Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Orestes in Mosul

Dal 23 al 25 Settembre 2019 alle ore 21 il Teatro Argentina, Largo di Torre Argentina 52, con il sostegno del Roma Europa festival 2019 presenta Orestes in Mosul di Milo Rau, NTGent. Con Orestes in Mosul Milo Rau affronta l’Orestea ambientandola nel contesto della guerra contro l’IS, della situazione siriano-irachena e del trattamento riservato ai reduci jihadisti. Il regista svizzero ha costruito il suo spettacolo nella caserma dei combattenti Peshmerga in Kurdistan e nella piazza centrale di Mosul – emblematica per aver ospitato il comando dell’IS e teatro delle esecuzioni – coinvolgendo, tra prove e riprese video, militanti, poeti e cittadini del luogo. Tra realtà e rappresentazione il suo teatro-tribunale, urgente e attuale, torna a parlare di violenza, compassione e perdono.

Leggi di più...

Anomalie 2019

Al parco delle Canapiglie, via delle Cincie - Torre Maura - Roma, si tiene dal 13 al 22 settembre 2019 dalle 17 in poi Anomalie 2019 La sperimentazione in periferia. Undicesima edizione per il progetto artistico per la periferia del Kollatino Underground, una commistione fra un grande evento ed una festa di quartiere che unisce la promozione culturale alla formazione alle arti. Cuore dell’evento, uno Chapiteau. Dieci giorni di spettacoli di teatro sperimentale, nuovo circo, musica, opere multimediali, e workshop presentati da compagnie che provengono da tutto il mondo.  Ingresso gratuito.

Leggi di più...

Spinaceto Officina estate

Fino al 14 settembre 2019 nell’anfiteatro di largo Cannella a Spinaceto l’associazione Officina delle Culture presenta la terza edizione di Officina Estate, realizzato in collaborazione con Biblioteche di Roma, Network Arene di Roma e la Consulta della Cultura del Municipio Roma IX. L'iniziativa è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE. L’Officina delle Culture, associazione di promozione sociale che contro l’indifferenza e i facili odi propone l’incontro e l’approfondimento con eventi artistici e laboratori, anima da tre anni Largo Cannella a Spinaceto, con un festival estivo ricco di musica, cinema, teatro, laboratori, passeggiate ed incontri. Tra i molti eventi venerdì 13 settembre Viaggio dall’India alla Turchia, Spirit of silk road, concerto del virtuoso percussionista indiano Rashmi Bhatt e del maestro di antica musica turca Latif Bolat.

Leggi di più...

Italia incontra Capo Verde

Giovedì 19 e venerdì 20 settembre 2019 al Teatro Golden,via Taranto 36, alle ore 21, Italia e Capo Verde in dialogo musicale per un’iniziativa artistica e benefica. Questa l’idea concepita e promossa da Maria Silva (presidente dell'associazione “Kriol-Ità”) e Alberto Zeppieri (direttore artistico Unicef Italia e produttore della collana discografica “Capo Verde, terra d'amore”), accolta da Andrea Maia, direttore artistico del Golden, e sotto la direzione artistica di Grazia Di Michele, che inaugura il format internazionale della rassegna “A tu per tu con...”, mirata alla promozione della canzone d’autore in un ambito ravvicinato e partecipativo, in nome della qualità testuale e musicale. L'evento è organizzato da “Kriol-Ità, Associazione di Amicizia Italia e Capo Verde” e “Numar Un”, produttrice della collana discografica “Capo Verde, terra d'amore”, con lo scopo di raccogliere donazioni a favore del movimento “Beira no Coraçao”.

Leggi di più...

Giornata Mondiale del Rifugiato 2019 al Teatro India

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, giovedì 20 giugno 2019, a partire dalle ore 17, il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma, in collaborazione con il Teatro di Roma, organizza presso la splendida area esterna del Teatro India, lungotevere Vittorio Gassman 1, la V° edizione dell'evento Giornata Mondiale del Rifugiato 2019 - Esperienze di accoglienza e inclusione, promossa dall’Assessorato alla Crescita Culturale. Interventi, testimonianze, letture, danza, musica, teatro, artigianato, moda e laboratori aperti a tutti... Una giornata speciale per riunire le realtà che lavorano con i rifugiati per l'accoglienza e l'integrazione, in un evento che vuole informare e sensibilizzare l'opinione pubblica attraverso le testimonianze di operatori e rifugiati e il racconto dei progetti virtuosi. Ingresso gratuito.

