Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Chidi Uzoma

Chidi Christian Uzoma è nato a Port Harcourt (Nigeria) nel 1964.
Ha studiato all'Istituto Statale d'Arte "A. Frangipane" (Reggio Calabria)e si è laureato in architettura a Roma presso l' Università La Sapienza.
Oltre ad essere architetto è anche poeta e consulente in materia di comunicazioni.
Attualmente abita a Roma, sposato con una ragazza del Mali che gli ha dato un figlio.
Partecipa come giornalista alla pubblicazione di un noto quotidiano della capitale. Ha pubblicato la raccolta di poesie I limoni di Oforula (Quaderni di lavoro ed., 1996) e Stagioni di Oforula (Ed. Fermenti, 2000).

Leggi di più...

Comunità Cattolica Congolese

Oltre le attività religiose ci sono anche incontri culturali, attività teatrali sui temi biblici, conferenze.
Ogni domenica alle 11 messa in lingua francese, italiana e lingala.
Catechesi per adulti: sabato ore 17.
Battesimi: prima e terza domenica del mese.
Incontri "Famille chrétienne" ogni 15 giorni.
Riferimento: Padre Agostino Bita Lihun Nzundu
cell. 347 7871760

Chiesa della Natività del N.S.G.C
Piazza Pasquino, 2 (Piazza Navona)

Leggi di più...

Comunità cattolica etiopi-eritrei

Oltre all’attività parrocchiale, c’è una grande sala in vicolo della Campanella, 32, dove le comunità degli etiopi e degli eritrei svolgono varie attività sociali e spirituali.
Responsabile: P Mehari Habtai (Cistercense)
c/o Monastero Cistersense
vicolo Modelli, 73
tel. 06 6783098 cell. 328 1732272

"S. Tommaso in Parione"
Missione con cure d'anime
via di Parione, 33

Leggi di più...

Comunità Nigeriana

Rettoria S. Ambrogio
Ogni domenica alle 10 si celebra la messa in lingua inglese.
Catechesi e attività socio-culturali.

Riferimento: P. Robert Emeka tel. 06 30890117 Fax 06 6832952
Cell. 338 8478768

via S. Ambrogio della Massima,5 (vicino a via delle Botteghe Oscure)

Leggi di più...

Comunità etiopica

La comunità etiopica é nata il 28 giugno 1991. I suoi obiettivi sono: l'informazione e l'orientamento sui vari aspetti relativi ai cittadini immigrati (soggiorno, lavoro,ecc.) attraverso uno sportello di informazione; conoscenza delle leggi in vigore in Italia e della cultura italiana; interventi finalizzati all'integrazione con altri cittadini stranieri e italiani; corso di lingua amarica (la lingua ufficiale dell’ Etiopia) per i giovani etiopi affinché non dimentichino le proprie origini; collaborazione permanente con organismi che si occupano di problemi di cittadinanza, diritti e sostegno per i rifugiati.

Leggi di più...

Cristina Melo

Cristina Melo, originaria dell’Angola è maestra e coreografa del gruppo di ragazze angolane a Roma dal nome Mizangala, che in portoghese vuol dire “i giovani”. Uno stile sensuale ed energico che parte dalla tradizione e passa attraverso la modernità: soukous, kuduro sono alcuni degli elementi chesi trovano nella sua danza. Attualmente si esibisce con il

Leggi di più...

Discoteca Criola

La Discoteca Criola, via Castelguidone 26, organizza tutti i venerdì serate dedicate alla dance africana "Soirèe Nekh Rek". Il locale è un luogo di incontro e di metissage fra le diverse comunità africane di Roma, gli italiani ormai abituè di questi ambienti e tutti quelli che hanno voglia di ritrovare le atmosfere africane pur rimanendo in città.Tutti i venerdì serata Afro disco Night 'Soirèe Nekh Rek'. Tutti sabati serata capoverdiana.


Criola
via Castelguidone 26

Direzione artistica:
Roberto 347 3818330

Leggi di più...

Echo news/Echo magazine

Pubblicata mensilmente sin dal 1995, come Echo News, dal 2006 come Echo Magazine. E’ una rivista indirizzata ad immigrati africani di lingua inglese residenti in Italia ed è distribuito in tutte le regioni.
Si pone come obiettivo quello di informare, educare e far divertire i membri della comunità, ma sopratutto fornire una piattaforma per discutere, scambiare idee ed opinioni e promuovere la cultura di origine e quella del paese ospitante.

via Torre Bruna, 39a 04011 Aprilia (Latina)
tel 06 9255016
echo.magazine@tiscali.it

Leggi di più...

