Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Quando non puoi tornare indietro

 

Fra i passeggeri a Fiumicino c’è Obaida, un brillante studente di Ingegneria miracolosamente giunto a Roma per una borsa di studio. Sognava di fare il cantante, ma la guerra ha cambiato i suoi piani. La sua famiglia è rimasta in Siria. Obaida è solo. Quando tutto è perduto, iniziare da capo sembra impossibile. Eppure, la vita non smette di sorprendere Obaida: canterà a “The Voice”, si laureerà col massimo dei voti e incrocerà altre vite e altre storie senza smettere mai di stupirsi. Anche se è sperduto agli arrivi dell’aeroporto, Obaida sembra sapere dove andare. Martedì 21 aprile 2020 ore 18.30 sarà possibile vedere gratuitamente online il documentario Quando non puoi tornare indietro di Leonardo Cinieri Lombroso a questo link Vimeo del Teatro Astra per il Bellaria Film Festival. Con una donazione libera il film è anche visibile sulla piattaforma Openddb qui.

Leggi di più...

25 aprile 2020 #iorestolibero: evento in streaming e raccolta fondi per Croce Rossa e Caritas

Il 25 aprile 2020 rinasce la libertà: quest’anno, nel settantacinquesimo anniversario della Liberazione, una grande convocazione a cittadine e cittadini per ritrovarci insieme a festeggiare il 25 aprile in una grande piazza virtuale con #iorestolibero evento in streaming e raccolta fondi per Croce Rossa e Caritas. Dall'appello lanciato dal comitato 25 aprile 2020 e già sottoscritto da tantissimi: "È il Natale della nostra democrazia, in cui ci si ritrova per festeggiare la liberazione dal nazifascismo e riflettere sui valori della Carta Costituzionale. Quest’anno, nel settantacinquesimo anniversario della Liberazione, abbiamo bisogno più che mai di celebrare la nostra libertà, di tornare a guardare al futuro con speranza e coraggio.

Leggi di più...

Tutto Mondo Contest 2020 – Save the Children Italia

Fino al 17 aprile 2020 è possibile partecipare al concorso artistico promosso da Save the Children Italia, TuttoMondo Contest 2020, giunto alla VII edizione, e rivolto ai giovani fino a 21 anni. Si tratta di produrre un'opera (tra le categorie: fotografia, narrazione e audiovisivo) che abbia come tema i diritti delle donne e partecipare al concorso. Di seguito tutte la pagina del concorso completa di tutte le informazioni per partecipare: https://www.savethechildren.it/tutto-mondo-contest

Leggi di più...

La fabbrica della tortura

Rimandato a data da destinarsi. Medici per i Diritti Umani presenta mercoledì 11 marzo 2020 ore 11.30 presso la Sala Stampa Estera, via dell’Umiltà 83/c,  La fabbrica della tortura. Rapporto sulle gravi violazioni dei diritti umani dei migranti e dei rifugiati in Libia (2014-2020).

Leggi di più...

Yoga per Emergency

Mercoledì 19 febbraio 2020 dalle ore 18:30 alle 20:15 presso Emergency Infopoint Roma in via IV Novembre, 157/b si tiene il secondo incontro Yoga per Emergency guidato da Chiara D'Ottavi. All'inizio la breve lezione introduttiva sarà su "Yoga per la pace: ahimsā (nonviolenza) e satya (veridicità) nella pratica yoga", seguirà poi la pratica, che si concluderà con un tè o una tisana da consumare insieme. Questa iniziativa nasce dall'incontro sul tema della pace tra i principi di Emergency, che oltre alle cure mediche ha come obiettivo principale la diffusione di una cultura di pace, e uno degli scopi della pratica yoga di coltivare la pace interiore  per promuovere lo spirito di fratellanza e interconnettere gli esseri umani tra loro.

Leggi di più...

Inaugurazione Punto Lettura Emergency – Biblioteche di Roma

Martedì 11 febbraio 2020 alle ore 16.30 in via IV Novembre 157/b è prevista l'inaugurazione del Punto di Lettura all'Emergency Point con Biblioteche di Roma. La Biblioteca della Pace e dei Diritti nasce nel 2018 con l’obiettivo di offrire una raccolta di volumi e altri materiali su questi temi e, più ampiamente, su tematiche affini. E’ ospitata presso l’Emergency Infopoint Roma dove vengono proposti frequenti approfondimenti, quali la presentazione di libri, mostre fotografiche, proiezioni di film e documentari, incontri con operatori di Emergency, esecuzioni musicali ed altro, orientati anche alla divulgazione di una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani, che è uno degli obiettivi dell’Associazione.Le Biblioteche di Roma con interesse e piacere hanno aderito alla proposta di Emergency di creare insieme una sorta di punto gemellato, Punto di Lettura.

