Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Un popolo delle stelle, un baobab, il cadevere di un albino. Le indagini dell’ispettrice Fofy nei paesi Dogon-Mali

La notizia del ritrovamento di un cadavere di un albino dentro un baobab si sparse velocemente nel piccolo villaggio Dogon attraversando perfino i suoi confini e destò stupore e avidità verso un corpo considerato un tesoro per la magia e per i potenti…

Leggi di più...

Un cadavere sorridente, una calebasse piangente, un balanzan rimpicciolito

Il libro racconta ancora le avventure dell’ispettrice Fofy nel villaggio bambara del Mali ed è un giallo avvicente che attraverso le indagini della protagonista, porta il lettore nel mondo e nella cultura del Mali.
In appendice il racconto breve Anche gli alberi di mango possono crescere in Italia, scritto dalla figlia di Fofana, Anna Traorè, che affronta con linguaggio semplice ed emozionante il tema dell’integrazione.

Leggi di più...

Sogni in tempo di guerra

Prendendo le mosse dai più lontani ricordi del suo gruppo familiare, tutta l'esistenza raccolta nelle cinque capanne del padre e delle sue quattro mogli, la storia personale del bambino finisce per incontrarsi e scontrarsi con quella di un Kenya scosso dai fermenti indipendentisti e dalla dura repressione del governo britannico. Il fascino della parola pervade tutto il libro, presagio del destino del protagonista: dai racconti collettivi del paese, in cui la consistenza storica del fatto si perde nella pluralità delle voci che lo compongono, alle storie raccontate in famiglia "con il riflesso delle fiamme che danzava sui volti", dall'incontro con la parola scritta, grazie a un'inseparabile Vangelo prima e alla biblioteca di un insegnante poi, alla fallace linearità della propaganda coloniale che occupa ogni spazio pubblico.

Leggi di più...

Somalia: scenari attuali e prospettive di sviluppo

Mercoledì 26 febbraio 2014 dalle 15.30 alle 19 presso SIOI in piazza San Marco, 51 si terrà il convegno Somalia: scenari attuali e prospettive di sviluppo organizzato dal Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR) in collaborazione con la Società Italiana per le Organizzazioni Internazionali (SIOI), l’Associazione per l’aiuto alle donne e ai bambini somali e l’Humanitarian Aid and Relief Somali Organisation (HARSO), con il supporto della camera di Commercio Italo Somala per stimolare un dibattito sui recenti sviluppi politici ed economici della Somalia, sulle prospettive di stabilizzazione nel paese e sul ruolo che, nella sua ricostruzione, può rivestire la diaspora somala.

Leggi di più...

Farafrik (contaminazioni)

Giovedì 20 febbraio 2014 alle ore 21 presso il Teatro del Lido in via delle Sirene, 22 si terrà lo spettacolo Farafrik (contaminazioni): un cammino immaginario che parte dai ritmi e dalle melodie di brani tradizionali dell’Africa che si incontra e si sviluppa all’interno di sonorità provenienti dall’esperienza musicale dei musicisti e che grazie alla manipolazione dei suoni e delle armonie arriva ad immergersi nel Afro-Beat. Il progetto nasce dall’idea di Badara Seck, cantante compositore senegalese proveniente da una famiglia di Griot che vanta collaborazioni in Italia con Mauro Pagani e Massimo Ranieri.

Leggi di più...

Call me Kuchu: l’Uganda lotta contro l’ergastolo agli omosessuali

Giovedì 6 febbraio 2014 alle ore 21 presso la Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni 1, si terrà l'anteprima romana del documentario Call me Kuchu, di Katherine Fairfax Wright, Malika Zouhali-Worrall (Uganda\USA, 2012, 87′). Call me Kuchu (dall’appellativo con cui si definisco gli omosessuali nel Paese) racconta la battaglia di David Kato, primo uomo dichiaratamente gay in Uganda, e di tutti gli attivisti LGBT contro questa legge e mostra la feroce persecuzione quotidiana dalla quale strenuamente si difendono. A seguire incontro skype con le registe. Replica sabato 8 febbraio alle ore 16.30 e 21.