Leggi di più...

Mamme narranti di Andrea Satta. Letture Spettacolo al Teatro India

Giovedì 4 luglio 2019 ultimo appuntamento di Letterature Festival Internazionale di Roma. A partire dalle ore 20,30 il Teatro India, lungotevere Vittorio Gassman 1, accoglie l’incontro conclusivo del festival itinerante Mamme narranti, un progetto a cura dell’Associazione Culturale Têtes de Bois di Andrea Satta e Angelo Pelini, nato per ascoltare le storie che narrano le mamme italiane e straniere per addormentare i loro bambini. L’iniziativa, che ha fatto il giro della città attraversando le Biblioteche di Roma e le stazioni della Metro C, approda ora a teatro per un gran finale, letterario e interculturale, a cui tutto il pubblico è invitato a prendere parte. Ospiti della serata: Paolo Hendel, attore e comico; Mohamed Keita, fotografo; Giulio Cederna, scrittore; Pasquale Innarella, sassofono; Luca De Carlo, tromba; Coro Multietnico Romolo Balzani di Sara Modigliani; disegni in diretta di Fabio Magnasciutti e incursioni circensi di Circo Maximo. Inoltre, durante la serata, le illustrazioni del disegnatore Fabio Magnasciutti, realizzate in diretta durante le varie tappe del festival, saranno esposte presso lo spazio India In. 

Leggi di più...

Thioro, un cappuccetto rosso senegalese

Venerdì 7 giugno 2019 alle ore 19 in via Ostuni, 8 il Teatro Biblioteca Quarticciolo presenta Thioro, un cappuccetto rosso senegalese - Teatro delle Albe. Coprodotto da Accademia Perduta/Romagna Teatri è uno spettacolo nato in Senegal, nuova occasione d’incontro nel solco della feconda relazione del Teatro delle Albe con Diol Kadd e gli attori legati all’indimenticato e indimenticabile Mandiaye N’Diaye. Tratto dalla famosissima fiaba, così celebre che nella sua estrema e feconda diffusione si è radicata in tutte le culture, Thioro, intrecciando lingue, strumenti musicali e immaginari tra Italia e Africa, risulta essere una festa per gli occhi, per le orecchie e per il cuore.

Leggi di più...

Chiamami X

Mercoledì 19 giugno e giovedì 20 giugno 2019 alle ore 21 al Teatro India, lungotevere Vittorio Gassman, 1 va in scena lo spettacolo Chiamami X , liberamente tratto da Una Tempesta di Aimé Césaire, esito del laboratorio di teatrocomunitario condotto con un gruppo di rifugiati e richiedenti asilo della scuola di italiano di Asinitas, da Sergio Giuseppe Scarlatella e Assunta Nugnes.

Leggi di più...

