Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Ancóra

Daha, ancóra: è l’unica parola turca che conoscono i migranti clandestini. Ancóra acqua, ancóra pane, ancóra speranza.
Viaggiano nel cassone di un camion per monti e deserti, verso la costa turca dell’Egeo. Lì entra in gioco Ahad.
Carica i migranti sul furgone, attraversa il bosco e li nasconde sottoterra, nella cisterna del suo giardino.
Attendono lì, per settimane, sognando la Grecia.

Leggi di più...

Ancóra di Hakan Günday

Lunedì 1 febbraio 2016 alle ore 21 presso Libri Bar Pallotta in piazzale Ponte Milvio 21/24 lo scrittore turco Hakan Günday presenta il suo nuovo libro Ancóra edito da Marcos y Marcos in tutte le librerie dal 28 Gennaio 2016. Aperitivo a buffet durante il quale l'autore dialogherà con gli intervenuti.

Leggi di più...

La ragazza dal foulard rosso

Giovedì 28 gennaio 2016 dalle ore 19.30 alle ore 21.30 presso l'Istituto Yunus Emre - Centro Culturale Turco in via Lancellotti, 18 si terrà la proiezione del film La Ragazza dal Foulard Rosso (Selvi Boylum Al Yazmalim), sottotitolato in italiano, uno dei capolavori del cinema turco, un'indimenticabile storia d'amore. Ingresso libero.

Leggi di più...

La storia in movimento. Racconti del cinema turco dagli anni Sessanta ad oggi

Sabato 30 e domenica 31 gennaio 2016  dalle 17 alle 19 presso il MAXXI in via Guido Reni, 4/a in occasione della mostra Istanbul. Passione, Gioia, Furore, si terranno due appuntamenti per ripercorrere la storia sociale, politica e culturale della Turchia contemporanea attraverso un racconto arricchito da sequenze celebri oppure inedite tratte da film, cortometraggi e documentari turchi a cura di Italo Spinelli.

Leggi di più...

Il Sultano e L’Occidente. Capire Maometto II

Il Polo Museale del Lazio nella sede del Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘Giuseppe Tucci’, via Merulana 248, presenta la mostra Il Sultano e L’Occidente. Capire Maometto II in collaborazione con l’Istituto Yunus Emre Centro Culturale Turco presso l’Ambasciata della Repubblica della Turchia a Roma. La mostra si potrà visitare fino al 14 febbraio 2016.

Leggi di più...

Istanbul: Passione, Gioia, Furore

Fino al 30 aprile 2016 al MAXXI in Via Guido Reni, 4 continua il viaggio nelle realtà culturali del bacino mediterraneo e nelle relazioni fra Medio Oriente ed Europa. Dopo la mostra Unedited History sull’arte contemporanea iraniana, il MAXXI arriva a Istanbul.
Un percorso attorno a grandi opere e nuove produzioni con approfondimenti e testimonianze degli artisti.
Istanbul: Passione, Gioia, Furore affronta le dinamiche, i cambiamenti e le esigenze culturali della Turchia, in particolare della città di Istanbul, ponte fra Occidente e Oriente. Partendo dalle recenti proteste a Gezi Park, la mostra affronta cinque grandi temi del contemporaneo: le trasformazioni urbane e la gentrificazione; i conflitti politici e l’ identità culturale; i modelli innovativi di produzione; le urgenze geopolitiche e la speranza.

Leggi di più...

Riflessi della cultura anatolica

Fino al 13 Novembre 2015 presso l'Istituto di Cultura Yunus Emre in via Lancellotti, 18  sarà esposta la mostra fotografica Riflessi della cultura anatolica di Figen Ciftçi. L’artista ha usato uno stile postmoderno con le tecniche di collage e i colori acrilici lavorati a mano. Figen Ciftçi nelle sue opere vuole ricordare e far conoscere le bellezze e le vite dei luoghi storici dell’Anatolia appartenenti a diversi periodi storici. 

Leggi di più...

Film Festival Turco

Da giovedì 16 a domenica 19 aprile 2015 alla Multisala Barberini in Piazza Barberini, 24/26 si terrà la quarta edizione del Film Festival Turco organizzato da SRP Istanbul con il patrocinio del Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia.
Presidente onorario della rassegna è il regista Ferzan Ozpetek, che presenterà la kermesse che comprende quest’anno 12 film tra lunghi e cortometraggi che fotografano lo stato dell’offerta cinematografica del Paese attraversando i vari generi con autori giovani o già affermati per prodotti popolari o più ricercati.

Leggi di più...

