Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Sportello di consulenza di Progetto diritti

L’associazione Progetto Diritti onlus cura uno sportello di consulenza in via del Pigneto 22 sopra la biblioteca all'isola pedonale. Lo sportello è aperto nei giorni di martedì e giovedì dalle 15.30 alle 19.30. Lo sportello offre un servizio di ascolto, consulenza e mediazione sociale per la risoluzione dei conflitti e delle emergenze sociali, per la tutela dei diritti dei cittadini italiani e stranieri attraverso l’informazione, l’orientamento e la consulenza legale relativamente a: pratiche amministrative riguardanti il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno, il ricongiungimento familiare, l’acquisizione della cittadinanza e la richiesta di asilo politico; diritti di cittadinanza e risposte partecipate al degrado ambientale e urbano, diritto all’abitare, mediazione e sostegno sulle problematiche legate alla gestione delle relazioni sociali e alla qualità della vita all’interno degli spazi urbani, pubblici o privati.

Leggi di più...

Sportello interculturale InformaSalute

Lo sportello, che svolge la sua attività all’interno del Poliambulatorio ASL RMA di via Luzzatti, 8 (stanza 06), è realizzato in collaborazione tra la Caritas Diocesiana di Roma - Area Sanitaria e l'Azienda Sanitaria Locale RMA - I Distretto.
Il progetto è portato avanti dai volontari migranti delle diverse comunità etniche presenti a Roma in collaborazione con l'Ufficio Migrantes diocesiano.

Leggi di più...

Sportello Legale per le Seconde Generazioni

Sportello Legale interamente dedicato alle Seconde generazioni, in collaborazione con le organizzazioni Save the Children e ASGI, e grazie al finanziamento del Dipartimento per le Pari Opportunità - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali UNAR, nell'ambito del  Progetto R.E.T.E.  All’interno del sito www.secondegenerazioni.it è stato realizzato uno spazio a cui chiunque potrà fare riferimento per segnalare casi di discriminazione capitati a se stesso oppure a familiari e amici. Il servizio risponde ad un'esigenza manifestata sempre di più nel tempo da parte delle seconde generazioni, e dalle persone che le circondano: avere uno strumento capace di dare risposte esaurienti sia dal punto di vista burocratico, sia dal punto di vista legale, ai figli dei cittadini stranieri, da mettere al centro dell'attenzione e dell'azione, e non da considerare, come spesso accade, come mera appendice dei casi dei genitori. L'orientamento legale è offerto dagli avvocati di ASGI e Save the Children coordinati con il gruppo operativo di Rete G2.

Leggi di più...

Sportello popolare Quarticciolo di mediazione culturale

Lo sportello popolare Quarticciolo di mediazione culturale per la tutela dei diritti dei cittadini migranti offre diversi servizi di consulenza per i cittadini migranti:
Consulenza fiscale e legale; informazioni sulle norme vigenti in materia di immigrazione; orientamento ai servizi territoriali; pratiche per la richiesta della cittadinanza italiana e per il ricongiungimento familiare; compilazione del “Kit” per la richiesta del rilascio/rinnovo del permesso di soggiorno.

Leggi di più...

Sportello Sociale di Cittadini Del Mondo

Il mercoledì e il sabato mattina, dalle ore 10 alle 13, apre lo Sportello Sociale di Cittadini Del Mondo, in Viale Opita Oppio 41. Lo Sportello Sociale, attivo dal 2010, offre un servizio gratuito di: ascolto, counseling, orientamento ai servizi sociali, sanitari e anagrafici del pubblico e del privato sociale. Aperto due volte a settimana, è rivolto a un’utenza mista, italiani e non, con particolare attenzione ai migranti fragili, donne vittime di violenza, minori, aventi diritto a forme di protezione internazionale. Il servizio si avvale anche della presenza di mediatori di lingua somala e araba e inoltre gli operatori parlano fluentemente inglese, francese, spagnolo e romeno.Lo sportello rappresenta un luogo protetto, sicuro e accogliente a cui ogni utenza può rivolgersi senza discriminazioni o rischi di segnalazione.

Leggi di più...

Trovasocial: la nuova piattaforma per l’integrazione

E' online il portale Trovasocial: una applicazione web ideata, studiata e realizzata dalla Cooperativa Itinere con l'obiettivo di utilizzare il web e la tecnologia per promuovere una rete di servizi che faciliti il processo di integrazione delle persone in situazione di disagio sociale. La piattaforma TrovaSocial è rivolta agli operatori del terzo settore che fornisce, in maniera aggiornata e gratuita, una mappatura utile all'orientamento ai servizi territoriali per chi si trova in condizione di disagio come i senza dimora, i minori non accompagnati, i migranti, i rifugiati politici, i titolari di protezione internazionale, i richiedenti asilo e le donne vittime di tratta. La guida raccoglie informazioni pratiche e costantemente aggiornate sui servizi di segretariato sociale presenti sul territorio nazionale e comprende le informazioni inerenti ai servizi di orientamento e ascolto, mense e distribuzioni di alimenti, ambulatori e cure mediche, scuole e istruzione, lavoro e formazione.Trovasocial è un servizio completamente gratuito.

Leggi di più...

#VORREISTAREACASA: la mappa che raccoglie i servizi attivi a Roma

Grazie ad una ricerca realizzata dall’Help Center di Roma Termini in collaborazione con l’Osservatorio Cittadino sulle Marginalità Sociali, Binario 95 ha deciso di pubblicare una mappa dei servizi attivi a Roma per il supporto e la tutela delle persone più fragili della città: mense, ambulatori, centri di ascolto e di accoglienza, docce e lavanderie, distribuzione di indumenti, assistenza legale, servizi di tutela e supporto per vittime di violenza di genere e tratta, orientamento per migranti e distribuzioni dei pasti in strada.

Leggi di più...

Wasi – Sportello psicologico per donne migranti

Wasi, che in lingua quechua significa Casa, è un progetto realizzato da ASCS Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo attivo presso le sedi in Italia. L’obiettivo con il quale nasce Wasi è quello di offrire uno spazio di ascolto, confronto e condivisione alle donne migranti al fine di aiutarle a superare i traumi derivanti dal processo migratorio. Il servizio viene offerto in maniera gratuita in spagnolo, tagalog, ucraino, portoghese e russo da psicologhe madrelingua.

Leggi di più...