello che ancora oggi, purtroppo, molte altre subiscono ancora in Iran.
In definitiva, l’idea di questo libro viene da loro, dal bisogno di raccontare al mondo le loro sofferenze, come se in qualche misura sia possibile esorcizzarle, per aprire nuovi spiragli di informazione e consapevolezza.
In appendice: opere di Reza Olia e reportage fotografico di repressioni in strada.

Biblioteca Elsa Morante
via Adolfo Cozza, 7
Municipio Roma X (ex XIII) - Lido di Ostia Ponente
tel. 06 45460481

Informazioni aggiuntive

Data inizio:04/10/2022

Data fine:04/10/2022

Indirizzo:via Adolfo Cozza, 7 roma

Pubblicato il