Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

La Siria bizantina

Il patrimonio culturale della Siria bizantina prima della guerra in una mostra fotografica al Museo dell’Arte Classica della Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza Università di Roma, piazzale Aldo Moro, 5. La mostra fotografica, volta a illustrare il patrimonio monumentale e archeologico della Siria bizantina, uno straordinario territorio oggi purtroppo in parte devastato da anni di conflitti, è ideata e curata da Alessandra Guiglia e Eva Staurenghi, nell’ambito di un progetto espositivo dell’ex Dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo, oggi confluito del nuovo Dipartimento SARAS (Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo), e del Museo dell’Arte Classica della Sapienza. Attraverso una serie di pannelli, l´esposizione documenta i siti monumentali della Siria bizantina, molti dei quali dichiarati patrimonio dell´Umanità dall’UNESCO, ma spesso lasciati in ombra dalle più celebri testimonianze dell’età classica e dell’età islamica. Visita guidata venerdì 21 dicembre 2018 alle ore 17.

Leggi di più...

Pace e Dialogo nel cammino di un monaco siriano

Giovedì 13 dicembre 2018 alle ore 18 presso il salone della Comunità di Base di San Paolo via Ostiense 152/B si tiene l'incontro Pace e Dialogo nel cammino di un monaco siriano. Intervengono: p. Jacques Mourad dmm - Cofondatore con p. Paolo dall'Oglio della comunità monastica di Mar Musa e autore del libro "Un moine en otage, le combat pour la paix d'un prisonnier des djihadistes" e Adnane Mokrani - Teologo musulmano e presidente del Cipax. Introduce: Cristina Mattiello.

Leggi di più...

La mia Siria. L’umanità che resiste

Sabato 15 dicembre 2018 alle 18 alla libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1/a, ospita la presentazione di La mia Siria. L’umanità che resiste di Rosanna Sirignano (2018, Villaggio Maori Edizioni). Dialogano con l’autrice Riccardo Cristiano (giornalista) e Sami Haddad (Università “L’Orientale” di Napoli).

Leggi di più...

Cena turco-siriana di beneficenza

Sabato 1 dicembre 2018 dalle ore 19.30 alle 22.30 in via Urbisaglia, 2 Amal for Education invita alla cena di beneficenza turco-siriana per finanziare i centri educativi e ricreativi per profughi siriani dell'associazione. Durante la serata presentazione dei progetti e mercatino di prodotti e manufatti siriani e turchi. Prenotazione obbligatoria.

Leggi di più...

Still recording

Martedì 6 e mercoledì 7 novembre 2018 Apollo 11, c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio 80/a, proietta il film Still recording (Siria, 2018, 120 min.). Per il giorno 6 novembre la proiezione inizia alle ore 21, introduce il produttore per Kama Productions e direttore artistico Premio Edipo Re
Riccardo Biadene e si colloquia in collegamento Skype con il regista Saeed Al Batal.

Leggi di più...

Serata siriana

Sabato 6 ottobre 2018 alle ore 20,30 l'associazione culturale Incontrando, in via delle Quattro Fontane 21/c, invita a una serata siriana, con musica dal vivo, danza orientale e cena. In programma uno spettacolo di musica dal vivo con il maestro Saleh Tawil accompagnato da Ashraf Said e George Alfy, e le danze di Barbara Spiridigliozzi, Elisa Tahira, Valetina Greco, Kareema Aicha.

Leggi di più...

Tra la Siria e la Turchia: esperienze educative di confine

Lunedì 24 settembre 2018 dalle ore 18:30 alle 20:00 presso ART Theatre Biobistrò in via Giacinto Carini 72 si terrà l'ncontro con l’associazione Amal for Education, impegnata al confine turco-siriano in un progetto scolastico dedicato ai piccoli rifugiati in fuga dalla Siria. Maggiori informazioni: http://bit.ly/2MKOHNv. La serata fa parte del progetto MIGRAZIONI & NARRAZIONI: un mese di incontri sulla migrazione, all’insegna dell’azione e della partecipazione: progetti artistici e culturali che nascono dall’esperienza viva di donne e uomini in viaggio, dal loro incontro con i paesi d’accoglienza, dai loro racconti di vita quotidiana.

Leggi di più...

