Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Associazione Donne Panafricane nella Diaspora

Donne Panafricane nella Diaspora, è un'associazione senza fini di lucro ed opera esclusivamente per fini di solidarietà sociale. L'associazione ha l'obiettivo di promuovere e diffondere l’arte e la cultura africana attraverso l’organizzazione, promozione, realizzazione di progetti di solidarietà sociale, tra cui l'attuazione di iniziative socio educative e culturali a favore delle donne.

Leggi di più...

Sumoud guirab – Cornamuse di pace

Con il Tour Italia 2017 ritornano in varie date Sumoud guirab - Cornamuse di pace, banda di musicisti palestinesi di cornamuse del campo profughi di Burj al Shemali, Tyro, Libano. Martedì 18 luglio ore 19 presso la Coop. sociale agricola Garibaldi ci sarà l'incontro, il concerto e la cena.via di Grotte d'Arcaccio (Istituto aeronautico De Pinedo). Mercoledì 19 luglio a Garbatella, a partire dalle 18, in piazza Damiano Sauli, concerto e cena a seguire.

Leggi di più...

Termini Underground

Termini Underground è il progetto dell’Associazione ALI Onlus che da dieci anni è portato avanti all’interno della Stazione Termini di Roma. Nato come progetto sperimentale di prevenzione per giovani a rischio di esclusione sociale, negli anni ha coinvolto centinaia di giovani e ragazzi provenienti dalle classi sociali più emarginate dando loro anche l’occasione di incontrare e confrontarsi con ragazzi provenienti sa situazioni sociali più stabili e sicure, fondamentale per il processo di integrazione.

Leggi di più...

Baobab Experience

Nel 2004 nasce il Centro Baobab, una vecchia vetreria abbandonata, situata in via Cupa 5 tra il piazzale del Verano e la stazione Tiburtina. In questi anni il centro è stato utilizzato per attività culturali e di prima accoglienza. Dal 12 giugno 2015 questa struttura è diventata un contesto di azione autogestita da parte di liberi cittadini che spontaneamente hanno prestato il loro tempo per accogliere migranti o rifugiati in transito sul territorio romano costituendo l'associazione Baobab experience. Dal 30 settembre 2016, dopo il secondo importante sgombero avvenuto a via Cupa, i volontari e attivisti di Baobab Experience hanno dato vita a un nuovo presidio presso la stazione Tiburtina.

Leggi di più...

Binario 15 Onlus

Da oltre 10 anni la stazione Ostiense di Roma è un crocevia per migliaia di profughi in fuga dall’Afghanistan alla ricerca di una vita dignitosa. Molti di loro non desiderano stabilirsi in Italia e dopo una sosta di durata variabile proseguono verso il Nord Europa. Altri decidono di rimanere avviando un percorso di inserimento lungo e complicato. Lungo il binario 15, rimasto inutilizzato per molti anni, si è creato un insediamento spontaneo più volte rimosso dalle autorità. Dall’incontro con gli afghani di Ostiense nasce, quindi, l’associazione Binario 15, con l’intento creare uno spazio di accoglienza, civiltà e solidarietà in cui migranti in transito, richiedenti asilo politico e rifugiati possano recuperare fiducia in loro stessi e nel futuro.

Leggi di più...

Liberi Nantes

Liberi Nantes nasce nel 2007 come l’unica associazione sportiva dilettantistica in Italia, riconosciuta dall’Unhcr, che promuove e garantisce la libertà di accesso allo sport a rifugiati e richiedenti asilo politico, offrendo a donne e uomini in fuga da paesi in guerra e da situazioni umanitarie drammatiche un’occasione unica di evasione, di recupero della dignità umana, di ricostruzione personale e dei rapporti di amicizia e di fiducia nel prossimo, sia esso il proprio compagno di squadra di calcio, o di touch rugby, così come il compagno di cammino lungo un sentiero di montagna.

Leggi di più...

L’Italia sono anch’io

L’Italia sono anch’io è la Campagna per i diritti di cittadinanza a livello nazionale promossa da: Acli, Arci, Asgi, Associazione Studi Giuridici Immigrazione, Caritas Italiana, Centro Astalli, Cgil, Cnca, Comitato 1° Marzo, Comune di Reggio Emilia, Comunità di Sant'Egidio, Coordinamento Enti Locali Per La Pace, Emmaus Italia, Fcei, Legambiente, Libera, Lunaria, Migrantes, Il Razzismo è una brutta storia, Rete G2 - Seconde Generazioni, Tavola Della Pace, Terra del Fuoco, Ugl, Uil, Uisp.

Leggi di più...

