Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

La vendetta della melanzana

Tredici racconti per descrivere un India intima, distante nei costumi e vicinissima nelle emozioni.
Come nel suo romanzo di esordio, Banana Flowers, anche in questo le donne sono le protagoniste delle storie.
Ogni racconto è accompagnato dalle ricette dei piatti che ne hanno insaporito la trama.

Leggi di più...

Banana Flower

Monimala ha cento anni e sta morendo a Delhi, ma se la prende comoda mentre nella sua stanza si affollano le donne della sua famiglia: quelle vive, quelle morte e quelle che non sono ancora nate.
Spiriti, donne in carne e ossa ed embrioni saputelli si mescolano in questo straordinario romanzo.

Leggi di più...

L’odore del mondo

Al centro del romanzo il negozio di zio Krishenbai, l’Epicerie Madras, a Parigi. Qui si scontrano inevitabilmente gli odori di due mondi opposti, captati implacabilmente da Leela.
La ragazza, infatti, oltre alla grazia e alla bellezza, ha avuto in dono una sensibilità agli odori fuori dell’ordinario. La percezione degli odori guiderà Leela nella navigazione del mondo alla scoperta dell’affetto e dell’amore, del sesso e del piacere.

Leggi di più...

Il nostro amico Sampath

Sfondo e centro vitale dell’ultimo romanzo di Narayan, come già nelle opere precedenti, è l’immaginaria cittadina di Malgudi.
Da questo microcosmo perfetto, illusoria ricostruzione dell’amata Mysore, lo scrittore indiano sembra non volersi allontanare mai.
Questa volta al centro della vicenda c’è un aspirante editore, Srinivas, che decide di rompere con la ragnatela di abitudini e certezze che ingabbiano la sua esistenza per ricominciare da capo: così abbandona moglie, figlio e città per fondare un nuovo giornale, che realizzerà grazie all’aiuto del tipografo Sampath. E sarà questo strano personaggio a introdurlo nel chiassoso ed emozionante mondo del cinema e a trasformare Malgudi in una nuova Hollywood, popolata di registi, produttori, scenografi, attrici.

Leggi di più...

Il mondo di Nagaraj

Narra la storia di un indiano di trent'anni che esercita con amore e dedizione il suo mestiere di pittore di insegne in un piccolo paese immaginario del sud dell'India. Raman è un razionale e significativi sono i suoi scontri morbidi con le credenze religiose e superstiziose dell'India e su tutti quelle della sua amata, ma se ne accorge in ritardo, zia.
La sua vita viene stravolta dall'incontro seguito dall'inevitabile innamoramento con una giovane ragazza indiana, decisa ribelle verso le abitudini indiane nei confronti della donna, che esercita con passione e estremo rigore la sua funzione ufficiale di incaricato dal Governo per convincere la popolazione ad affrontare il problema della pianificazione familiare.

Leggi di più...

Autostop per l’Himalaya

Viaggio dallo Xinjiang al Tibet.
Estate 1981. Terminato il corso annuale, Vikram Seth, studente indiano all'Università di Nanchino, decide di tentare un'impresa quasi impossibile per uno straniero in Cina: staccarsi dal gruppo di compagni in gita scolastica e viaggiare da solo.
Il suo obiettivo è ritornare a casa, a Delhi, per la via più bella e difficile: il Tibet.

Leggi di più...

Il ragazzo giusto

Siamo a Brahmpur, nell'India settentrionale; è il 1951. La signora Rupa Mehra ha appena benedetto il matrimonio della figlia Savita e già sta pensando all'altra figlia, Lata, e al "buon partito" che sicuramente troverà anche per lei. Ma Lata ha deciso di opporsi all'usanza dei matrimoni concordati: vuole scegliere da sé l'uomo con cui dividere l'esistenza...

Leggi di più...

L’interprete dei malanni

Raccolta di racconti di una giovane scrittrice nata in Inghilterra da genitori indiani.
I temi trattati, con sobrietà di linguaggio e profonda sensibilità, sono quelli della vita quotidiana con una originale struttura a metà strada tra la tradizione occidentale e quella indiana e nelle più svariate ambientazioni (da Calcutta a Londra o negli Stati Uniti).

Leggi di più...