The Sound Routes. Serata siriana: musica, sapori e storie

Martedì 12 giugno 2018 dalle ore 19.30 alle ore 23.30 in via Volsinio 21 SinergieSolidali e Un Ponte Per... presentano The Sound Routes. Serata siriana: musica, sapori e storie, un progetto europeo di Un Ponte Per..., che mira all'inclusione sociale di rifugiati e migranti nelle comunità ospitanti attraverso musica e cultura, questa volta ci porterà in Siria con suoni, sapori e storie.

Leggi di più...

Il silenzio del mare

Un romanzo che attinge alla drammatica realtà della guerra in Siria. Due fratelli, Fadi e Ryma, si uniscono al movimento pacifista che nasce segretamente nei campus universitari e che coinvolge giovani e lavoratori. Iniziano un impegno attivo per la difesa dei diritti umani, sognando che la Siria riacquisti la libertà e si affranchi dall’oppressione della dittatura. Siamo nel 2011 e il loro sogno svanisce in breve. Scoperti e minacciati dal regime, sono costretti a fuggire dalla repressione che presto si trasforma in una feroce guerra, a cui si aggiunge l’orrore del terrorismo.

Leggi di più...

Il silenzio del mare

Martedì 12 giugno 2018 alle 19 in via di Santa Cecilia, 1/a, GRIOT ospita la presentazione del romanzo Il silenzio del mare di Asmae Dachan (2017, Castelvecchi editore). Con l’autrice interverrà Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.

Leggi di più...

The revolutions won’t be televised. Immagini e archivi dalle rivolte del 2011

Giovedì 24 maggio 2018 dalle ore 18 in via dei Volsci, 159 l'Esc Atelier invita a The revolutions won’t be televised. Immagini e archivi dalle rivolte del 2011. Vi sarà una Tavola rotonda, cena araba a cura di Hummus Town e a seguire L'immagine sparita, improvvisazione voce-video-suono sugli archivi della rivoluzione pacifica, Siria, 2011.

Leggi di più...

La ragazza di Homs

Leila è una ragazza piena di vitalità e coraggio, libera e ribelle. Ma libertà e ribellione non sono qualità apprezzate nel Paese in cui è nata e che ama con tutta se stessa, la Siria. Costretta a rifugiarsi in Libano, Leila abbandona Homs, la sua città, dicendo addio ai bombardamenti ma anche agli amici, alle strade, alle musiche, alle abitudini, alla felicità. Ed è nel campo profughi di Beirut che la vita di Leila incrocia quella di Gianni, giovane fotografo italiano impreparato alla guerra, che si offrità di andare in Siria per ritrovare il fidanzato della ragazza, Bilal, e permettere ai due di riunirsi. La vita, per chi è costretto a migrare, sembra però offrire solo nuove fughe e difficoltà.

Leggi di più...

La ragazza di Homs

Martedì 22 maggio 2018 alle ore 18 Susan Dabbous scrittrice italo siriana e corrispondente per l’Avvenire da Gerusalemme discuterà del suo nuovo libro La ragazza di Homs, Castelvecchi, 2018, con Gaia Pianegiani, corrispondente del New York Times. Appuntamento alle ore 18 alla libreria Odradek, in via dei Banchi Vecchi 22.

Leggi di più...

Quando non puoi tornare indietro

Sabato 19 maggio 2018 in via di Santa Cecilia, 1/a Griot ospita la presentazione del progetto di documentario Quando non puoi tornare indietro di Leonardo Cinieri Lombroso. Insieme al regista parteciperanno Adnan Kazou, architetto siriano, Dina Madi, musicista giordana e Obaida, protagonista del documentario in diretta via Skype.

Leggi di più...

Limes. Lo stato del mondo

Lunedì 14 maggio 2018 alle 19 presso SpazioFare-Mercato Centrale Roma in via Giolitti, 36, si terrà la presentazione del nuovo numero di Limes. Lo stato del mondo. Le cinque sezioni in cui è suddiviso il numero analizzano le principali crisi, regionali o strutturali, attorno alle quali ruotano gli attuali (dis)equilibri mondiali. Partecipano alla presentazione: Giorgio Cuscito - studioso di geopolitica cinese e curatore del Bollettino Imperiale di Limesonline; Marco Carnelos - ex ambasciatore in Iraq ed ex inviato speciale per la Siria; Dario Fabbri - consigliere scientifico e coordinatore America di Limes.

Leggi di più...