Roma Culture Biblioteche di Roma Roman Multietnica

Soco chico

Scrittore sostanzialmente autobiografico, Choukri in questo romanzo narra il suo incontro con il mondo occidentale.
La città raccontata è Tangeri con tutte le sue sfaccettature ma il vero protagonista del romanzo è il malessere esistenziale dell’autore.

Leggi di più...

Timimun

È la strana storia di un maturo autista che, percorrendo il Sahara algerino alla guida di un vecchio autobus sgangherato, si innamora per la prima volta nella sua vita.
L’oasi sahariana di Timimun, punto di arrivo e di partenza di questa rocambolesca epopea d’amore, passione e tormento, rappresenta un’emblematica isola di pace in una Algeria in cui la violenza e il fanatismo si contrappongono all’incanto dei grandi spazi.

Leggi di più...

Il mistero dei testi delle Piramidi

Un gruppo di viaggiatori, in momenti diversi della storia e della propria vita, giunge sulle rive del Nilo con l'intento di cogliere l'essenza delle piramidi.
Ciascuno, con modalità diverse, insegue in realtà le ragioni profonde della propria vita.

Leggi di più...

Guarda e non fermarti

Mrabet ha raccontato la sua vita allo scrittore Paul Bowles che l'ha riscritta e tradotta in inglese.
Il risultato di questo lavoro è un’autobiografia scritta con parole secche e sincere da cui traspare la storia, a volte malinconica e perversa, a volte eccitante, di una stagione particolare dell’esotismo occidentale che ha avuto la sua città eletta in Tangeri.

Leggi di più...

Al di là della città

Scritto nel 1990, questo romanzo, a differenza della maggior parte delle opere di al-Ghitani, non è ambientato in Egitto bensì in Europa.
È una storia intrigante che si svolge nei meandri di un’antica cittadina, sede di una prestigiosa università, dove il protagonista si ritrova alla ricerca del sapere.

Leggi di più...

Amore bilingue

Il romanzo mette in scena e attualizza il dilemma del bilinguismo, con cui gli scrittori maghrebini si confrontano da dopo la conquista delle indipendenze; è anche una straziante e incantevole storia d'amore.
La “bilingua” esprime la fusione di due anime, la passione di due esseri, l’unione di una coppia mista.

Leggi di più...

Il grande specchio

Lo sfondo di questa storia un po' allucinata che ha il sapore di una leggenda è il Marocco dei piccoli e malfamati vicoli di Tangeri e delle sterminate pianure desertiche.
Rachida, una giovane ragazza, sofferente di una sorta di psicosi che Mrabet chiama la 'malattia della bellezza', parla con la propria immagine riflessa in un grande specchio che troneggia al centro della casa.

Leggi di più...

La statua di sale

Sono gli anni intorno alla seconda guerra mondiale e la scena è quella dei vicoli e delle piazze di Tunisi in cui trascorre l'infanzia del protagonista.
Alexandre, scegliendo i valori della civiltà occidentale, deciderà di staccarsi dalle tradizioni delle culture popolari araba ed ebraica.

Leggi di più...

L’isola di Siloo

È un romanzo di formazione ambientato in un villaggio di una piccola isola.
È qui che Siloo vive la sua adolescenza in lotta con la realtà che lo circonda e che gli ispira un continuo desiderio di evasione e lo porta ad isolarsi nel dialogo con la natura, i libri e un maestro ribelle che raccoglie le sue ansie, le paure e i dubbi.

Leggi di più...

In giro per i caffè del Mediterraneo

Originale autobiografia, presentata sotto forma di appunti di viaggio, in cui lo scrittore ha annotato, in un guazzabuglio di ricordi, una crociera da lui fatta nell’estate del 1933 nel corso della quale visitò varie città del Mediterraneo.

Leggi di più...

La tribù felice

A rievocare il mondo arcaico di un piccolo villaggio dell’Algeria perso tra le montagne è un anziano, unico depositario della memoria di una comunità che sta per scomparire, lasciando il posto ai nuovi “liberatori” del paese.

Leggi di più...

Nascita all’alba

L'avventura leggendaria della cavalcata dell'Islam ad Occidente e la storia di Tariq, il capo berbero islamizzato, conquistatore della Spagna.
Il libro è un affresco straordinario di una delle più grandi conquiste arabe e, insieme, descrizione dei peculiari caratteri dell’identità berbera.

Leggi di più...

Nedjma

Quattro amici sono ossessionati dallìamore per Nedjma, sposa di Kamel.
Ma quale dramma e quale mistero circondano la nascita della ragazza?
Attraverso vicende diverse la storia assume un andamento circolare in cui l’avvenire e il passato si confondono nell’eternità dell’istante.

Leggi di più...

All’est del Mediterraneo

In un fantomatico paese a est del Mediterraneo, dove i libri sono oggetti incriminati, un fratello e una sorella vivono, su sponde diverse, la prigionia, il silenzio, la rabbia.
La voce maschile e quella femminile si intrecciano in un dialogo di disperata resistenza che alla fine si affida alla scrittura per non morire nelle “prigioni del deserto”.

Leggi di più...

L’ispettore Alì

Protagonista di questo romanzo satirico è il famoso scrittore B.O'Rourke, inventore dell'ispettore Alì, che torna in Marocco dopo venticinque anni di esilio per trovare l'ispirazione per un nuovo romanzo.
Una satira feroce sui mass media e sulla crisi d’identità del mondo arabo.

Leggi di più...

L’astrolabio del mare

'In questo libro di rara bellezza, Shams Nadir unisce l’antico e il moderno alla ricerca dell’universale, di tutto ciò che è oltre l’immediato, al di là della realtà quotidiana e limitata.
In esso si fondono concetti e idee, Oriente e Occidente, l’infinita sapienza araba, l’immaginazione sconfinata e il progresso raggiunto con grande fatica, il fascino di un mondo esteriore e la tentazione dell’Altro' (Jorge Amado).

Leggi di più...