Leggi di più...

Italiano non è un colore: Proiezione e Dibattito

Domenica 16 febbraio 2020 dalle ore 16 alle 18:30 presso Binario F in via Marsala 29H, le associazioni QuestaèRoma e Nous, con la regista Sabrina Onana presentano: Italiano non è un colore. Una discussione aperta sul concetto di cittadinanza, sui limiti che ne derivano e su come essa si possa associare all’identità ed all’appartenenza culturale di un individuo. L’evento inizia con la proiezione del documentario “Crossing The Color Line” in cui alcuni giovani italiani di origine straniera si raccontano, tra aneddoti e problematiche. In seguito dibattito con il pubblico, in cui si proverà a rispondere a queste ed altre domande: Che cosa rappresenta la cittadinanza italiana? Qual è il ruolo dei social media nel diffondere o plasmare i cambiamenti culturali? Cosa significa essere italiano di origine straniera in un'epoca di forti nazionalismi?

Leggi di più...

Diario di Samira al-Khalil all’IPOCAN

L'Istituto per l’Oriente Carlo Alfonso Nallino, via Alberto Caroncini 19, invita venerdì 13 dicembre 2019, alle ore 17, all’incontro con lo scrittore siriano Yassin Al Haj Saleh, vincitore del premio Prince Claus e del premio Tucholsky, che parlerà della Siria e presenterà il libro Diario di Samira al-Khalil. Parole dall'assedio.

Leggi di più...

Diritti, informazione, democrazia. Il caso Khashoggi

Lunedì 16 dicembre 2019 alle ore 16 presso Aula Magna Liceo Classico “E.Q. Visconti”, Piazza del Collegio Romano, 4, è previsto l'incontro Diritti, informazione, democrazia. Il caso Khashoggi. L'evento è organizzato dal CeSPI - insieme all'Associazione Non c'è pace senza giustizia – in occasione della presenza a Roma di Hatice Cengiz (compagna del giornalista Jamal Khashoggi, ucciso nel Consolato Saudita ad Istanbul il 2 ottobre 2018). Modera Antonio Di Bella, direttore Rai news. Intervengono Hatice Cengiz, Presidente Justice for Jamal, Sen Emma Bonino, Piero Fassino, Presidente Cespi, Gianni Rufini, Direttore generale Amnesty International Italia. E' necessaria la registrazione.

Leggi di più...

Diario di Samira al-Khalil da Griot

Mercoledì 11 dicembre 2019 dalle ore 18.30 alla Libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1/A, ospita la presentazione del Diario di Samira Al-Khalil. Parole dall’assedio, curato da Yassin al-Haj Saleh e pubblicato da MREditori. Insieme a Yassin al-Haj Saleh ci saranno Sami Haddad, docente di lingua araba e, insieme a Giovanna De Luca, traduttore del volume. introduce Fouad Roueiha, giornalista italo-siriano.

Leggi di più...

Immigrazione: è possibile una comunicazione positiva?

Venerdì 29 novembre 2019 presso la Sala Ximenes - Istituzione Teresiana, via Cornelio Celso 1, si tiene il convegno Immigrazione: è possibile una comunicazione positiva? Con Ejaz Ahmad, mediatore culturale. Il convegno è organizzato in collaborazione con Centro studi IDOS, Rivista Confronti, Tavola Valdese,
Associazione Rindertimi, Istituzione Teresiana, Ong prodocs, UNAR Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni razziali.

Leggi di più...

Città dell’accoglienza. Roma ascolta i giovani

Domenica 15 dicembre 2019 alla Città dell'Altra Economia, largo Dino Frisullo, dalle 15.30 alle 21.30, si tiene l'evento Città dell'accoglienza. Roma ascolta i giovani. Una festa alla città dell'altra economia per promuovere l'inclusione sociale, combattere la discriminazione e permettere ai giovani - minori stranieri non accompagnati e non solo - di stringere relazioni con i loro coetanei. Un’occasione per saperne di più sui temi dell’accoglienza e dell’inclusione sociale dei minori stranieri non accompagnati attraverso tavole rotonde tematiche con le testimonianze dei ragazzi, laboratori per tutte le età e proiezioni cinematografiche negli spazi dedicati.

Leggi di più...