La coperta azzurra

In un modesto appartamento della periferia di Calcutta una bimba di appena un giorno dorme adagiata su una coperta azzurra e un uomo di mezza età scrive la storia dell’amore che ha portato a questa nascita. Ne scaturirà una sorta di educazione sentimentale contornata da scene e ritratti della Calcutta dei nostri giorni.

Leggi di più...

Matrimonio combinato

Ancora una volta ci viene riproposto in questi undici racconti - attraverso i ritratti di donne indiane emigrate in America – il contrasto tra una società patriarcale antica e il nuovo mondo che consente di sperimentare nuovi stili di vita.

 

Leggi di più...

Sorella del mio cuore

La Calcutta degli anni ottanta fa da sfondo alle vicende di Anju e Sudha, due ragazze dal diverso temperamento, unite da una profonda complicità e da una intesa intima e preziosa, vissuta all'interno di una casa enorme e patriarcale.

 

Leggi di più...

Le linee d’ombra

Il giovane protagonista del romanzo ha imparato sin da bambino ad ascoltare affascinato i racconti del cugino Tridib che gli parla di una Inghilterra lontana e mitica, profondamente diversa dall’India.
Personaggi reali e fantastici affollano il racconto in cui la storia famigliare del giovane si intreccia alle vicende dell’India negli anni cruciali della separazione dal Pakistan, la guerra tra le due nazioni, la fondazione del Bangladesh.

Leggi di più...

Lo schiavo del manoscritto

La storia dello schiavo è depositata nel manoscritto H6 che è stato redatto nel 1156 e ritrovato nella sinagoga di Ben Ezra al Cairo il più ricco archivio di testi arabo-ebraici.
L’autore si mette alla ricerca di un ignoto schiavo di cui non conosce neppure il nome con il solo aiuto di un frammento di una lettera.
Attraverso i vicoli di due piccoli villaggi egiziani la storia dell’antico schiavo e del ricercatore si intrecciano per narrare e capire i legami tra l’India e l’antico Egitto.

Leggi di più...

Danzando in Cambogia

Reportage d’autore su uno dei personaggi più enigmatici dei nostri anni: Pol Pot, capo dei kmher rossi.
Dopo una lunga guerra civile contro il regime militare, l’ala più intransigente e filocinese del movimento di resistenza prese il potere e formò il nuovo governo. Pol Pot si è reso responsabile della morte dei suoi compagni di rivoluzione e di migliaia di altre persone.
Per capire l’uomo e gli avvenimenti, Ghosh è andato a parlare con i famigliari, i maestri e i seguaci di Pol Pot cercando di spiegare il passato e prevedere il futuro della politica in Cambogia.

Leggi di più...

Il cromosoma Calcutta

A New York, in un futuro non molto lontano, Antar, un egiziano addetto alle ricerche telematiche per conto di un'organizzazione internazionale che si occupa dell'esaurimento delle risorse idriche del pianeta, si imbatte in una vecchia tessera di riconoscimento, un ID di una compagnia presso cui era impiegato nei primi anni Novanta del Ventesimo secolo. Antar è curioso di sapere a chi possa essere appartenuto quell'ID consunto e immediatamente interroga Ava, il suo computer di ultima generazione.

Leggi di più...

Il grande romanzo dell’India

"Una sorta di Iliade indiana in cui l'autore riesce a fondere in maniera sorprendente epoche diverse della storia, come in una fiaba popolare di eroi, brahmini e maharajah e che somiglia tuttavia al ritratto dell'India di oggi.
Il linguaggio adoperato da Tharoor è ironico e divertente." Paola Splendore

Leggi di più...

Il cerchio della ragione

In un paesaggio narrativo coloratissimo si snodano le mille avventure di Alu, ragazzo straordinario, che deve il suo nome a una testa dalla forma irregolare, tutta bernoccoli e protuberanze.

Leggi di più...

Il Dio delle piccole cose

India, fine anni Sessanta: Ammu, figlia di un alto funzionario, lascia il marito, alcolizzato e violento, per tornarsene a casa con i suoi due figli gemelli.
Ma, secondo la tradizione indiana, una donna divorziata è priva di qualsiasi posizione riconosciuta. Se poi questa donna commette l'errore di innamorarsi di un paria, un intoccabile, per lei non vi sarà più comprensione, né perdono.

Leggi di più...