Giornata Mondiale del Rifugiato 2019 al Teatro India

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, giovedì 20 giugno 2019, a partire dalle ore 17, il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma, in collaborazione con il Teatro di Roma, organizza presso la splendida area esterna del Teatro India, lungotevere Vittorio Gassman 1, la V° edizione dell'evento Giornata Mondiale del Rifugiato 2019 - Esperienze di accoglienza e inclusione, promossa dall’Assessorato alla Crescita Culturale. Interventi, testimonianze, letture, danza, musica, teatro, artigianato, moda e laboratori aperti a tutti... Una giornata speciale per riunire le realtà che lavorano con i rifugiati per l'accoglienza e l'integrazione, in un evento che vuole informare e sensibilizzare l'opinione pubblica attraverso le testimonianze di operatori e rifugiati e il racconto dei progetti virtuosi. Ingresso gratuito.
Alle ore 21 andrà in scena lo spettacolo teatrale Chiamami X - liberamente tratto da "Una Tempesta" di Aimé Césaire. Esito del laboratorio di teatro comunitario condotto da Sergio Giuseppe Scarlatella e Assunta Nugnes con un gruppo di rifugiati e richiedenti asilo della scuola di italiano di Asinitas. Per prenotare il posto fai una donazione a sostegno del laboratorio di teatro comunitario e delle scuole di italiano di Asinitas al seguente link: www.asinitas.org/chiamami-x/
Associazioni, cooperative e artisti partecipanti: Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo (ASCS), Amal for Education, Amnesty International, Associazione Piuculture, Baobab Experience, Barikamà, CCE (Consulta delle Chiese Evangeliche di Roma)-Sportello Lavoro, CivicoZero, Cultura4You, Diritti al Cuore, Emergency, Gustamundo, Hummustown, K_Alma Falegnameria Sociale, Intersos, Mariarty, Medici Senza Frontiere, Mediterranea, Medu, OneWorldKitchen, Progetto Coloriage-Laboratorio artigianale, RefugeeScArt, Refugees Welcome, RiFoodLab, Save the Children, Yemisi Adeboye.

Leggi di più...

Etnie al Teatro Tor Bella Monaca

Giovedì 23 maggio 2019 alle ore 21 al Teatro Tor Bella Monaca, via Bruno Cirino, va in scena Etnie, Il Progetto si basa sul l’incontro e sulle radici comuni coreutiche e musicali che tanti popoli hanno e sui linguaggi del corpo attraverso i riti e le feste che nelle tradizioni si manifestano come anche nella vocalità e nella percussione. Tanti sono i maestri coinvolti: Steve Emejuru (Nigeria), Saad Ismail (Egitto), Maria Josè Leon Soto, Josè Salgueiro (Spagna), Ambili Abraham (India), Pejman Tadayon (Iran), oltre a maestri italiani esperti di musiche e danze quali: Gabriella Aiello, Ruggero Artale, Filippo Avignonesi, Giovanni Volpe, Antonio Montuori, Valter Paiola, Giovanni Lo Cascio, e quest’anno Michele Diana (per la parte legata alle arti circensi nella tradizione e la musica per adulti e bambini dai 5 anni), Nando Citarella.

Leggi di più...

Festival Cinese

Dal 2 al 5 maggio 2019 al Teatro Vascello in via Giacinto Carini 78 è previsto il Cina Festival, una rassegna di quattro giorni interamente dedicata al teatro, musica, cinema, gastronomia e arte cinese in Italia. L’iniziativa, a cura del sinologo e regista Sergio Basso, in collaborazione con l’Istituto Confucio di Roma, offre un ricco calendario di appuntamenti che porteranno nella storica sala di Monteverde un assaggio della Cina contemporanea: lontana dagli stereotipi, sorprendente e perfino spiazzante.

Leggi di più...

Corpo straniero

Mercoledì 10 aprile 2019 alle ore 19, presso il Teatro Palladium di Roma in Piazza Bartolomeo Romano 8, l’Accademia di Romania in Roma e il Teatro Ebraico Statale di Bucarest, con il patrocinio dell’Ambasciata di Romania in Italia e in partenariato con la Fondazione Roma Tre – Teatro Palladium di Roma, presenterà lo spettacolo Corpo straniero, una produzione del Teatro Ebraico Statale di Bucarest. Lo spettacolo propone al pubblico di qualsiasi nazionalità e di ogni età un tema quanto mai attuale e interessante, in un approccio intimo e commuovente.

Leggi di più...

In viaggio con le parole

Domenica 14 aprile 2019 Ecomuseo Casilino ad Duas Lauros, Casa Scalabrini 634, Asinitas OnLus in collaborazione con Associazione Culturale Quattro Sassi organizzano una giornata itinerante all'insegna delle parole e del racconto di storie, culture e territori, lungo l'antica via Labicana a bordo del trenino giallo fino ad arrivare alla sede di Casa Scalabrini 634.

Leggi di più...

KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo

Dall'Africa a Roma, una storia che parla di fratellanza tra i popoli e del potere di un singolo bambino di contribuire alla vittoria del bene sul male. Al Teatro Vascello, via G. Carini 78, va in scena fino a domenica 14 aprile 2019  lo spettacolo per bambini KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo. Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani, a cura dell'Associazione Nomen Omen.

Leggi di più...

Io Khaled vendo uomini e sono innocente

Domenica 10 marzo 2019 ore 19 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo, in via Ostuni 8,  per la Rassegna Giornaliste italiane sul fronte internazionale  Doppio Ristretto cura l'incontro Io Khaled vendo uomini e sono innocente. In questo libro pubblicato da Einaudi, Francesca Mannocchi, giornalista e documentarista che da molti anni si occupa di migrazioni e zone di conflitto, racconta la scioccante storia di un trafficante di esseri umani, dalla voce contraddittoria di un carnefice, vittima del ricatto di una Libia nel caos. L’autrice dialogherà con Evelina Santangelo, editor e scrittrice.

Leggi di più...

Reporter involontario

Da venerdì 8 a domenica 17 marzo 2019 il Teatro del lido di Ostia, via delle Sirene 22, ospita la mostra Reporter Involontario. La Cina del 1979 foto di Gianlorenzo Battaglia. Ingresso gratuito La fine di un’epoca e l’inizio della trasformazione culturale e sociale della Cina, negli scatti di Gianlorenzo Battaglia.

Leggi di più...

Caravanserraglio

Mercoledì 6 marzo 2019 alle ore 21 presso il Teatro Tor Bella Monaca in via Bruno Cirino La compagnia e la scuola di Danza Orientale, ArabianBlue Dance Company, già La Luna Danzante, fondata da Anna Maria Malgeri – Nour-nel 1995, presenta Caravanserraglio, spettacolo fra Fantasia e Realtà, di danza orientale.

Leggi di più...

Danno collaterale. Lettura scenica

Domenica 17 febbraio 2019 alle 17 al Museo delle Civiltà, piazza Guglielmo Marconi 14, si terrà la performance teatrale "Danno collaterale". Una guerra in corso, iniziata sette anni fa: la guerra in Siria. Una guerra finita venti anni fa - con la strage di Srebrenica, che ha lasciato ferite e conflitti dolorosi: la guerra nella ex Jugoslavia. Testimonianze, documenti, parole in musica e poesia. A cura di Caterina Venturini.

Leggi di più...

Parolacce sottovoce

L'Associazione Culturale Teatro Trastevere, via Jacopa de'Settesoli 3, presenta il 29 e 30 gennaio 2019 ore 21 lo spettacolo Parolacce sottovoce scritto e diretto da Yasmine Bouabid: uno spettacolo su integrazione e adolescenza con Eleonora Muzzi, Benedetta Cassio, Mauro Tiberi, Simona Vazzoler e Ethel Fanti Ciupi. Lo spettacolo racconta la storia di Mariem (Eleonora Muzzi), adolescente figlia di immigrati musulmani, che vive nel silenzio e nei rigidi limiti imposti dalla famiglia finché non incontra Eva (Benedetta Cassio), compagna di liceo omosessuale e sregolata, che le mostrerà lati del mondo e di sé stessa che aveva sempre temuto di affrontare.

Leggi di più...

Peluche a Douma

ArteStudio torna sul tema della guerra e della sua insensatezza con Peluche a Douma, in scena venerdì 1 febbraio 2019 alle ore 21,15 al WEGIL, largo Ascianghi 5. Peluche a Douma ripercorre scenicamente una giornata a Douma in Siria dove convivono assieme come in un unico frame i semplici e silenziosi gesti quotidiani della mattina con il rumore assordante delle bombe, i palazzi distrutti, i rifugi e la polvere che alla fine copre ogni cosa, bambini e peluches. Al termine dello spettacolo MANGIAMI!, una cena offerta dai teatranti a sorpresa dedicata al legame antico e indissolubile tra cibo e teatro, a cominciare dalle baccanti.

Leggi di più...