Venerdì, 15 Giugno 2007 02:00

Queste voci che mi assediano. Scrivere nella lingua dell'Altro.

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Assia Djebar. Queste voci che mi assediano. Assia Djebar. Queste voci che mi assediano.
Una raccolta di scritti vari al femminile: racconti, poesie e saggi brevi che conducono dal mondo contadino della prima infanzia dell’autrice all'istanza di liberazione della donna musulmana attraverso un itinerario molto personale tra memoria storica e meditazione sulla scrittura.

Una raccolta di scritti vari al femminile: racconti, poesie e saggi brevi che conducono dal mondo contadino della prima infanzia dell’autrice all'istanza di liberazione della donna musulmana attraverso un itinerario molto personale tra memoria storica e meditazione sulla scrittura.
Assia Djebar decide di dare spazio e voce a quelle donne d'Algeria che la guerra civile e il fondamentalismo hanno messo a tacere.

Informazioni aggiuntive

Letto 1087 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Febbraio 2010 18:55
Altro in questa categoria: « Le notti di Strasburgo