Martedì, 21 Luglio 2015 14:55

Non scordarti di amare

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Considerato l'erede di Nazim Hikmet e una delle voci più importanti della poesia turca contemporanea, Ataol Behramoğlu canta l'amore: amore per la donna, per il prossimo, per la vita. Amore-scintilla che, come nei versi di Neruda, Mayakovskij, Eluard e Aragon, fonde in un unico fuoco la passione dei sensi e la lotta politica.

Considerato l'erede di Nazim Hikmet e una delle voci più importanti della poesia turca contemporanea, Ataol Behramoğlu canta l'amore: amore per la donna, per il prossimo, per la vita. Amore-scintilla che, come nei versi di Neruda, Mayakovskij, Eluard e Aragon, fonde in un unico fuoco la passione dei sensi e la lotta politica. Amore-perno intorno al quale gravitano la bellezza e la speranza in un mondo migliore. L’antologia è a cura di Zingonia Zingone.

Informazioni aggiuntive

Letto 378 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Luglio 2015 14:59