QuestaèRoma

QuestaèRoma è un’associazione culturale e sportiva che si occupa di emarginare ogni forma di discriminazione attraverso l’arte, le attività ricreative e la cultura. E’ composta da ragazzi e ragazze provenienti da Paesi e contesti socioculturali diversi. Artisti, scrittori, attori, giornalisti, attivisti, lavoratori e studenti, nati e/o cresciuti nella Capitale d’Italia da genitori stranieri. Si sono riuniti per dare vita a un movimento che includa tutti a prescindere dalle origini, dal sesso, dal credo religioso e dalle condizioni economiche e sociali.QuestaèRoma vuole essere un esempio delle buone pratiche di cittadinanza dettate dalla Costituzione italiana nella formulazione dell’articolo 3. Attraverso le numerose competenze e i diversi punti di vista che confluiscono in questa realtà associativa, QuestaèRoma si pone l’obiettivo di portare alla città un nuovo concetto di cittadinanza per una società più inclusiva e meno discriminatoria con lo sguardo rivolto alle grandi capitali europee.

Leggi di più...

Neri italiani – Black Italians

Neri italiani - Black Italians è un gruppo di ragazzi e ragazze di discendenza africana, italiana o sudamericana che cooperano con impegno al fine di rendere più attivo e partecipativo il ruolo della comunità africana in Italia. Il nome Neri Italiani richiama la definizione che la società americana attribuiva ai migranti italiani durante le prime emigrazioni dall'Italia agli Stati Uniti: Black Europeans, i neri d'Europa. Il soprannome deriva da una serie di caratteristiche che accomunavano gli stereotipi sulla comunità afroamericana e su quella italiana, come la propensione alla delinquenza, la scarsa igiene personale e l'abitudine di fare molti figli nonostante le condizioni di grave disagio e povertà.Così come gli italo-americani, una volta risolti i problemi sociali, hanno contribuito alla creazione di un'America moderna multiculturale, le seconde generazioni vogliono contribuire allo sviluppo culturale dell'Italia in un periodo in cui anche gli altri principali stati europei affrontano lo stesso inevitabile processo.

Leggi di più...

Visioni sonore

Cies Onlus, Matemù e Ars Ludi presentano Visioni sonore. Performance uditiva elaborata all'interno del laboratorio “Il racconto”, inserita nell'ambito #MigrArti Progetto Spettacolo 2017 del MiBACT. Appuntamento mercoledì 28 giugno 2017 dalle ore 18 alle 21 (con ingressi ogni 30 minuti) oresso la Biblioteca Vaccheria Nardi in Via Grotta di Gregna, 37.

Leggi di più...

Etnotrek con Pontieri del dialogo

Giovedì 22 Giugno 2017 e domenica 25 Pontieri del dialogo organizza 2 EtnoTrek, passeggiate urbane o extraurbane aventi lo scopo di creare momenti di incontro con comunità etniche e/o religiose nei vari luoghi di ritrovo dove esse vivono. Il primo appuntamento Camminando al tramonto verso l’Iftar, Grande Moschea (22 giugno), il secondo Nagar Kirtan la Grande Festa della Comunità Sikh, Pontinia (LT)(25 giugno).

Leggi di più...

Champions #withrefugees: Le stelle del calcio e dello spettacolo

Domenica 18 giugno 2017 alle ore 17, allo Stadio Tre Fontane di Roma, via di Tre Fontane 5, l'UNHCR Italia - Agenzia ONU per i Rifugiati organizza una partita di calcio speciale. A sfidarsi, Liberi Nantes, la squadra composta da rifugiati e richiedenti asilo, e una selezione di stelle del calcio capitanate da Sulley Muntari e altri ex campioni quali, tra gli altri, Simone Perrotta, Damiano Tommasi e volti noti dello spettacolo, tra i quali: Francesco Pannofino e Diego Bianchi. Ad Alessandro Gassmann il calcio di inizio. L'iniziativa fa parte della campagna/petizione #withrefugees. Noi stiamo dalla parte dei rifugiati.

Leggi di più...

Giornata Mondiale del Rifugiato 2017. Un’umanità in fuga

Il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma organizza mercoledì 21 giugno 2017 dalle ore 18 alle 21 un evento speciale in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, nei giardini della Biblioteca Villa Mercede, via Tiburtina 113. In programma interventi e testimonianze con performance musicali e banchetti a cura di diverse associazioni di rifugiati che si occupano di intercultura e di imprenditoria migrante.
Con la partecipazione straordinaria di Diego Bianchi, in arte Zoro.
Saranno presenti alla manifestazione anche alcuni ospiti dell’associazione Baobab Experience di Roma, attiva nell’accoglienza ai migranti “transitanti”, che racconteranno le loro esperienze sulle rotte seguite e sui difficili approdi. Oltre alle varie testimonianze, durante la serata ci saranno alcune letture a cura di Civico Zero tratte dal Foglio Griot e una sfilata di moda di Karalò Sartoria Migrante che presenterà le sue creazioni. Chiuderà l'evento il gruppo Matemusic Band del Cies, composto da ragazzi rifugiati e italiani, frutto dell’intenso lavoro artistico di questo Centro di aggregazione di eccellenza a Roma.