Intitolazione giardino di piazza S. Galgano a Yaguine Koita e Fodè Tounkara

Due ragazzi guineani, Yaguine Koita e Fodè Tounkara, furono trovati morti assiderati in un carrello di aereo atterrato all’aeroporto di Bruxelles il 28 luglio del 1999. Ad essi è dedicata la targa apposta nel giardino di piazza S.Galgano.Mercoledi 20 novembre 2019 l’Assessorato Scuola, Cultura, Sport e Politiche Giovanili del Municipio VII, con la collaborazione dell’Istituto

Leggi di più...

Terroriste. Zehra e le altre

Domenica 17 novembre 2019 alle 18.30 il Nuovo Cinema Palazzo, piazza dei Sanniti 9 A, ospita la proiezione del docufilm Terroriste. Zehra e le altre di Marica Casalinuovo, Francesca Nava, Vichie Chinaglia, Marella Bombini. Il docufilm racconta le storie di tre donne coraggiose, ingiustamente incarcerate e accusate di terrorismo nella Turchia di Erdogan: un’artista, una scrittrice e un medico. Si tratta di Zehra Doğan, Asli Erdoğan e Şebnem Korur Fincanci. La loro colpa? Avere appoggiato la causa curda. Sarà presente l'artista curda Zehra Doğan.

Leggi di più...

I have a dream

Fino al 7 dicembre 2019 è possibile visitare la mostra I have a dream. La lotta per i diritti civili e politici degli Afroamericani. Dalla segregazione razziale a Martin Luther King, esposta in anteprima per il pubblico di Roma allo Spazio5 di via Crescenzio 99/D a cura di Alessandro Luigi Perna. La mostra racconta la condizione dei neri nelle campagne e nelle città degli Stati Uniti tra la fine della Guerra Civile Americana e gli anni ‘60 del Novecento, soffermandosi in particolare sugli eventi che portarono al Civil Rights Act del 1964 (che pose fine a ogni forma di discriminazione basata sulla razza, il colore della pelle, la religione, il sesso o le origini in ogni aspetto della vita pubblica) e al successivo Voting Rights Act del 1965 (che restaurò la tutela del diritto di voto a tutti i cittadini americani). Rivolta al grande pubblico e alle scuole, l’esposizione si compone di circa 200 immagini (riproduzioni digitali da stampe originali o da negativi, di cui oltre 60 stampate e le altre a monitor) provenienti per la maggior parte dagli Archivi di Stato americani, in particolare Library of Congress e National Archives and Records Administration. Molte delle foto esposte sono state realizzate da alcuni dei più grandi fotoreporter statunitensi dell’epoca.

Leggi di più...

Clinica del Diritto dell’Immigrazione e della Cittadinanza

La Clinica del Diritto dell’Immigrazione e della Cittadinanza della facoltà di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre assiste i migranti e i richiedenti asilo nella conoscenza dei propri diritti e nel potenziamento della loro la tutela, offrendo loro un’assistenza qualificata. Inoltre fornisce agli studenti di giurisprudenza un’occasione di formazione altamente qualificata e la possibilità di accrescere e implementare le proprie conoscenze pratiche e teoriche sulla legislazione dell’immigrazione e dell’asilo. Lo sportello è attivo presso via Ostiense 139  il giovedì dalle 16-19 al I° piano, sala riunioni (aula 1.02).

Leggi di più...

Gaza all’Isola Tiberina con Medici senza frontiere

Lunedì 15 luglio 2019 a partire dalle ore 19,30, nell’ambito del Cinelab dell'Isola Tiberina, ci sarà una serata dedicata a Gaza. Interverranno gli operatori di MSF Pierluigi Taffon, antropologo, e Alessandro Trainito, anestesista, che hanno lavorato entrambi a Gaza, con la moderazione di Ugo Tramballi, editorialista de Il Sole 24 Ore e senior advisor dell’Ispi. Seguirà la proiezione del film The Idol, di Hany Abu-Assad (2015), che racconta la storia di un eroe popolare, nato nella Striscia di Gaza e arrivato a vincere Arab idol.

Leggi di più...

Gli immigrati non esistono

Mercoledì 3 aprile 2109 ore 20.30 per la Rassegna Giornaliste italiane sul fronte internazionale al Teatro biblioteca Quarticciolo, Via Ostuni 8, si terrà l'incontro Gli immigrati non esistono a cura di Doppio Ristretto. Il sistema di accoglienza italiano sta collassando. Da una parte vengono chiusi improvvisamente i grandi centri come il Cara di Castelnuovo di Porto, d’altra parte con il decreto sicurezza e immigrazione colpisce il sistema di accoglienza diffusa, cioè lo Sprar.

Leggi di più...