Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Ricordare, unire, rinnovare a 25 anni dal genocidio dei tutsi del Ruanda

Domenica 7 aprile 2019, ore 15.45, presso l’Aula magna Regina della John Cabot University, via della Lungara 233, sopravvissuti, testimoni e studiosi si ritroveranno insieme per commemorare il genocidio dei Tutsi del Ruanda, una delle più drammatiche pagine della storia recente, avvenuto esattamente 25 anni fa. Ricordare, Unire, Rinnovare: questo il titolo – e il significato – della manifestazione, che vuole richiamare alla memoria quanto accadde dal 7 aprile al 4 luglio del 1994 nel piccolo Paese dell’Africa orientale, quando un milione di persone – tra cui donne e bambini, famiglie intere – furono massacrate a colpi di machete, mazze chiodate e armi da fuoco. Le Nazioni Unite hanno proclamato il 7 aprileGiornata internazionale di riflessione sul genocidio in Ruanda”.

Leggi di più...

Africa, donne, futuro

Sabato 30 marzo 2019 dalle ore 15 presso Agenzia di stampa DIRE, corso D’Italia 38/A, Africa, donne, futuro. Tre parole per immaginare dove andrà il continente più giovane del mondo. Provando a superare afro-pessimismi e afro-ottimismi, ripartendo dalle esperienze e dai diritti, anche di genere.

Leggi di più...

Today, Tomorrow to Nino – Sostieni anche tu il diritto allo studio di minori e giovani in difficoltà

Il progetto “Today, Tomorrow, To Nino” promuove il diritto allo studio di minori e giovani in condizione di fragilità socio-economica, realizzando percorsi formativi per il contrasto della dispersione scolastica, un fenomeno che toglie futuro a tanti ragazzi, contribuendo al riprodursi della povertà economica e dell'emarginazione. Nino rappresenta simbolicamente un ragazzo che, pur partendo da una condizione di difficoltà, può intraprendere un percorso educativo e di formazione che gli consentirà di investire nel proprio futuro. Nino è l'esempio di come, avendo qualcuno accanto, sia possibile sviluppare i propri talenti e coltivare i propri sogni, anche provenendo da contesti difficili. FOCUS - Casa dei Diritti Sociali sta accanto a questi ragazzi nelle scuole dove ogni anno, grazie al lavoro dei volontari, vengono svolti interventi di supporto didattico, potenziamento linguistico per neo-arrivati, laboratori interculturali, tutoraggio scolastico, coinvolgendo un centinaio di alunni in diverse scuole romane. Per le ragazze e i ragazzi che per situazione economica, familiare, sociale, si trovano in una condizione di particolare fragilità, vengono poi organizzati dei percorsi individuali. Seguiamo i ragazzi con un supporto didattico pomeridiano, li aiutiamo nel rapporto con l'istituzione scolastica, diamo loro una borsa di studio, così che tutti possano essere Nino ed emergere dalla difficoltà. 

Leggi di più...

Il tutore volontario per i minori stranieri non accompagnati. La situazione nella Regione Lazio

Lunedì 14 gennaio 2019 ore 10 presso Corso Vittorio Emanuele II 217 si terrà un incontro sul tema de Il tutore volontario per i minori stranieri non accompagnati. La situazione nella Regione Lazio con l'avvocato Jacopo Marzetti, Garante regionale per l'infanzia e l'adolescenza, organizzato da CPIA 3 e 2 del Lazio.

Leggi di più...

Io So(g)no. Sguardi dei minori stranieri non accompagnati sulla loro realtà e i loro sogni

Fino al 6 gennaio 2019 al Museo delle Mura, via di Porta San Sebastiano 18, è possibile visitare la mostra fotografica, “Io So(g)no. Sguardi dei minori stranieri non accompagnati sulla loro realtà e i loro sogni”. La mostra nasce da un progetto dell’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, in collaborazione con l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (AGIA).

Leggi di più...

Sangue giusto

Roma, agosto 2010. In un vecchio palazzo senza ascensore, Ilaria sale con fatica i sei piani che la separano dal suo appartamento. Vorrebbe solo chiudersi in casa, dimenticare il traffico e l’afa, ma ad attenderla in cima trova una sorpresa: un ragazzo con la pelle nera e le gambe lunghe, che le mostra un passaporto. «Mi chiamo Shimeta Ietmgeta Attilaprofeti» le dice, «e tu sei mia zia.» 

Leggi di più...