Leggi di più...

Cinemafrica in Cineteca: L’Africa in Italia

Venerdì 17 e sabato 18 gennaio 2014 a partire dalle ore 17, presso il Cinema Trevi, vicolo del Puttarello 25, si terrà la rassegna Cinemafrica in Cineteca: L’Africa in Italia: la storia del cinema italiano nei suoi rapporti con l’Africa, dai tempi del muto e del blackface, ai classici, i generi, i film d’autore, per arrivare al presente. Alle ore 19.30 Presentazione del libro a cura di Leonardo De Franceschi L’Africa in Italia. Per una controstoria postcoloniale del cinema italiano (Aracne, 2013). La rassegna si concluderà alle ore 21 con la proiezione del film Va' pensiero, di Dagmawi Yimer.

Leggi di più...

Il cacciatore di larve

Il romanzo si apre con la decisione del protagonista, l'agente segreto 'Abdallah Harfash, di scrivere un romanzo. 'Abdallah, costretto all'inattività da un brutto incidente durante una missione, si rivolge allo scrittore di successo A.T. perché lo aiuti a mettere in atto il suo progetto. Durante il divertente percorso che dovrebbe portarlo a trasformare le larve di racconti a sua disposizioni in insetti compiuti, però, succede qualcosa di inaspettato: il maestro A.T. scompare. Proprio quando 'Abdallah, deluso e frustrato dall'abbandono di A.T., sta per rinunciare al suo progetto, il maestro ricompare e gli rivela una verità che cambia completamente il rapporto dell'ex-agente segreto con il grande scrittore e con la grande letteratura.

Leggi di più...

Agenda Angola

Rimarrà allestita fino al 22 febbraio 2014 la mostra Agenda Angola, collettiva di artisti angolani a cura di Guido Schlinkert, al Salone delle Scienze del Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”, piazza Guglielmo Marconi, 14.

Leggi di più...

L’Africa in Italia

Venerdì 17 gennaio 2014 alle ore 19.30 presso il Cinema Trevi – Cineteca Nazionale in Vicolo del Puttarello 25 Cinemafrica in Cineteca presenta il libro L'Africa in Italia. Per una controstoria postcoloniale del cinema italiano (Aracne, 2013). In compagnia del curatore del volume, Leonardo De Franceschi (Univ. Roma Tre), interverranno Tarek Ben Abdallah, Rachid Benhadj, Ahmed Hafiene, Annamaria Rivera, Igiaba Scego, Sandro Triulzi e Dagmawi Yimer. Modera Maria Coletti (Cineteca Nazionale). Dopo la presentazione, alle 21, saranno proiettati il cortometraggio Poveri diavoli, prima prova di Ahmed Hafiene dietro la macchina da presa, e a seguire Va’ pensiero - Storie ambulanti di Dagmawi Yimer, una meditazione dolente e carica di speranza sui temi del razzismo e della convivenza nell’Italia della Bossi-Fini e dei CIE. Sabato 18 gennaio 2014 dalle 17 continueranno le proiezioni di altri tre film con i quali si attraverserà idealmente la storia del cinema italiano e dei suoi rapporti con l’Africa.

Leggi di più...

Atse Tewodros Project

Venerdì 17 gennaio 2014 alle 18 in via di Santa Cecilia, 1/a GRIOT presenta il cd Atse Tewodros Project, della scrittrice e performer italo-etiope Gabriella Ghermandi: un incontro in chiave jazz, che mira a riportare sulla scena internazionale la musica tradizionale etiope creata con strumenti musicali tradizionali, soppiantata negli ultimi decenni dagli strumenti moderni e dall'uso di sintetizzatori elettronici.
All'incontro sarà presente Gabriella Ghermandi e il giornalista musicale Federico Scoppio.

Leggi di più...

&Banda & Leontina Fortes

Sabato 11 gennaio 2014 alle ore 22 presso gli Studios di Via Tiburtina 521 si esibiranno in concerto gli &Banda & Leontina Fortes, con musica, suoni e ritmi del Carnaval di Sao Nicolau, Capo Verde. La serata continua fino al mattino con i Dj Residents and The Special Guest -Dj Lenders.