Elisa Kidané

Elisa Kidané è nata a Segheneiti, in Eritrea, nel 1956.
Dopo aver studiato nel collegio femminile delle suore missionarie Comboniane ad Asmara, nel 1980 è diventata lei stessa missionaria comboniana.
Dopo i primi anni di formazione, ha realizzato il suo ideale missionario ed è partita per l’America Latina.
Dal 1986 al 1993 ha vissuto in Ecuador, Perù e Costa Rica. In seguito è tornata a vivere in Italia, a Verona, dove è stata redattrice della rivista delle suore missionarie Comboniane Raggio. Attualmente vive a Roma. Ha pubblicato le raccolte di poesie Ho visto la speranza danzare e Fotocopia a colori , per la casa editrice veronese Novastampa e l’antologia Orme nel cuore del mondo per le edizioni Studio Iride.

Leggi di più...

Etno communication

Società di promozione per il mercato etnico in Italia, che pubblica anche una serie di riviste in lingua realizzate da alcune comunità straniere presenti sul territorio. Le riviste sono distribuite nei luoghi maggiormente frequentati dalle comunità straniere, oltre che nelle edicole di stampa estera e nei punti vendita Angelo Costa western-union.
Di seguito l'elenco delle riviste pubblicate:

Africa News
mensile dedicato alla comunità africana, scritto in inglese, che comprende tutte le ultime notizie provenienti dall'Africa e dall'Italia.E’ una voce del sud del mondo, scritta da giornalisti del sud del mondo. I testi sono realizzati da giovani giornalisti locali che riguardano gli argomenti più disparati. Trattano soprattutto gli aspetti legali del nostro Paese che più interessano gli stranieri, come ad esempio le procedure che riguardano la legge sull'immigrazione. Vi sono inoltre, approfondimenti sulla vita, sul costume, sulle tradizioni culturali delle comunità africane, le feste, le ricorrenze, i concerti, lo sport e la musica.
africa.nn@libero.it

Africa Nouvelles
mensile dedicato alla comunità africana, scritto in francese. Nata nel 2002, la testata si è affermata nella comunità per merito della completezza delle notizie provenienti dall’Africa, dell’utilità delle informazioni sull’Italia. Le pagine di apertura sono dedicate alle news del mese in tema di normativa dell’immigrazione e di politica dell’immigrazione, con uno sguardo sulle notizie italiane del mese, spiegate in dettaglio a cittadini stranieri che non sempre riescono a seguire le complicate trame della vita politica e sociale del nostro paese.
Ogni edizione presenta poi una guida su argomenti cruciali, come permesso di soggiorno, cittadinanza, istruzione, salute in cui viene tradotta e spiegata la normativa di riferimento.
Le pagine successive riportano le notizie del mese da tutto il continente, con particolare attenzione alla cronaca di Senegal a Costa d’Avorio.

via Virgilio Maroso, 50
tel. 06 87410591 - 06 87410606 - 06 87410597
fax 06 8741 0528
info@etnomedia.org
www.etnocommunication.com

Leggi di più...

Fantasy

E’ un disco-bar aperto fino all’alba che offre serate all’insegna della musica rn’b e hip-hop volgendo un’attenzione particolare alla musica e alla cultura africana.
Si organizzano anche serate a tema e feste private.
Venerdì serata “Africa music e non solo…”.

via Alba, 42 (metro Ponte Lungo)
Peppe Lunadafrica:
cell. 393 3039274
Nepo:
cell. 340 9672712
Orario: aperto venerdì e sabato dalle 22.30 alle 07.00

Leggi di più...

FaraFinaRitmi

La parola "Farafina" ha le sue radici nella lingua mandinga, fara vuol dire “Terra” e fina vuol dire “Nera”, il nome di questa associazione suona quindi in italiano come "Ritmi della Terra Nera". “FarafinaRitmi” è una tra le più conosciute e importanti compagnie di danza africana a Roma, ma è anche un'associazione culturale che nasce a Roma, su iniziativa di Lamine Dabo, con l'obiettivo di rappresentare un nucleo di ricerca e documentazione per aggregare artisti e studiosi delle arti africane tradizionali e contemporanee.
L'associazione intende inoltre preservare l'identità culturale attraverso il suo sviluppo e la ricerca nell'immenso patrimonio dei linguaggi artistici che provengono dalla Terra Nera.
Farafina Ritmi non ha fini di lucro e opera esclusivamente per fini di solidarietà socio-culturale.
Crea inoltre incontri e dà voce ad artisti africani e non africani che si ispirano all’Africa; promuove scambi interculturali tra la cultura europea e la cultura africana (anche attraverso l’organizzazione di viaggi);organizza corsi, stages, animazione, spettacoli, festival, conferenze e incontri per divulgare e riscoprire i veri valori delle radici della cultura africana; organizza progetti formativi interculturali all’interno delle scuole; promuove la musica e tutte quelle forme ed espressioni tipiche della cultura africana (come, ad esempio, la trasmissione orale delle informazioni) in ogni loro manifestazione, quale prezioso strumento di relazione/conoscenza con se stessi, con gli altri e con le culture altre, nel rispetto e nella valorizzazione delle peculiarità di ciascuno.

via G. Nicoli, 26
Lamine Dabo: cell 340 2289734 - 389 0563971
Sandro Pettinella: cell. 329 3507245
info@farafinaritmi.org
www.farafinaritmi.org

Leggi di più...