Quando la vita si illumina

Quando la vita si illumina è un romanzo sulla speranza, sull’amore senza condizioni e sul miracolo della vita qualunque essa sia. È la storia di un bambino unico, un po’ speciale, Omero, che trascorre lunghe giornate in mare con la madre e il nonno sul Safa, e che ha un forte desiderio: parlare con il suo Angelo. Il desiderio di Omero sembra però nato a non realizzarsi quando l'incredibile amicizia con un delfino, tenuta debitamente nascosta per evitare la derisione di compagni e maestri, schiuderà al piccolo le porte del Mondo della Luce.

Leggi di più...

La Timidezza delle rose

Diana è una ragazza poco più che ventenne. Tutto nella sua vita sembra scorrere normalmente – amici, amori, studio –, fino a quando una lettera sconvolge la sua vita. La madre, infatti, prima di morire, le ha lasciato un messaggio in cui le rivela l’esistenza di una sorella gemella, Mary, che il padre aveva portato via con sé. Dopo aver ascoltato le parole di un vecchio cartomante, che la fanno riflettere sul suo destino, e dopo aver letto le lettere che Mary aveva mandato alla madre parlando di un giardino di rose a Istanbul, Diana si convince alla ricerca di sua sorella.

Leggi di più...

Esilio

Zobar e Basa sono costretti a lasciare la propria casa, il luogo dove sono cresciuti. Il lettore avverte il dolore di questa scelta obbligata, ma in men che non si dica si trova catapultato in un universo del tutto differente. Un romanzo fatto di brevi narrazioni apparentemente slegate che si susseguono velocissime una dopo l’altra, come fotogrammi su una pellicola. Folgoranti flash di vita quotidiana, violenze, storie strane e inquietanti, storie fantastiche.

Leggi di più...

A con Zeta

C’è una bambina di nome Derdâ: deve abbandonare la scuola e il suo villaggio in Turchia per seguire a Londra un marito crudele. C’è un bambino di nome Derda: vive in una baracca dietro un cimitero di Istanbul e si guadagna il pane lucidando le tombe. Come la A e la Zeta, non potrebbero essere più lontani, e in mezzo ci sono tutte le parole che devono ancora dirsi.

Leggi di più...

Galata Mevlevi Ensemble: spettacolo di dervisci rotanti

Mercoledì 15 aprile 2015 alle ore 21 al Teatro Brancaccio in Via Merulana, 244 si terrà il grande appuntamento con lo spettacolo dei dervisci rotanti Galata Mevlevi Ensemble del Maestro Sheik Nail Kesova dichiarati dall'Unesco Patrimonio culturale dell’umanità.
Rappresentano il simbolo del misticismo orientale, che prende origine in tempi lontani, nel XIII secolo circa. Il loro spettacolo è molto intenso, emotivamente e spiritualmente, e cattura il pubblico lasciandolo senza fiato.

Leggi di più...

Nell’attesa del ritorno. Profughi siriani al confine

Giovedì 19 marzo 2015 presso Spazio5 in via Crescenzio, 99/d sarà inaugurata la mostra fotografica Nell’attesa del ritorno. Profughi siriani al confine. Fotografie di Ilaria Romano e Romina Vinci dai campi profughi in Turchia. Le foto della mostra sono state scattate a novembre 2014, durante una visita delle due giornaliste freelance ai campi profughi e alla scuola di cui si occupa Amal for Education a Kilis in Turchia, al confine con la Siria. Presentazione e testimonianze. Buffet e prodotti dalla Siria, Libano e Turchia. La mostra rimarrà aperta anche venerdì 20 marzo.

Leggi di più...

La lotta per il pane

Ventiquattro racconti, ambientati negli anni Quaranta del Novecento, di ciò che nelle vie, nelle piazze, nei cortili, negli occhi, nei corpi il narratore vede e sente succedere: in una attualità aggiornata che mantiene la vivacità e l’indugio, i puntini sospesi del fraseggio dei narratori professionali, re-instaurando fra i personaggi messi all’opera, tirati in ballo e visti agire, il dialogo,reversibile in apostrofe al pubblico, al lettore, a se stessi. È una discesa in campo, nell’arena della drammatica lotta per il pane.

Leggi di più...

İstanbul&İstanbul

Giovedì 11 settembre 2014 l'Ambasciata della Repubblica di Turchia presso la Santa Sede invita all'inaugurazione della mostra personale della pittrice Canan Aydoğan dal titolo İstanbul&İstanbul che si terrà alle ore 18 presso il Centro Culturale Turco in Via Lancellotti, 18. A seguire rinfresco. Sarà possibile visitare la mostra fino a martedì 30 settembre 2014.

Leggi di più...