Martedì, 26 Giugno 2007 02:00

Poncho Ariaz

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nato a Callao (Lima) in Perù nel 1945, lavora e vive a Roma.
Diplomato nella Escuela Nacional Superior Autonoma de Bellas Artes de Lima; dopo otto anni consecutivi di studio nel 1963 ha ottenuto il primo premio e Medaglia d’oro (di scultura) della Escuela Nacional.
Ha svolto attività di docenza: ha insegnato scultura nella Facoltà di Architettura della Universidad Nacional Federico Villarreal (Lima). Professore di disegno e di scultura presso la Escuela Regional de Bellas Artes di Piura; Professore di Arti Plastiche nelle scuole secondarie di Lima e Callao.
Nel 1972 fece un “giro artistico” in Bolivia (Tiahuanaco), a Santiago de Cile, Argentina (Buenos Aires, La Plata). Nel 1973 si recò in Brasile dove frequentò la Società Brasiliera di Belle Arti di Rio di Janeiro.

Nato a Callao (Lima) in Perù nel 1945, lavora e vive a Roma.
Diplomato nella Escuela Nacional Superior Autonoma de Bellas Artes de Lima; dopo otto anni consecutivi di studio nel 1963 ha ottenuto il primo premio e Medaglia d’oro (di scultura) della Escuela Nacional.
Ha svolto attività di docenza: ha insegnato scultura nella Facoltà di Architettura della Universidad Nacional Federico Villarreal (Lima). Professore di disegno e di scultura presso la Escuela Regional de Bellas Artes di Piura; Professore di Arti Plastiche nelle scuole secondarie di Lima e Callao.
Nel 1972 fece un “giro artistico” in Bolivia (Tiahuanaco), a Santiago de Cile, Argentina (Buenos Aires, La Plata). Nel 1973 si recò in Brasile dove frequentò la Società Brasiliera di Belle Arti di Rio di Janeiro.
Alla fine del 1973 partì da Bahia (Brasile) in nave per recarsi in Italia passando per Palma de Mallorca, Marocco, Algeria e approda a Napoli e da lì si sposta a Roma.
Nell’anno accademico 1974/75 è stato borsista dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, dove si è perfezionato presso la scuola di Scultura di Pericle Fazzini.
Nell’anno 1975 fondò con altri artisti il gruppo artistico “Trapecio Latinoamericano” a Roma.
Nel 1995 partecipa ad un dibattito radiofonico (Debate Europa) in lingua spagnola, sull’Arte contemporanea e la sua problematica nella nuova sede RAI (Saxa-Rubra)
Le sue opere sono esposte all’Istituto di Arte Contemporanea di Lima, nonché nella collezione privata di Guillermo Benvenuto, Marcos Roitman, J. Villacorta Paredes, Kiko Ledgar a Lima, e Helio Vecchio a Rio de Janeiro.
Nel museo di Arte Sacra nella città del Vaticano, a Roma (in collezioni private),, nel museo di Arte Moderna della fondazione Pagani a Milano, nel Contemporary Sculture Center di Tokyo in (Giappone), nonché nella collezione privata del Rev.do Hilhaus, al Latinamerika College a Monaco di Baviera, e Centro Internazionale Giovanni XXIII in Roma. Collaboratore dell’UCSEI (Ufficio Centrale Studenti Esteri in Italia) per la promozione dei giovani artisti in Italia.

 

http://www.halloitalia.it/ariaz/
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.ponchoariz.com

Letto 2684 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Maggio 2019 15:25
Altro in questa categoria: « Federico Brook Socorro de Jesus Aranda »