Federico Caporale

Federico Caporale danzatore, danzamovimentoterapeuta, docente di danza ed espressione corporea in ambito formativo, artistico e socio-sanitario, conduce gruppi di espressione corporea dal ’93. Pratica arti marziali, arti plastiche e pittoriche, teatro di figura, teatro corporeo, danza su trampoli e danza contemporanea.
Dall’87 studia danze, canti e percussioni africane, teatro-danza e danzamovimento terapia in Italia, Inghilterra, Francia Africa occidentale e Brasile. E’ vicepresidente dell’ass. cult. Luci ed Ombre, coreografo del gruppo Asamansi, collaboratore del gruppo Namu (percussioni e danze dal mondo) con Peppe Ska e Ady Thioune e Thiossan libre (afrojazz group) con Tony Scott e Ares tavolazzi.
Insegna a Roma e a Perugia in corsi annuali e stage con percussioni dal vivo.

Federico Caporale: cell. 339 8437902
federico.caporale@libero.it
www.myspace.com/fedecaporale

Leggi di più...

Festad’Africa Festival

Festad’Africa Festival, fondato nel 2001 e già giunto alla VI edizione, è un evento che si tiene ogni anno nel mese di maggio, promosso e organizzato dal Centro Ricerche Teatrali scenaMadre, un’associazione che promuove lo sviluppo e la diffusione della cultura teatrale contemporanea.
Festad'Africa rappresenta un viaggio dentro e intorno al Teatro africano, attraverso il quale dalla pittura alla danza, passando attraverso la musica e la cucina, si abbracciano diverse espressioni di culture sub-sahariane. Oltre a questo aspetto prettamente artistico e culturale, il Festival dà spazio a incontri e dibattiti che si avvalgono di presenze autorevoli, per approfondire la conoscenza dell' Africa contemporanea.
Esiste un' Africa poco conosciuta e valorizzata rispetto alla sua reale importanza estetica e artistica: l' Africa della cultura e del teatro contemporaneo. Il Festival invita a far luce su una parte del mondo che l'immaginario collettivo associa a volte all' idea di un continente primitivo, senza spingersi a conoscerlo davvero.
Da questo nuovo universo di parole emerge una modernità sconcertante: un' Africa più urbana e un teatro che si interroga sulle contraddizioni del mondo contemporaneo. La nuova drammaturgia sub-sahariana diventa una preziosa occasione per favorire in Italia un ampliamento dei propri confini linguistici e tematici, nella certezza che solo la conoscenza è alla base di una reale integrazione tra culture e popoli.
Festad'Africa offre l'opportunità di conoscere e apprezzare gli aspetti più moderni e i fermenti della cultura africana. Si propone anche come piattaforma permanente e in crescita di relazioni più profonde tra culture per creare i presupposti di un'integrazione con la popolazione africana residente in Italia e moltiplicare gli incontri tra autori, spettatori, intellettuali italiani e stranieri.

Centro Ricerche Teatrali scenaMadre
Ufficio Festival
via D'Ovidio, 96
tel./fax 06 9039048
cell. 347 9345263
scenamadre@libero.it
www.festadafricafestival.com

Leggi di più...

Filomeno Lopes

Filomeno Lopes, in arte Fifito, è originario della Guinea-Bissau: un piccolo paese che si trova sulla costa occidentale dell'Africa. Ha studiato a Roma, dove vive attualmente, presso le Pontificie Università Urbaniana e Gregoriana di Roma. È scrittore e redattore per la Radio Vaticana. Dal 1998 si divide tra l'attività giornalistica e l'impegno letterario ed artistico per la pace e lo sviluppo nel proprio paese.
Attraverso l'arte, in modo particolare la musica, cerca di comunicare in modo sintetico ciò che dice in maniera più estesa nei suoi scritti filosofici, nell’ intento di poter coinvolgere le popolazioni del suo paese nel creare spazi ed occasioni di incontri e di dibattiti. Il suo primo album è Cercu Iabri è volto a sensibilizzare il suo paese sulla necessità di un clima di pace e di riconciliazione nazionale. Nel secondo album, Child-Eyes, affronta un'altra tematica fondamentale per la sopravvivenza del continente africano: la questione dei bambini. L’ album Maka tratta invece, il tema della leadership in Africa e nel mondo. La sua musica è essenzialmente una musica impegnata, che nasce con uno scopo sociale ed umanitario.
Dal punto di vista letterario ha pubblicato: Terzomondialità. Riflessioni sulla Comunicazione Interperiferica, Ed. L'Harmattan ,1997; Filosofia Attorno al Fuoco, Ed. EMI, 2001; Filosofia senza Feticci, Ed Associate, 2004 e La Storia sotto l'Albero, Ed. Cittadella Editrice.

info@omnibusitalia.it

Leggi di più...