Walking the line. Palestina e Israele lungo il confine che non c’è

Sabato 24 novembre 2018 alle ore 18 la Libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1/A, Roma, presenta il libro Walking the line. Palestina e Israele lungo il confine che non c’è di Gianluca Cecere, Cecilia Dalla Negra e Christian Elia (Milieu edizioni). Insieme a Cecilia Dalla Negra e Christian Elia parteciperà Chiara Comito di Editoriaraba.

Leggi di più...

Piccola saga carceraria

Mercoledì 21 novembre 2018 ore 18 presso la Sala valdese, via Marianna Dionigi 59 - Roma, L'Associazione "Occhio Blu - Anna Cenerini Bova", in collaborazione con
Unimed, Centro Studi e Rivista Confronti, Libreria Claudiana Roma invitano alla presentazione del libro Piccola saga carceraria di Besnik Mustafaj edito da Castelvecchi.

Leggi di più...

Sulla mia pelle alla Biblioteca Cittadini del mondo

Domenica 11 Novembre 2018, in collaborazione con l'Associazione Stefano Cucchi - Onlus, la Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo, Viale Opita Oppio 41, la proiezione gratuita del film Sulla mia pelle. Gli ultimi sette giorni di Stefano Cucchi. Prima del film, alle ore 17, ci sarà un incontro di approfondimento sulla vicenda, a cui parteciperanno Paola Bevere, Presidente dell’Associazione Antigone Lazio, e Valentina Calderone, direttrice dell’Associazione A Buon Diritto.

Leggi di più...

Io mi riprendo

La Fondazione Cinema per Roma in collaborazione con Arci Solidarietà Onlus, l’IT Roberto Rossellini di Roma e il Centro di Giustizia Minorile per il Lazio, Abruzzo e Molise presenta mercoledì 24 ottobre 2018 ore 12,30 presso AuditoriumArte, Auditorium Parco della Musica, viale Pietro de Coubertin, il progetto “Io mi riprendo". Percorsi di formazione al linguaggio audiovisivo per adolescenti rom sottoposti a misure penali. Il percorso ha coinvolto 10 ragazzi e ragazze rom dai 14 ai 19 anni inseriti nel circuito penale.

Leggi di più...

UNCUT La guerra delle donne contro le mutilazioni genitali femminili

Fino al 18 ottobre 2018 presso La Casa delle Letterature in piazza dell'Orologio, 3 è possibile visitare la Mostra Fotografica UNCUT. La Guerra delle Donne contro le Mutilazioni dei Genitali Femminili con la quale Differenza Donna ONG, Non C’è Pace Senza Giustizia, Commission pour l’Abolition des Mutilations Sexuelles – CAMS (Francia), Institut de Santé Génésique – ISG (Francia) e La Palabre (Belgio) raccontano l’impegno che stanno portando avanti, con la realizzazione del Progetto BEFORE, per rafforzare il ruolo delle donne nella lotta contro le Mutilazioni dei Genitali Femminili (MGF). In occasione della Mostra si terranno due eventi: il 12 ottobre 2018, ore 16-19, si inaugurerà un Tavolo giuridico con focus sugli aspetti legali e di protezione internazionale per la tutela dei diritti delle donne migranti, rifugiate e richiedenti asilo; il 18 ottobre 2018, ore 17-20, sarà dedicato alle voci delle comunità migranti al fine di far emergere la rivoluzione delle donne contro le MGF attraverso racconti e testimonianze di chi proviene da Paesi in cui si praticano MGF.

Leggi di più...

Il razzismo di Stato da Minniti a Salvini

Mercoledì 27 giugno 2018 dalle ore 18 al IFEST - independent festival Roma presso Ponte Nomentano si svolgerà la presentazione del libro I confini dell'inclusione. La «civic integration» tra selezione e disciplinamento dei corpi migranti (DeriveApprodi Editore). Intervengono i curatori del volume e ricercatori Maurizia Russo Spena, Enzo Carbone, Enrico Gargiulo, Miguel Mellino (Università l'Orientale di Napoli), Giuseppe Faso (insegnane e scrittore). Modera Giuliano Santoro (il Manifesto).

Leggi di più...

Le frontiere dell’esclusione. Politiche e resistenze

Lunedì 18 giugno 2018 dalle ore 18 presso la Casa Internazionale delle Donne in via della Lungara, 19 si tiene l'evento Le frontiere dell'esclusione. Politiche e resistenze. Introducono: Fulvio Vassallo Paleologo, Università di Palermo, Presidente ADIF, Francesca Koch, Presidente Casa Internazionale delle Donne. Interventi: Alessandra Ballerini, Marco Bertotto (Msf), Sergio Bontempelli, Carlo Colloca (Università di Catania), Emilio Drudi, Stefano Galieni, Maurizio Gressi, Ilaria Masinara (Amnesty International), Grazia Naletto, Enrica Rigo, Annamaria Rivera, Don Mussie Zerai.