Leggi di più...

Workshop di calligrafia araba per sostenere i progetti di Amal for Education per i bambini siriani

Sabato 10 giugno 2017, ore 12-18 il calligrafo iracheno Amjed Rifaie terrà presso il Centro Yogayur, via Giuseppe Acerbi 38, un Workshop di calligrafia araba per sostenere i progetti di Amal for Education per i bambini siriani. La calligrafia araba è l'arte di scrivere l'arabo, è considerata un arte sacra e mistica e anche una forma di meditazione e rilassamento. La calligrafia araba aiuta tanto a conoscere noi stessi e ad imparare la pazienza e la tranquilità e la concentrazione. Il workshop propone un avvicinamento alla calligrafia araba, una delle forme d’arte di maggior rilievo e di più lunga e antica tradizione nella cultura araba. Verranno acquisite le principali tecniche e regole di questa bellissima scrittura. Non è necessaria la conoscenza dell’alfabeto della lingua araba, poiché l’attenzione si focalizza sull’aspetto artistico e spirituale della scrittura. Nel workshop si insegna lo stile Diwani, uno degli stili più belli e più artistiche nella calligrafia araba. Sarà offerto il thè e un rinfresco a buffet. 

Leggi di più...

Cori in esilio / Piesn Pamieci

Martedi 9 maggio 2017 alle ore 19,30 al Cinema Trevi, vicolo del Puttarello 25, verrà proiettato il docu-film Cori in esilio di Piesn Pamieci. L'evento è organizzato in collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma e della Cineteca Nazionale. Mercoledì 10 maggio dalle ore 10 alle 18, si svolgerà nella sede dell'Istituto Polacco, via Vittoria Colonna 1, il Laboratorio di Canto Modale (Canto Armeno) sotto la direzione di Aram e Virginia Kerovpyan - i protagonisti del film.

Leggi di più...

Associazione d’Amicizia Italia-Brasile

L'Associazione d’Amicizia Italia-Brasile nasce con l’intento di coagulare intorno a sé le migliori forze ed energie imprenditoriali, politiche e sociali per poter essere un punto di riferimento istituzionale per lo sviluppo ed il consolidamento delle relazioni e delle opportunità tra i due Paesi. Persegue l’obiettivo di favorire lo sviluppo di un livello di conoscenza maggiore tra i due Paesi, contribuendo così a sviluppare gli scambi politico-istituzionali, culturali, economici, sociali e, soprattutto, la generazione di ricchezza e di valore nelle relazioni reciproche. Organizza workshop di musica, presentazioni di libri, convegni ed altro.

Leggi di più...

Pensare migrante 2017

Si svolgerà da venerdì 5 a domenica 7 maggio 2017 presso la Città dell'Altra Economia, largo Dino Frisullo, l'iniziativa Pensare migrante, organizzata da Baobab Experience, tre giorni di incontri, dibattiti con esperti e associazioni, attività per le scuole, presentazioni di libri e proiezioni sul tema delle migrazioni in Italia e in Europa. Inoltre, negli spazi esterni, verrà allestito un mercatino con banchetti di associazioni, onlus e attività commerciali di realtà meticce.
Fra i relatori, Alessandro Leogrande - autore del libro La Frontiera, Annalisa Camilli - giornalista di Internazionale che modera l'incontro Donne e migrazione, Mariarita Peca di MEDU e Luca Attanasio, che interverrà durante l'incontro dedicato a Migranti e minori non accompagnati.

Leggi di più...

MigrArti 2017 – Migrazione e teatro: in viaggio con Enea

Giovani attori della Scuola di Teatro di Roma e quindici giovani migranti si incontrano per un percorso fatto di laboratori di teatro, performance con un camion-pacolscenico per le vie di Roma e un appuntamento finale al Teatro Argentina. Obiettivo è portare un intervento artistico e culturale in territori dove risulta complesso il rapporto fra popolazione residente e migranti. E' partito il 6 aprile il progetto MigrArti del MiBACT che vede il Teatro di Roma capofila dell’iniziativa realizzata in partenariato con l’Associazione Liberi Nantes e Amref Health Africa Italia.

Leggi di più...