Leggi di più...

Il tempo dalla mia parte

Da anni la siccità non lascia tregua. Nessuna goccia di pioggia ammorbidisce il terreno secco della mitica Jolof, terra africana densa di racconti e incrocio di popoli. Poco più che ragazzino, Amed si vede affidare una missione importante: dovrà partire per l’Occidente alla ricerca del tamburo magico, capace di invocare la pioggia e interrompere l’arsura. Il cielo non lascia altra speranza ma Amed non è il primo a partire: un gruppo di giovani ha tentato l’impresa e non ha mai fatto ritorno.Tra Francia e Italia, tra momenti spassosi e altri di intensa drammaticità, questa vicenda si legherà a doppio filo ai problemi della convivenza tra popoli diversi, fino a costituire una vera e propria fiaba di riconciliazione.

Leggi di più...

Awelè – il gioco della semina incontro sulla pedagogia africana

Domenica 29 dicembre 2013 dalle ore 16.00 in via Ostiense 152b, presso la sede Asinitas si terrà l'evento Awelè - il gioco della semina  incontro sulla pedagogia africana con il maestro musicista griot Pape Kanoute (Senegal), Giulia Valerio, psicanalista Junghiana, fondatrice di Metis Africa e tanti altri ospiti per una giornata di incontro, riflessione, laboatori e narrazioni per grandi e bambini. Ingresso gratuito. Apericena (prenotazione obbligatoria) e a seguire proiezione del documentario Una scuola italiana (2010, 75' di G. Cederna e Angelo Loy).

Leggi di più...

Africa in movimento!

Asinitas, Movimento degli africani e Afrodisia invitano martedì 31 dicembre 2013 dalle ore 20 presso il Mercato coperto Garbatella Farmer's Market in via Passino, (angolo via Niccolò Odero) all'evento Africa in movimento!, una grande serata di capodanno a cura di artisti e rifugiati africani, Cena Maliana, Madya Diebate (Kora), Balkissa Maiga (poesia) e dalle 23 la musica travolgente del trio di Baba Sissoko! Ingresso gratuito, cena prenotazione obbligatoria.

Leggi di più...

Veglia in memoria del Presidente Nelson Mandela

Sabato 14 dicembre 2013 alle ore 18 presso la Basilica del Sacro Cuore di Gesù, Via Marsala 42, si terrà una Veglia simbolica delle comunità migranti africane in memoria del Presidente Nelson Mandela, organizzata dal Movimento degli Africani e dal Consigliere Aggiunto di Roma Capitale per il Continente Africa Victor Emeka Okeadu. Sostenuta dall'Ambasciata del Sudafrica a Roma.

Leggi di più...

Africa e affari

Venerdì 13 dicembre 2013 alle ore 18 in via di Santa Cecilia, 1/A, Griot presenta il numero di dicembre di Africa e Affari, dedicato all’Uganda del dopo LRA. A intervenire saranno Gianfranco Belgrano e Massimo Zaurrini, giornalisti della redazione di Internationalia che da oltre 10 anni si occupano di Africa. Un’Africa che hanno visto cambiare, che affascina, che resta un continente complesso ma che vuole uscire dalla rete di stereotipi nella quale viene spesso imprigionata. In occasione della presentazione, saranno disponibili presso la libreria GRIOT anche i numeri precedenti della rivista.

Leggi di più...

Party RiFfatto ad Arte!

Domenica 15 dicembre 2013 dalle ore 18.30 alle 21.30, Sala 1 Centro Internazionale d'Arte Contemporanea, Piazza di Porta San Giovanni 10, apre gli spazi della Galleria alle creazioni sostenibili. L'iniziativa vedrà il coinvolgimento di sei designer e di sei danzatori dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma che indosseranno le opere-gioiello e saranno i protagonisti di una performance di danza contemporanea. Agadez produce dal 1999 oggetti di artigianato tuareg e africano.

Leggi di più...