Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Possible Spaces of Somali Belonging

Giovedì 7 luglio 2016 alle 19 in via di Santa Cecilia 1/a GRIOT presenta il libro Possible Spaces of Somali Belonging della ricercatrice Vivian Gerrand. A discuterne assieme all’autrice ci sarà il giornalista Adil Mauro.

Cosa succede quando i somali migrano in paesi con i quali sembrano avere pochi legami culturali? Che cosa permette loro di sentirsi a casa nei paesi occidentali in cui risiedono?
Possible Spaces of Somali Belonging tratta le rappresentazioni dei somali per capire i meccanismi dell’appartenenza contemporanea e le sfide che si trovano davanti ai paesi occidentali nel loro tentativo di ‘integrarli’. Il libro esplora come e quanto le rappresentazioni possano favorire oppure ridurre l’appartenenza dei somali.
I somali sono emarginati in maniere diverse nei contesti dell’Australia e dell’Italia – presi come casi di studio. Con un approccio interdisciplinare, il libro esamina una serie di forme di rappresentazioni di somali in Australia e Italia, e come esse riescono a creare o meno l’appartenenza attraverso un allargamento delle definizioni di cosa significhi fare parte di uno stato nazione nel ventunesimo secolo.

Vivian Gerrand è una ricercatrice basata alla Research Unit in Public Cultures dell’università di Melbourne. Ha conseguito il suo dottorato di ricerca presso l’Università di Melbourne sulle rappresentazioni dell’appartenenza somala. Fa parte del comitato della redazione all’Università di Bologna della rivista Scritture migranti, si occupa della traduzione letteraria dall’italiano all’inglese e ha pubblicato articoli su riviste accademiche e online. Possible Spaces of Somali Belonging è il suo primo libro.

GRIOT
via di Santa Cecilia 1/a

Informazioni aggiuntive

Data inizio:14/06/2024

Data fine:14/06/2024

Indirizzo:via di Santa Cecilia 1/a - Roma

Pubblicato il