Leggi di più...

Ethno City: dove i diritti sono di casa

Sabato 9 giugno 2018 dalle ore 19 presso il Nuovo Cinema Palazzo in piazza dei Sanniti 9a La Casa dei Diritti Sociali con tutti i volontari della scuola per migranti, dello sportello legale di via Giolitti e della sede di Piazza Vittorio Emanuele II invita a partecipare ad una Serata multietnica a base di cucina popolare senegalese, musica folk, rock reggae. I fondi raccolti durante la serata aiuteranno l'associazione a portare avanti la sua azione per la difesa dei diritti.  

Leggi di più...

Il Silenzio Rimbombante. La voce di chi può raccontare la verità

Mercoledì 18 aprile 2018 alle ore 20 in viale Opita Oppio, 45 la Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo promuove l'incontro Il Silenzio Rimbombante. La voce di chi può raccontare la verità. Un'iniziativa volta a capire cosa sta accadendo vicino a noi, perché l'informazione è fondamentale per rompere l'indifferenza e il silenzio, e riuscire a guardare al di là dei muri che nascondono la verità dietro i quali ci sono molte voci che devono essere ascoltate.

Leggi di più...

A cambodian spring

Venerdì 20 aprile 2018 alle ore 20.30 presso il Cine Detour, Via Urbana 107 nell'ambito della prima rassegna cinematografica sui Diritti Umani a cura del gruppo Amnesty International Roma Centro si terrà la proiezione in esclusiva e in anteprima romana di A cambodian spring di Chris Kelly.

Leggi di più...

Presentazione Rapporto Annuale 2017 di Associazione 21 luglio

Su iniziativa della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani in collaborazione con Associazione 21 luglio Onlus venerdì 6 aprile 2018 alle ore 11 presso la Sala degli Atti Parlamentari-Biblioteca del Senato "Giovanni Spadolini" in piazza della Minerva, 38 si terrà la Celebrazione della Giornata Internazionale dei Rom e dei Sinti e la presentazione del Rapporto annuale 2017.

Leggi di più...

Quando non puoi tornare indietro

Sabato 24 Marzo 2018 dalle ore 17 Quando non puoi tornare indietro un documentario di Leonardo Cinieri Lombroso al FAX Factory, via Antonio Raimondi 87. Obaida, un ragazzo di Aleppo, vuole fare il cantante ma la guerra cambia i suoi piani. Una borsa di studio gli permette di arrivare in Italia e un cd inviato per caso gli permette di partecipare a The Voice. Obaida è lontano dalla famiglia e può contare solo su se stesso, ma saprà sempre trasformare gli ostacoli in opportunità di crescita. Il documentario, di cui verrà proiettato un estratto di 10 minuti, è in lavorazione e può essere sostenuto attraverso il crowdfunding su Indiegogo. L’incontro sarà un’occasione per parlare di Siria e di uguaglianza al di là di concetti come nazioni, confini e guerra.

Leggi di più...

Turchia: la grande prigione dei giornalisti

Venerdì 16 marzo 2018 alle ore 16, presso la Federazione Nazionale della Stampa Italiana in Corso Vittorio Emanuele II 349 si terrà l'incontro Turchia: la grande prigione dei giornalisti. Deniz Yucel è stato liberato dopo un anno di prigione il 16 febbraio scorso, ma sono ancora numerosi i giornalisti tuttora in carcere in Turchia. Aggiornamenti sui procedimenti in corso e presentazione del libro Ogni luogo è Taksim di Deniz Yücel (Rosenberg & Sellier, 2018). Intervengono Giuseppe Giulietti, presidente della Fnsi;i giornalisti Murat Cinar, Antonella Napoli e Alberto Negri; Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International - Italia.

Leggi di più...

BreaK FreE Musica Elettronica dalla Palestina

Venerdì 23 marzo 2018 dalle ore 21 presso il C.S.O.A. Strike in via Umberto Partini 21 si terrà un evento di Musica Elettronica dalla Palestina a sostegno di NonUnaDiMeno. Strike aprirà i suoi spazi per amplificare attraverso musica e performance il grido di libertà che arriva dalla Palestina, una serata al femminile che vedrà come ospite principale alla consolle la dj e produttrice Sama, la prima dj e produttrice di musica elettronica proveniente da Ramallah, attiva da oltre dieci anni nel panorama musicale e controculturale arabo ed europeo.

Leggi di più...